Il principale gestore pensionistico degli Stati Uniti acquisisce azioni di Philip Morris

[ad_1]

Il gestore di uno dei fondi pensione pubblici più ben finanziati negli Stati Uniti ha recentemente rivelato importanti cambiamenti nel suo portafoglio di investimenti.

Il Dipartimento del Tesoro del Tennessee, che sovrintende alle operazioni finanziarie dello stato, ha sostanzialmente aumentato i suoi investimenti nel gigante del tabacco

(BKR).

L’agenzia ha divulgato la transazione, che includeva Il modulo inviato Con la Securities and Exchange Commission. Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare queste operazioni.

Che supera 82 miliardi di dollari di asset Gestito dall’agenzia, $ 53,3 miliardi È il patrimonio del Fondo per il sistema pensionistico integrato del Tennessee al 30 giugno 2020.

Come tutti sappiamo, TCRS è stato interamente finanziato ogni anno dal 1972. Questo non è comune nelle pensioni statali.Uno studio condotto dal Pew Charitable Trust nel 2020 utilizzando i dati del 2018 ha rilevato che la pensione nazionale media è Il 70,7% ha ricevuto finanziamenti, Il che significa che ogni dollaro di debito è 70,7 centesimi.

Il Dipartimento del Tesoro del Tennessee ha acquistato 473.350 azioni di Philip Morris per 1,57 milioni di azioni alla fine del secondo trimestre. Le azioni Philip Morris sono aumentate del 19,7% nella prima metà del 2021 e finora sono aumentate del 2,3% nel terzo trimestre. Per confronto,

Indice Standard & Poor’s 500

È cresciuto del 14,4% nella prima metà dell’anno e finora è cresciuto del 3,4% nel terzo trimestre.

Nel mese di luglio, Philip Morris ha riportato risultati contrastanti per il secondo trimestre, ma ha annunciato un nuovo Programma di riacquisto di azioniAll’inizio di questo mese, l’azienda Guerra di offerte Acquisita Vectura nel Regno Unito Produttore di inalatori.

Alla fine di giugno, l’agenzia statale aveva ridotto le sue partecipazioni di un quarto di azioni General Electric vendendo 1,33 milioni di azioni General Electric e 4,11 milioni di azioni General Electric. Le azioni di General Electric sono aumentate del 24,6% nella prima metà dell’anno e sono scese del 7,1% finora nel terzo trimestre. Queste cifre si basano sul titolo General Electric prima della scissione.L’azienda ha avuto di recente un Da 1 a 8 divisione inversa, Per una grande azienda nell’indice S&P 500, questo è un evento raro.

Il CEO Larry Culp vuole invertire la scissione in modo che le azioni di General Electric siano più vicine ai suoi coetanei a tre cifre. Guadagno del secondo trimestreSegnalato alla fine di luglio, la performance è stata forte.Carpa Ci ha detto di recente Una volta terminato il periodo post-pandemia iniziale, è ottimista sulla “buona crescita economica”.

Le azioni di Eli Lilly sono aumentate del 35,9% nella prima metà dell’anno e finora sono aumentate del 18,0% nel terzo trimestre.

Eli Lilly ha Spinto dalla speranza Per il farmaco per il morbo di Alzheimer donanemab, ma Qualche dubbio È entrato tranquillamente. Rapporto del secondo trimestre All’inizio di questo mese, ci sono stati risultati contrastanti, ma le azioni di Eli Lilly sono comunque aumentate.La scorsa settimana, la società ha creato Neuroscienze e Immunologia Dipartimento commerciale.

L’istituto ha ridotto di un quarto le sue partecipazioni nelle azioni di Eli Lilly e ha venduto 132.084 azioni alla fine di giugno, detenendo un totale di 391.781 azioni.

Alla fine del secondo trimestre, il Dipartimento del Tesoro del Tennessee ha venduto 957.791 azioni di Baker Hughes 312.010, liquidando la maggior parte del suo investimento in azioni Baker Hughes. Le azioni Baker Hughes sono aumentate del 9,7% nella prima metà dell’anno e sono scese del 10,7% finora nel terzo trimestre.

a maggioGoldman Sachs ha sottolineato che anche se le attività di perforazione rimangono lente, alcuni titoli dei servizi energetici, tra cui Baker Hughes, potrebbero funzionare bene. Baker Hughes’ Rapporto del secondo trimestre Luglio è stato una benedizione mista.Abbiamo notato che Baker Hughes Taglia le sue azioni In una società di intelligenza artificiale

C3.ai.

Inside Scoop è un numero speciale regolare di Barron’s, che copre le transazioni azionarie dei dirigenti aziendali e dei membri del consiglio (i cosiddetti insider), nonché dei principali azionisti, politici e altre personalità di spicco. A causa del loro status di personale interno, questi investitori devono divulgare le transazioni azionarie alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti o ad altre agenzie di regolamentazione.

Scrivi a Ed Lin a edward.lin@barrons.com e segui @BarronsEdLin.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *