Il Senato nigeriano approva il disegno di legge definitivo sulla revisione del petrolio Reuters

[ad_1]

© Reuters. Il 16 settembre 2020 è stato avvistato un bruciatore a gas verticale a Ughelli, nello stato del Delta della Nigeria. La foto è stata scattata il 16 settembre 2020. REUTERS/Afolabi Sotunde/File Photo

Camillos Ebo

Abuja (Reuters)- Proprio quando gli investitori hanno iniziato a guardare oltre i combustibili fossili, giovedì il Senato nigeriano ha approvato una versione coordinata di un disegno di legge volto ad attirare miliardi di dollari per la sua industria petrolifera ormai invecchiata. sforzo.

La riforma disciplina tutti gli aspetti del petrolio del più grande esportatore di petrolio africano – dalle trivellazioni ai prezzi della benzina, e ora deve affrontare l’ultimo ostacolo – l’approvazione della Camera dei rappresentanti – prima che possa essere presentata al presidente Mohamedu Buhari per la firma.

Ogni camera del parlamento ha approvato il disegno di legge questo mese, ma ha approvato diversi emendamenti, che richiedono un coordinamento tra i membri delle due camere.

Sebbene la Camera dei Rappresentanti non abbia ancora documenti d’ordine, si prevede che le due Camere voteranno non appena ricevuti.

Ulteriori emendamenti sono vietati e i legislatori possono solo votare a favore o contro. L’approvazione di entrambe le parti invierà il pacchetto al presidente Buhari per la firma in legge.

Il disegno di legge riveduto include l’assegnazione del 3% delle spese operative annuali della compagnia petrolifera alle comunità che producono petrolio. La casa ha già approvato il 5% delle azioni e questa differenza è un punto chiave nel processo di transazione.

Gli altri principali punti finali di divergenza nella legislazione si sono concentrati su chi può importare carburante e quanti soldi dovrebbero essere usati per sviluppare giacimenti petroliferi “di confine”, che si trovano principalmente nel nord della Nigeria.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *