Il tuo piano pensionistico sta andando secondo i piani?

[ad_1]

Gli americani possono nascere ottimisti, ma quando si tratta di pensione, molti di noi hanno dei dubbi.

Nel sondaggio sulla fiducia dei pensionati del 2021 condotto dall’Employee Welfare Institute, solo il 30% degli intervistati ha affermato di essere molto fiducioso di avere abbastanza soldi per condurre una vita da pensionato confortevole. Un altro 40% è piuttosto fiducioso.alcunialcuni

Questo fa sì che quasi un terzo degli americani, o circa il 30%, dubiti che si prevede che andranno in pensione con successo.alcuniSfortunatamente, potrebbero avere ragione.

La pandemia ha avuto un impatto sulla fiducia, ma non l’impatto completo. Nell’ambito dell’indagine sulla fiducia dei pensionati, più della metà dei lavoratori e due terzi dei pensionati hanno affermato che la pandemia non ha modificato la loro fiducia nel raggiungimento di un pensionamento sicuro. Ma più di un terzo dei lavoratori e un quarto dei pensionati hanno affermato che la pandemia ha ridotto la loro fiducia in una pensione confortevole.alcuniIl resto del gruppo è da qualche parte nel mezzo.

Punti chiave

  • Per molti americani, la pianificazione della pensione sta diventando un problema urgente.
  • Determinare la spesa prevista dopo il pensionamento è un primo passo essenziale.
  • Sebbene la maggior parte delle persone abbia una sola fonte di reddito, i pensionati possono avere più fonti di reddito: previdenza sociale, investimenti, pensioni e piani pensionistici.
  • Se le tue spese stimate sono maggiori del tuo reddito stimato dopo il pensionamento, allora potrebbe essere il momento di prendere misure decisive, come ridurre le spese correnti e aumentare i risparmi per la pensione.

Per determinare se sei sulla strada giusta, è utile sapere dove vuoi andare.com’è? Lo stile di vita della pensione che immagini per te stessoQuanto potrebbe costare? Inoltre, la questione del successo o del fallimento è: hai i soldi per comprarlo? Ecco come ottenere alcune risposte.

1. Stima le tue spese

Alcune generazioni fa, le persone pensavano che le loro spese sarebbero diminuite automaticamente dopo il pensionamento. L’esperienza recente mostra che non è sempre così. Alcune spese dovrebbero diminuire, in particolare le spese legate al lavoro, come il pendolarismo, ma altre spese, come le vacanze e i pasti fuori casa, potrebbero aumentare.

Se hai intenzione di ridurre le dimensioni della casa, potresti risparmiare un po’ di soldi sulla casa. Tuttavia, se prevedi di ampliare o effettuare importanti lavori di ristrutturazione, i costi dell’alloggio potrebbero essere più elevati.

Pertanto, utilizzando le tue spese correnti come guida, cerca di sviluppare un budget approssimativo per la pensione. Alcuni esperti suggeriscono addirittura di vivere con questo budget per un po’ prima di andare in pensione per vedere quanto sia realistico.

“Studiamo il flusso di cassa, le tasse e i contributi del piano pensionistico per stabilire un stile di vita Importo”, ha affermato Nick Vail, comproprietario e consulente finanziario. Consulente patrimoniale onesto Ho A Granger, nell’Indiana, “Questo rappresenta la tua vita adesso”.

Vail ha aggiunto quanto segue:

La maggior parte delle persone non vive dall’80% al 90% del proprio reddito, perché molte aziende ti consiglieranno di averne bisogno quando andrai in pensione. Quando si considerano i pagamenti dei mutui, le tasse e il loro attuale rinvio ai piani pensionistici, molte persone sono vicine al 65-70%. Quando prevediamo il reddito pensionistico richiesto, utilizziamo gli importi dello stile di vita come parametro di riferimento.

2. Aumenta il tuo reddito

Nei tuoi anni di lavoro, potresti avere una fonte di reddito fondamentale: lo stipendio. Tuttavia, quando vai in pensione, è probabile che tu abbia più fonti, tra cui la previdenza sociale, le tradizionali pensioni del datore di lavoro (se sei abbastanza fortunato), gli investimenti e il reddito derivante da qualsiasi lavoro che svolgi. Prova a stimare ciascuno di essi, quindi imballali tutti. Ecco alcuni suggerimenti:

Sicurezza sociale

Puoi ottenere una previsione dei tuoi benefici futuri sul sito web della previdenza sociale, usa Stimatore di pensionamento o Altri calcolatori Su siti web che ti aiutano a stimare fattori importanti (come l’aspettativa di vita).

“Incoraggio tutti, dico tutti, in www.ssa.gov Per vedere i loro esatti benefici”, ha detto Margarita Zheng, CFP®, AMMINISTRATORE DELEGATO Blue Ocean Ricchezza Globale Blue A Gaithersburg, nel Maryland. “In effetti, faccio molto bene ai miei clienti. Se il cliente ha un coniuge o un partner, gli lascerò fare tutto”.

Pensione del datore di lavoro

Se hai tradizionale Pensione a reddito fisso Dovresti ricevere regolarmente da un datore di lavoro una stima dei tuoi benefici. Tuttavia, i tuoi benefici possono variare a seconda di quando vai in pensione e di come scegli di ricevere il denaro (un pagamento di una somma forfettaria o un pagamento di una somma forfettaria). rendita, vita da single Rispetto convivere risarcimento, ecc.). L’amministratore del tuo piano dovrebbe essere in grado di stimare il tuo possibile reddito pensionistico nelle circostanze che scegli. Prova diversi scenari possibili per vedere quale è il migliore.

Reddito da investimento

I tuoi conti di investimento e pensione, come i piani 401 (k) e gli IRA, possono fornire gran parte del tuo reddito mensile dopo il pensionamento, soprattutto se ti mancano le pensioni tradizionali. Dopo i 72 anni, di solito non hai altra scelta che prelevare un determinato importo dal tuo conto pensione ogni anno nel modulo Distribuzione minima richiesta.alcunialcuni

Ai fini di questo esercizio, supponiamo che tu possa prelevare il 4% del tuo capitale totale ogni anno durante il pensionamento, più un piccolo aumento del tasso di inflazione, senza esaurire i tuoi risparmi. La cosiddetta regola del 4% ha suscitato alcune polemiche nella comunità della pianificazione finanziaria, ma è ancora un punto di partenza ragionevole.

Reddito da lavoro

Molti americani affermano di voler continuare a lavorare durante il loro periodo di “pensione”, part-time o full-time. Tuttavia, questo non sempre funziona, quindi è meglio non aspettarsi alcun reddito di cui non si è sicuri.

3. Fai matematica

Se il tuo reddito stimato supera la tua spesa stimata, allora sei sulla strada giusta, almeno per ora. Potrebbero esserci ancora cose che ti fanno deragliare – disoccupazione, crolli del mercato – ma finora va tutto bene.

Tuttavia, se trovi carenze, non perderai tutto. Ad esempio, puoi:

  • Vuoi tagliare le spese ora e dopo il pensionamento?
  • Hai intenzione di andare in pensione più tardi?
  • Risparmiare più attivamente da ora ad allora?

Ognuno di questi passaggi o una combinazione di essi può aiutarti a tornare completamente in carreggiata.

Linea di fondo

L’unico modo per sapere se sei in una comoda pensione è calcolare questi numeri. Fai la migliore stima delle tue spese di pensione, somma tutte le tue possibili fonti di reddito e confronta le due. Se il risultato non è quello che desideri, potresti dover modificare il tuo piano.

Secondo il fondatore e presidente Mark Hebner (Mark Hebner) Società di consulenza su fondi indicizzati, Irvine, California, autore di “Fondi indicizzati: un piano di ripresa in 12 fasi per investitori attivi”alcuni:

A seconda di quanto sei lontano dalla pensione, puoi iniziare a risparmiare di più o dovrai iniziare lentamente ad adeguare il tuo tenore di vita. Non deve essere drammatico, ma potresti voler raggiungere il punto in cui sei soddisfatto del tenore di vita che puoi permetterti.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *