In che modo gli azionisti della società influenzano il consiglio di amministrazione?

[ad_1]

Il 21° secolo ha visto la rapida crescita dell’attivismo degli azionisti, come la comprensione generale, la partecipazione e l’influenza degli azionisti della società sulla governance aziendale.Aumento del volume degli scambi in Nord America ed Europa Consiglio di Amministrazione, I suoi membri sono soggetti al voto degli azionisti, alla sollecitazione di voti e alle azioni legali.

Punti chiave

  • Le società quotate sono in parte partecipate da azionisti che in realtà non gestiscono o gestiscono le operazioni quotidiane della società.
  • Gli azionisti hanno il diritto di voto e possono votare a favore o contro varie azioni societarie durante l’assemblea generale degli azionisti.
  • Alcune di queste azioni richiedono il voto per aggiungere o rimuovere membri del consiglio di amministrazione della società.

Partecipazione azionaria

I singoli azionisti che hanno poca influenza sui prezzi delle azioni, come meno dell’1% delle azioni in circolazione, devono mobilitare gli altri per avere una reale influenza strategica. Tuttavia, gli azionisti collettivi possono esercitare un’influenza significativa e apportare cambiamenti attesi alla direzione di sviluppo dell’azienda a breve e lungo termine.

Al simposio sulla governance aziendale della Harvard Law School del 2012, HLS ha riferito che il mercato “continua a vedere le voci degli azionisti” e che “sempre più persone credono che siamo e abbiamo sperimentato una trasformazione sessuale fondamentale. L’equilibrio di potere tra il consiglio di amministrazione degli amministratori e degli azionisti».

È interessante notare che c’è una certa confusione su ciò che gli azionisti “possiedono” e a cosa hanno diritto. Ad esempio, se possiedi il 10% di un’azienda, puoi entrare nella loro sala riunioni e portare a casa 1/10 delle sedie? leggero? No, questi sono di proprietà dell’azienda. Che dire dei dipendenti: puoi lasciare che il 10% di loro lavori direttamente per te? No, sono dipendenti dell’azienda. In effetti, una società è un’entità legale che possiede queste cose e firma contratti. Ciò che gli azionisti effettivamente possiedono sono le azioni. Questo è tutto. Solo condivisione, ma questi forniscono alcuni diritti.

Diritti degli azionisti

Le azioni della società rappresentano la proprietà parziale, tutto Azioni ordinarie Con diritto di voto e possibilità di partecipare all’assemblea generale degli azionisti. Negli Stati Uniti, qualsiasi gruppo che detenga più del 3% delle azioni della società può nominare il proprio consiglio di amministrazione in un voto per delega annuale inviato a tutti gli azionisti.

Gli azionisti votano lo statuto, il numero dei membri del consiglio di amministrazione e la vendita dei beni della società e possono limitare il tipo di attività svolta dalla società.

Pertanto, il principale gruppo di azionisti può votare per licenziare i membri del consiglio di amministrazione e sostituirli con altri perché ritengono che la gestione sia scadente, la governance sia inefficace o l’abbandono del dovere.

Responsabilità e risposte degli amministratori

Tradizionalmente, il tribunale ha stabilito che il consiglio di amministrazione della società era responsabile nei confronti della società, piuttosto che dei singoli azionisti. Tuttavia, questa differenza non è sempre significativa.

Ci sono due meccanismi per far reagire i registi il ​​più velocemente possibile: Voto per delega E le variazioni del prezzo delle azioni della società. Se i singoli amministratori si comportano male o si comportano male, possono essere votati per rimuoverli. Se gli azionisti sono davvero insoddisfatti, possono vendere le proprie azioni e abbassare il prezzo.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *