Indice dei prezzi al consumo (IPC) e indice dei prezzi alla produzione (PPI)

[ad_1]

Indice dei prezzi al consumo (IPC) e indice dei prezzi alla produzione (PPI): panoramica

L’indice dei prezzi al consumo (CPI) e l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) sono chiari a colpo d’occhio Indicatori economiciAnche se sono tutti pubblicati negli Stati Uniti Ufficio di Statistiche sul Lavoro (BLS) e misurare le variazioni di prezzo di beni e servizi monitorati inflazione, Presentano differenze significative nella composizione del portafoglio di prodotti e servizi target e nei tipi di prezzi raccolti per questi diversi prodotti e servizi.

Queste differenze esistono perché i due indici sono progettati per rivelare diversi aspetti dell’attività economica. L’indice dei prezzi alla produzione viene solitamente utilizzato per calcolare la crescita reale adeguando le fonti di reddito all’inflazione, mentre l’indice dei prezzi al consumo viene solitamente utilizzato per calcolare le variazioni della crescita economica. costo della vita (COLA) Adeguando le fonti di reddito e di spesa.

Punti chiave

  • L’indice dei prezzi al consumo (CPI) e l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) sono indicatori economici per misurare l’inflazione negli Stati Uniti
  • Il CPI valuta le spese per servizi relativi ai consumi nazionali ed esteri dei residenti nelle città o nelle aree metropolitane, inclusi professionisti, lavoratori autonomi, poveri, disoccupati, pensionati e personale dipendente e impiegatizio urbano.
  • PPI esamina i prezzi pagati dai produttori e misura le variazioni dei prezzi di vendita dell’intero mercato nazionale delle materie prime e dei servizi.

Indice dei prezzi al consumo

Insieme di beni e servizi target valutati Indice dei prezzi al consumo (CPI) è per i residenti di città o aree metropolitane (compresi professionisti, lavoratore autonomo, I poveri, i disoccupati, i pensionati, i salariati urbani e i civili.

Si prega di notare che le statistiche CPI includono professionisti, lavoratori autonomi, disoccupati, persone il cui reddito è al di sotto della soglia di povertà federale e pensionati nel paese, ma non includono persone non urbane o rurali, famiglie di agricoltori, forze armate e attualmente persone incarcerate e quelle negli ospedali psichiatrici o in altre istituzioni.

Il CPI viene calcolato modificando il prezzo di ogni articolo programmato Un paniere di merci E la media. L’IPC misura gli elementi di cibo e bevande, alloggio, abbigliamento, trasporti, cure mediche, intrattenimento, istruzione, comunicazioni e altri beni e servizi personali (come tabacco e prodotti per il fumo, tagli di capelli e funerali).

Traccia CPI principale Inflazione di base, Che non include le materie prime nei settori alimentare ed energetico. CPI-W misura l’indice dei prezzi al consumo dei salariati urbani e dei lavoratori civili, mentre CPI-U è l’indice dei prezzi al consumo dei consumatori urbani.

Ad aprile 2021, l’indice dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,8% su base destagionalizzata dopo essere aumentato dello 0,6% a marzo. Rispetto all’anno precedente, l’indice complessivo è aumentato del 4,2%, il più grande aumento su 12 mesi da settembre 2008.

Indice dei prezzi alla produzione

In contrasto, Indice dei prezzi alla produzione (PPI) Misura la variazione media dei prezzi di vendita delle materie prime e dei servizi nel mercato nazionale. Questi beni e servizi sono acquistati dai consumatori dai produttori primari, indirettamente dai rivenditori o dai produttori stessi.

Le industrie che compongono il PPI includono l’estrazione mineraria, la produzione, l’agricoltura, la pesca, la silvicoltura, il gas naturale, l’elettricità, l’edilizia, i rifiuti e i rifiuti. Poiché il PPI è progettato per valutare la produzione dei produttori statunitensi, non include le importazioni.

BLS divide anche i dati PPI in tre aree di classificazione principali: industria, materie prime e domanda finale e intermedia basata sulle materie prime (FD-ID).

stati Uniti Ufficio di Statistiche sul Lavoro Il rapporto pubblica 10.000 PPI al mese per singoli prodotti e gruppi di prodotti.

Fino al 1978, il PPI era chiamato indice dei prezzi all’ingrosso (WPI). Nel 1982, il BLS ha reimpostato la base di tutti gli indici dei prezzi alla produzione a 100 e questo evento è diventato l’anno base.

articoli di attenzione speciale

I tipi di prezzo dei beni e servizi target di PPI sono diversi dal CPI.Poiché PPI valuta il reddito ricevuto dai suoi produttori, non include le vendite e imposta sulle vendite Perché questi non rappresentano il reddito dei produttori. Tuttavia, l’IPC include l’imposta sulle vendite e l’imposta sui consumi, poiché questi fattori influenzeranno il prezzo di beni o servizi, poiché i consumatori aumentano o diminuiscono il prezzo di vendita, questi fattori influenzeranno direttamente i consumatori.

Inoltre, il CPI è uno dei principali indicatori economici dell’inflazione perché calcola le variazioni di costo di una serie di materie prime beni di consumo E servizio nel tempo.Prezzi di vendita più elevati indicano che i consumatori acquistano meno, mentre inflazione, che alla fine porta ad adeguamenti del reddito e del costo della vita.

PPI come Indicatori principali Per l’IPC, quando i produttori affrontano l’inflazione degli input, l’aumento dei costi di produzione verrà trasferito ai rivenditori e ai consumatori. Il PPI può anche essere usato come un vero indicatore della produzione perché non è influenzato dalla domanda dei consumatori.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *