Introduzione a domanda e offerta

[ad_1]

Domanda e offerta costituiscono il concetto più basilare dell’economia. Che tu sia uno studioso, un agricoltore, un produttore farmaceutico o un semplice consumatore, la premessa di base dell’equilibrio tra domanda e offerta è stata integrata nelle tue azioni quotidiane. Solo comprendendo la conoscenza di base di questi modelli puoi padroneggiare gli aspetti più complessi dell’economia.

Spiegare le esigenze

Sebbene la maggior parte delle spiegazioni di solito si concentri sulla spiegazione del concetto di prima fornitura, la comprensione Richiesta È più intuitivo per molte persone, quindi aiuta nelle descrizioni successive.

Immagine per gentile concessione di Julie Bang © Investopedia 2020

La figura sopra illustra la relazione più elementare tra i prezzi delle materie prime e la loro domanda dal punto di vista dei consumatori. Questa è in realtà una delle differenze più importanti tra la curva di offerta e la curva di offerta. curva di domandaIl diagramma dell’offerta è disegnato dal punto di vista del produttore, mentre la domanda è disegnata dal punto di vista del consumatore.

Con l’aumento dei prezzi delle materie prime, la domanda di prodotti (ad eccezione di alcune circostanze sconosciute) diminuirà. Per facilitare la discussione, assumiamo che il prodotto in questione sia un televisore. Se i televisori vengono venduti a un prezzo basso di $ 5 per unità, un gran numero di consumatori li acquisterà ad alta frequenza. La maggior parte delle persone comprerà persino più televisori del necessario, ne metterà uno in ogni stanza e forse anche alcuni nel ripostiglio.

In sostanza, dal momento che tutti possono permettersi facilmente un televisore, la domanda di questi prodotti rimarrà elevata. D’altra parte, se il prezzo di un televisore è di $ 50.000, questo gadget sarà un raro prodotto di consumo perché solo i ricchi possono permetterselo. Sebbene la maggior parte delle persone sia ancora disposta ad acquistare televisori, a questo prezzo la domanda sarà molto bassa.

Naturalmente, gli esempi di cui sopra sono tutti fatti nel vuoto. Un puro esempio di modello di domanda presuppone diverse condizioni. Primo, Differenziazione del prodotto Non esiste nulla: a ogni consumatore viene venduto un solo prodotto a un prezzo unico. In secondo luogo, in questo scenario chiuso, gli articoli in questione sono i bisogni primari, non le necessità umane come il cibo (sebbene avere una TV offra un certo grado di praticità, non è un requisito assoluto). Terzo, non ci sono sostituti dei beni e i consumatori si aspettano che i prezzi rimangano stabili in futuro.

Spiegare l’offerta

Questo Curva di offerta Funziona in modo simile, ma considera la relazione tra il prezzo di una merce e l’offerta disponibile dal punto di vista del produttore piuttosto che del consumatore.

Immagine per gentile concessione di Julie Bang © Investopedia 2020

Quando i prezzi dei prodotti aumentano, i produttori sono disposti a produrre più prodotti per ottenere maggiori profitti. Allo stesso modo, il calo dei prezzi inibirà la produzione, perché i produttori potrebbero non essere in grado di pagare i loro costi di input quando vendono il prodotto finale.Tornando all’esempio dei televisori, se il costo di produzione dei televisori è fissato a 50 dollari in più Costi variabili Per il lavoro, quando il prezzo della TV è inferiore a $ 50, la produzione sarà molto non redditizia.

D’altra parte, quando i prezzi aumentano, i produttori sono incoraggiati ad aumentare i loro livelli di attività per ottenere maggiori benefici. Ad esempio, se il prezzo di un televisore è di 1.000 dollari, il produttore può concentrarsi sulla produzione di televisori oltre ad altri possibili investimenti. Mantenere tutte le variabili costanti ma aumentare il prezzo dei televisori a $ 50.000 andrà a beneficio dei produttori e fornirà incentivi per produrre più televisori. La ricerca del massimo profitto costringe la curva di offerta a inclinarsi verso l’alto.

Un presupposto di base della teoria è che i produttori svolgano il ruolo di ricevitori dei prezzi. Questo input non determina il prezzo del prodotto, ma è determinato dal mercato e il fornitore deve affrontare solo la decisione di quanto effettivamente produce a un determinato prezzo di mercato.Simile alla curva di domanda, la soluzione ottima non è sempre il caso, ad esempio in monopolistico mercato.

Trova l’equilibrio

I consumatori di solito cercano il costo più basso e i produttori sono incoraggiati ad aumentare la produzione solo a costi più elevati. Naturalmente, il prezzo ideale che i consumatori pagano per le merci è “zero dollari”. Tuttavia, questo fenomeno non è fattibile perché i produttori non potranno continuare a operare. Logicamente, i produttori cercano di vendere il maggior numero possibile dei loro prodotti. Tuttavia, quando i prezzi diventano irragionevoli, i consumatori cambieranno le loro preferenze e staranno alla larga dal prodotto. È necessario raggiungere un giusto equilibrio in modo che entrambe le parti possano condurre transazioni commerciali continue a vantaggio dei consumatori e dei produttori. (In teoria, il prezzo ottimale che fa sì che produttori e consumatori raggiungano il massimo livello di utilità globale appare al prezzo all’intersezione delle linee di domanda e offerta. La deviazione da questo punto porterà a perdite economiche complessive, solitamente Perdita secca.

Immagine per gentile concessione di Julie Bang © Investopedia 2020

Legge o teoria?

La legge della domanda e dell’offerta è in realtà una teoria economica, che è determinata da Adam Smith Nel 1776. Il principio della domanda e dell’offerta si è dimostrato molto efficace nel prevedere il comportamento del mercato. Tuttavia, ci sono molti altri fattori che influenzano il mercato a livello microeconomico e macroeconomico.domanda e offerta Guida seriamente il comportamento del mercato, Ma non esserne completamente sicuro.

Un altro modo per vedere le leggi della domanda e dell’offerta è trattarle come linee guida. Sebbene siano solo due fattori che influenzano le condizioni di mercato, sono fattori molto importanti.Smith li chiama Mano invisibile Guida il libero mercato. Tuttavia, se l’ambiente economico non è un libero mercato, allora il rapporto tra domanda e offerta non sarà così grande.nel Sistema economico socialista, Il governo di solito fissa i prezzi delle merci indipendentemente dalle condizioni della domanda o dell’offerta.

Questo crea problemi perché il governo non è sempre in grado di controllare l’offerta o la domanda.Questo sta esaminando la carenza di cibo del Venezuela e Venezuela Alto tasso di inflazione Dal 2010. Il paese ha cercato di rilevare la fornitura di cibo da fornitori privati ​​e di stabilire controlli sui prezzi, ma il risultato sono state gravi carenze e accuse di corruzione. Domanda e offerta hanno ancora un grande impatto sulla situazione in Venezuela, ma non è l’unico fattore.

In diverse condizioni di mercato nel corso dei secoli, il principio della domanda e dell’offerta è stato ripetutamente spiegato. Tuttavia, l’economia attuale è più globalizzata che mai e le forze macroeconomiche potrebbero essere imprevedibili. L’offerta e la domanda sono un indicatore efficace, ma non un predittore specifico.

Linea di fondo

La teoria della domanda e dell’offerta non è solo correlata a prodotti fisici come televisori e giacche, ma anche ai salari e alla mobilità del lavoro.Micro e teorico più avanzati macroeconomia Regola frequentemente le ipotesi e l’aspetto della curva domanda-offerta per spiegare correttamente i concetti di surplus economico, politica monetaria, esternalità, offerta aggregata, stimolo fiscale, elasticità e carenza. Prima di studiare questioni più complesse, dobbiamo comprendere correttamente le basi della domanda e dell’offerta.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *