Introduzione ai fondi comuni di investimento chiusi

[ad_1]

Orientato al reddito Fondo comune Non senza rischi, ma forniscono un inizio più sicuro per le persone che cercano un reddito elevato dare la precedenza, Non c’è impegno di tempo o rischio di titoli personali. Esistono due tipi di fondi comuni di investimento, Finale aperto con ChiusoInoltre, a causa delle loro diverse strutture, presentano diversi vantaggi e svantaggi.

Cerco come investitore Reddito da investimento, L’opzione chiusa è in genere il percorso migliore. In questo articolo discuteremo dei fondi chiusi e forniremo sette suggerimenti su come utilizzare questi fondi per aumentare il reddito da investimento.

Un caso aperto e chiuso

In un fondo comune di investimento aperto, il promotore del fondo (emittente del fondo) emette e riscatta azioni ogni giorno.In base alla progettazione, questi fondi vengono sempre scambiati ai loro prezzi Valore reale in contanti, Conosciuto anche come valore del patrimonio netto, O NAV, calcolato per azione prima dell’applicazione delle spese di vendita. Inoltre, sebbene questo sia il tipo di fondo più diffuso, non è necessariamente il migliore per chi cerca reddito.

Al contrario, i fondi comuni di investimento chiusi, I fondi che generalmente forniscono agli investitori maggiori entrate emetteranno tutte le azioni il primo giorno in cui il fondo viene aperto agli investitori, piuttosto che emettere e riscattare nuove azioni con valore patrimoniale netto ogni giorno.Dopo di che, il fondo Valore di mercato Può muoversi come un’azione, e può salire e scendere liberamente su e giù per l’effettivo valore in contanti dell’azione. I promotori del fondo non emetteranno né riscatteranno nuove azioni ogni giorno. Al contrario, transazioni di azioni tra altri investitori indipendenti dal valore patrimoniale netto.

Sebbene questi titoli possano essere scambiati Premium Rispetto al loro valore in contanti effettivo o al valore patrimoniale netto, di solito sconto (Dal 2-3% nella fascia bassa al 15-25% nella fascia alta). Per gli investitori che sperano di ottenere proventi in contanti da questi fondi, questo sconto può essere significativo, perché quando l’attività sottostante viene scambiata con uno sconto del 25%, il rendimento aumenterà notevolmente.

Esempio: fondo aperto/chiuso Si supponga che un fondo a reddito aperto apra agli investitori ed emetta 10 milioni di azioni a 10 dollari USA per azione, raccolga 100 milioni di dollari USA per il fondo e poi investa in un rendimento annuo tasso del 7% o 70 centesimi Gli utili per azione del titolo vengono quindi pagati agli investitori. Ora immagina che un fondo chiuso abbia emesso lo stesso numero di azioni allo stesso prezzo, ma dopo averlo aperto agli investitori, il prezzo delle azioni del fondo chiuso è sceso a $ 8, mentre il NAV (valore in contanti) è rimasto a $ 10. Questo rappresenta uno sconto del 20%.Il dividendo parte da 7 centesimi, originariamente un rendimento del 7%, e ora fornisce un rendimento dell’8,75% (0,70 USD / 8,00 USD = 8,75%). Questo è molto più alto del rendimento del 7% e rappresenta il principale vantaggio potenziale tra l’investimento in fondi chiusi e l’investimento in fondi aperti. Si prega di notare che dopo che lo sconto sul valore patrimoniale netto sale al 20%, gli investitori sono i migliori per acquistare un fondo chiuso.

7 consigli per gli investitori in fondi chiusi

Per gli investitori che desiderano ottenere un reddito in contanti dai propri investimenti, i fondi chiusi sono una valida alternativa al possesso di titoli personali o fondi aperti. nonostante questo, “Compratore stai attento“Qui è la regola. Diamo un’occhiata a sette suggerimenti per aiutarti ad aumentare il rendimento in contanti attraverso fondi chiusi.

  1. In generale, non investire mai in Prima edizione Fondi chiusi, perché dopo l’apertura del fondo agli investitori, lo sconto sul suo valore patrimoniale netto di solito diminuisce.Inoltre, non acquistare transazioni di fondi chiusi PremiumÈ come comprare un dollaro per 1,10 dollari.
  2. I fondi chiusi che vengono solitamente utilizzati a fini di reddito di solito utilizzano Leva Per aumentare la loro produzione. Questa leva aggiuntiva comporta ulteriori rischi. Ricorda il vecchio adagio, “Esci dal debito, esci dal pericolo”. Questo è più applicabile quando si parla di prendere in prestito un tasso di interesse del 5% e investire un rendimento del 7%. Non c’è molto margine di errore, quindi presta attenzione al livello di debito dei tuoi fondi. Debito in percentuale del totale attivo Le tariffe superiori al 40% dovrebbero essere considerate bandiere rosse.
  3. I fondi aperti sono sempre negoziati al NAV, ma di solito non portano alti rendimenti agli investitori perché di solito si concentrano su Guadagni, Non reddito. È più probabile che i fondi chiusi investano in attività generatrici di reddito rispetto ai fondi aperti, ma dopo aver acquistato azioni, lo sconto sul valore patrimoniale netto può aumentare (il prezzo diminuisce rispetto al valore patrimoniale netto). Gli investitori dovrebbero considerare questo rischio aggiuntivo.
  4. Non come Azioni ordinarie Questo potrebbe migliorare dividendi In generale, i fondi di reddito raramente aumentano i dividendi e, storicamente, è più probabile che riducano i dividendi piuttosto che aumentino i dividendi. Questo perché i fondi tendono a investire in titoli a reddito fisso, come obbligazioni e azioni privilegiate, che potrebbero non aumentare mai le proprie entrate e spese.
  5. Anche se potresti ottenere diversificazione Dal fondo, potresti anche ottenere un reddito inferiore a causa dell’eccessivo commissione di gestionePiù dell’1,2% è un campanello d’allarme, soprattutto per i fondi di reddito, mentre lo 0,75% è molto meglio. Quando si cerca di trovare un fondo che genera reddito, cercare un rendimento annuo del 7% (o alcuni punti percentuali in più rispetto ai buoni del Tesoro USA) o uno sconto sul valore patrimoniale netto superiore al 10% (a meno che non sia un basso- fondo obbligazionario di rischio). Quando il tasso di rendimento supera il 10%, dovresti assicurarti che non si tratti di un pagamento una tantum o di una distribuzione del capitale. È improbabile che un fondo garantito dal reddito paghi un tasso di rendimento superiore al 10%. L’eccezione è se stai cercando fondi in aree problematiche. Ad esempio, il fondo azionario globale durante la crisi finanziaria.
  6. Il pagamento di interessi e dividendi è ciò che vogliamo. Le spese in conto capitale non sono molto diverse dalla vendita di alcune delle tue azioni e chiamale proventi in contanti. Vedrai che la percentuale di fondi chiusi che investono in obbligazioni e azioni privilegiate è superiore a quella del settore dei fondi aperti.Questi tipi di investimenti di solito forniscono un tasso di rendimento più elevato rispetto alle azioni ordinarie; tuttavia, sono soggetti all’imposta ordinaria Tassa sul reddito L’aliquota d’imposta è di circa il 35%, mentre l’aliquota d’imposta sui dividendi è di circa il 15%.
  7. Osserva la spesa effettiva di questi fondi, non solo il tasso di rendimento annuo. A volte l’intera spesa annuale può essere pagata in una volta; se questo è il caso, allora potrebbe non essere affatto un fondo di reddito, ma solo assomigliarlo, perché ha un tasso di distribuzione dal 6% al 9% alla fine l’anno. Cerca invece fondi che pagano regolarmente distribuzioni mensili o trimestrali e investono in titoli che generano reddito. Di solito, se il fondo è effettivamente un fondo di reddito, avrà la parola “reddito” o “dividendo” nel suo nome.Se non è un fondo di reddito, allora risparmia i soldi che spendi in commissioni di gestione, perché puoi avere un Fondo indicizzato Molto meno e vendi azioni se necessario.leggere 10-K Scopri qual è il metodo di distribuzione o consulta la tua società di brokeraggio o il tuo consulente fiscale.

Linea di fondo

Se sei disposto a prenderti il ​​tempo per trovarli, ci sono buoni fondi lì. Dopo esserti guardato intorno, inizierai a sentire un fondo migliore per la tua situazione.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *