Investire fuori dagli Stati Uniti

[ad_1]

Una delle tante decisioni difficili che gli investitori devono prendere è se investire in azioni estere.Investire in società estere può redditizio, Ma il ritorno è accompagnato da un rischio aggiuntivo. Come investitore, è importante studiare i rischi e i rendimenti delle azioni internazionali prima di investire.

Punti chiave

  • Poiché le azioni statunitensi rappresentano circa il 56% del valore totale del mercato globale, le azioni internazionali offrono agli investitori ulteriori opportunità.
  • Dal punto di vista della gestione del portafoglio, investire in società estere è un modo per diversificare i portafogli di investimento.
  • Investire nei mercati esteri può anche esporvi a rischi legati al tasso di cambio, all’instabilità politica o economica e alle differenze nella rendicontazione e nelle normative fiscali.

La mancanza di correlazione diretta tra i mercati esteri e il mercato azionario statunitense U

Le azioni statunitensi rappresentano circa il 56% del valore totale del mercato globaleLe azioni internazionali offrono agli investitori ulteriori opportunità. In effetti, molte delle più grandi aziende che producono acciaio, elettronica ed elettrodomestici si trovano al di fuori degli Stati Uniti. Ci sono 16 principali borse valori nel mondo con un valore di mercato di oltre 1.000 miliardi di dollari. Ci sono molte opportunità nelle economie in rapida crescita al di fuori degli Stati Uniti, comprese le aziende con risultati straordinari tasso di risposta.

Da un Gestione del portafoglio Da un punto di vista, investire in società estere è un modo diversificazione Un portafoglio. Ad esempio, i titoli statunitensi ed esteri non sono sempre sincronizzati tra loro. Quando un mercato azionario sale, l’altro può scendere e viceversa.Tecnicamente parlando, si dice che questi mercati manchino CorrelazioneIl portafoglio di investimento diversificato bilancia le attività non correlate per diversificare i rischi.

Naturalmente, questo non significa che le tendenze delle azioni statunitensi e delle azioni estere siano sempre opposte.Molti paesi fanno molto affidamento sugli Stati Uniti per l’importazione e l’esportazione e sono vulnerabili ai cambiamenti nel mercato statunitense.A causa dell’interconnessione dell’economia globale, le azioni di solito fluttuano nella stessa direzione, specialmente quando gli Stati Uniti stanno vivendo un mercato ribassista o Mercato in rialzoTuttavia, a lungo termine, le azioni statunitensi e quelle estere sono sufficientemente indipendenti.

Rischi legati ai titoli internazionali

Tuttavia, gli investitori dovrebbero essere consapevoli dei gravi rischi connessi alle azioni internazionali.Il primo rischio di cui essere consapevoli è tasso di cambio rischio. Il ritorno degli investitori americani in azioni estere è legato alla variazione del valore della valuta tra il dollaro USA e la valuta di quel paese. Se acquisti azioni giapponesi e il tasso di cambio yen-dollaro aumenta tra l’acquisto e la vendita di azioni, il tuo ritorno sarà più prezioso. D’altra parte, se lo yen si deprezza, il tuo ritorno sull’investimento si indebolirà.

Tranne in turbolenza mercato valutario,e anche Rischio Paese Quando si investe in azioni internazionali. Molti paesi soffrono anche di instabilità politica, sociale ed economica, che aumenta il rischio di investire nei loro mercati. Infine, quando il prodotto proviene da un altro paese, può essere più difficile condurre una due diligence prima di acquistare titoli. I governi stranieri hanno diverse normative fiscali e di rendicontazione sui titoli. In molti casi, le società straniere non hanno bisogno di fornire le informazioni dettagliate che le società statunitensi devono fornire e le società estere possono utilizzare procedure contabili diverse, il che può rendere più difficile l’analisi.

Come acquistare azioni estere

Per gli investitori che hanno la pazienza di condurre indagini approfondite, le azioni internazionali possono fornire rendimenti sostanziali. Sebbene molti investitori comprendano i principi di base dell’investimento all’estero, potrebbero essere intimiditi dal meccanismo di acquisto di azioni in valuta estera. Ecco alcune strategie per investire in società estere.

Ricevuta di deposito americana (ADR)

Ricevuta del Depositario Americano (ADR) può aiutare gli investitori statunitensi ad entrare nei mercati esteri. ADR è elencato in Borsa Valori di New York (NYSE) e Nasdaq, possono essere scambiati, regolati e detenuti come se lo fossero Azioni ordinarie compagnia americana.Società estere con problematiche ADR relazione finanziaria Generalmente in linea con le pratiche contabili statunitensi e le regole della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (Securities and Exchange Commission). Le aziende con ADR includono Nokia (Finlandia), GlaxoSmithKline (Regno Unito) e Sony (Giappone).

Sebbene siano negoziati nelle borse statunitensi, gli ADR offrono ancora vantaggi diversificati e i prezzi degli ADR tendono a comportarsi come i titoli esteri che rappresentano.

Azioni internazionali quotate negli Stati Uniti

Alcuni titoli esteri hanno soddisfatto i requisiti di quotazione del New York Stock Exchange (NYSE) o del Nasdaq, quindi possono essere negoziati sul mercato statunitense.

multinazionale americana

Come investitore, vale anche la pena considerare di investire in azioni nazionali con esposizione al mercato estero, perché la maggior parte del reddito di molte società americane proviene da fuori degli Stati Uniti.L’acquisto di azioni di società multinazionali americane è un modo efficace per gli investitori di accedere al mercato globale economia.

Le azioni estere sono opportunità di diversificazione

A causa della mancanza di una correlazione diretta tra i mercati esteri e il mercato azionario statunitense, investire al di fuori degli Stati Uniti è un modo efficace. Diversifica il tuo portafoglio di investimentiPuò anche esporvi a rischi legati al tasso di cambio, all’instabilità politica o economica e alle differenze nella rendicontazione e nelle normative fiscali. Tuttavia, per gli investitori che hanno la pazienza di condurre un’indagine approfondita, i rischi di entrare nei mercati esteri tramite ADR, titoli internazionali negoziati nelle borse statunitensi e investimenti in società multinazionali statunitensi valgono il rischio.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *