Javid e Sunak insistono sulla necessità di aumentare le tasse per risolvere la crisi dell’assistenza sociale

[ad_1]

Il nuovo ministro della Salute Sajid Javid formerà una forte alleanza con il Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak per insistere sul fatto che gli aumenti delle tasse devono essere utilizzati per finanziare importanti riforme al fatiscente sistema di assistenza sociale inglese.

Secondo i colleghi, Javid riscuote una tassa in stile giapponese sulle persone di 40 anni per finanziare l’assistenza sociale e il Ministero delle finanze sta studiando se sia possibile introdurre una tassa speciale.

Boris Johnson ha promesso di risolvere la crisi dei finanziamenti per l’assistenza sociale, che si stima costi fino a 10 miliardi di sterline all’anno, ma la sua riluttanza ad aumentare le tasse ha portato a tensioni con Sunak, che spera di risolvere l’accumulo durante la pandemia di coronavirus Ha un deficit di 300 miliardi di sterline.

“Rishi ha chiarito che se si vogliono usare fondi pubblici per la riforma dell’assistenza sociale, ci deve essere un sostegno finanziario”, ha detto un alleato del cancelliere.

Sunak ha escluso la possibilità di ulteriori prestiti per pagare le riforme dell’assistenza sociale.I suoi alleati hanno affermato che se i tassi di interesse aumentano, noterà che i costi di finanziamento aumenteranno e ha escluso la possibilità di tagliare drasticamente le spese.

Sebbene Sunak non volesse aumentare il carico fiscale più elevato del paese dalla fine degli anni ’60, i funzionari del Ministero delle finanze hanno affermato che se vengono attuate le riforme dell’assistenza sociale, la tassazione deve essere aumentata.

L’ex primo ministro e collega conservatore finanziario Javid (Javid) è venuto nel settore sanitario, rafforzerà la forza di Sunak.

Coloro che hanno ascoltato il briefing hanno affermato che anche se i due negozieranno il conto finale di qualsiasi piano di assistenza sociale, concordano sul fatto che il costo debba essere pagato aumentando le tasse.

Lunedì, Javid ha detto ai membri del Congresso che vorrebbe vedere “una soluzione duratura e sostenibile alle sfide dell’assistenza sociale che questo paese deve affrontare”.

Finora, Johnson ha insistito sul fatto che il Partito conservatore dovrebbe onorare la promessa nel manifesto elettorale del 2019, ovvero di congelare le “tre principali” tasse: imposta sul reddito, assicurazione nazionale e aliquote dell’imposta sul valore aggiunto.

Funzionari del governo hanno affermato che Sunak sta valutando aumenti delle tasse chiaramente correlati ai finanziamenti per l’assistenza sociale, nonostante l’ortodossia del Ministero delle finanze contro l’assegnazione di entrate per scopi specifici.

“Sarà più facile da spiegare”, ha detto un funzionario, anche se i critici potrebbero accusare il governo di aumentare effettivamente le tasse sul reddito con altri nomi, violando il suo manifesto.

Nick McPherson, che è stato segretario permanente del Ministero delle finanze dal 2005 al 2016, ha dichiarato al Financial Times che ora è un buon momento per introdurre nuove tasse.

“Il pubblico vuole maggiori capacità del SSN e una migliore assistenza sociale, che non può essere finanziata giocherellando con le frange del sistema fiscale”, ha affermato.

“Tutti gli adulti pagano tasse di solidarietà sociale dal 2% al 3% del loro reddito, il che può mettere i settori dell’assistenza sanitaria e sociale su una base sostenibile”.

Gli alleati di Javid hanno affermato che era “troppo presto” per spiegare esattamente come finanziare la riforma dell’assistenza sociale, ma il modello preferito di Johnson basato sul lavoro dell’economista Sir Andrew Dilnot sarebbe costoso.

Dillnott, che ha guidato la revisione del governo sull’assistenza sociale dieci anni fa, ha dichiarato il mese scorso che avrebbe speso circa 10 miliardi di sterline l’anno per fissare un tetto ai costi dell’assistenza sociale per chi ne ha bisogno, forse 50.000 sterline, e rafforzare il sistema esistente.

La posizione di Javid è stata supportata da Dilnot, che giovedì ha dichiarato: “L’aumento delle tasse è del tutto ragionevole. [social care] riforma. “

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *