Jay Powell ha detto che se l’inflazione negli Stati Uniti sfugge al controllo, la Fed è pronta a intervenire

[ad_1]

Il presidente della Fed Jay Powell ha affermato che se l’inflazione dovesse andare fuori controllo, la Fed è pronta a intervenire, ma ha sottolineato che si aspetta che gli aumenti dei prezzi rallentino entro la fine dell’anno.

Powell ha dichiarato mercoledì in un discorso preparato prima dell’audizione della Commissione per i servizi finanziari della Camera: “L’inflazione è aumentata in modo significativo e potrebbe rimanere alta nei prossimi mesi prima di allentarsi”.

Ha aggiunto che se vediamo segni che il percorso dell’inflazione o le aspettative di inflazione a lungo termine stanno superando in modo significativo e continuo il livello coerente con i nostri obiettivi, la Fed sarà pronta ad adeguare la sua posizione di politica monetaria come appropriato.

I commenti di Powell sono arrivati ​​dopo che i dati hanno mostrato l’indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti rosa Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, l’aumento di giugno è stato del 5,4%, il che ha nuovamente sollevato preoccupazioni per il possibile surriscaldamento dell’economia statunitense.

Questi dati potrebbero esercitare pressioni sulla Federal Reserve affinché inizi a rallentare più rapidamente il processo di massiccio sostegno monetario fornito all’economia durante la pandemia, a partire da una riduzione di 120 miliardi di dollari di acquisti di attività al mese.

Sebbene Powell abbia notato l’aumento dei dati sull’inflazione e abbia insistito sul fatto che la Fed non sarà soddisfatta dell’aumento dei prezzi, ha insistito sul fatto che il picco di inflazione è in gran parte temporaneo e anche molti funzionari della banca centrale concordano con questa opinione.

Powell ha dichiarato nel suo discorso: “L’inflazione è temporaneamente guidata dall’effetto base perché il forte calo dei prezzi associato alla pandemia della scorsa primavera è scomparso dal calcolo di 12 mesi”.

“Inoltre, la forte domanda nei settori in cui i colli di bottiglia della produzione o altri vincoli di offerta limitano la produzione ha causato un aumento estremamente rapido dei prezzi di alcuni beni e servizi e questa situazione dovrebbe essere parzialmente invertita man mano che l’effetto collo di bottiglia viene eliminato.

Ha aggiunto: “A causa dell’aumento della domanda di questi servizi a seguito della riapertura dell’economia, negli ultimi mesi sono aumentati anche i prezzi dei servizi che sono stati duramente colpiti dalla pandemia”.

All’udienza, è probabile che Powell subisca pressioni dai legislatori repubblicani per spiegare la posizione della Fed al riguardo. inflazioneI repubblicani criticano sempre più la Casa Bianca e i democratici per il passaggio Legislazione di stimolo da 1,9 trilioni di dollari Marzo è passato.

Alcune persone hanno anche accusato la Fed di compiacenza di fronte all’aumento dei prezzi e hanno chiesto la rapida rimozione delle misure di stimolo monetario.

Ma molti funzionari della Fed sono cauti nel muoversi troppo rapidamente e nel ritirare il sostegno all’economia. Il mercato del lavoro statunitense è ancora molto al di sotto del livello di occupazione prima della pandemia e l’impatto globale della crisi del coronavirus potrebbe ancora comportare rischi per l’economia statunitense.

Dopo la pubblicazione della testimonianza di Powell, i titoli del Tesoro statunitensi hanno continuato il loro rally e i titoli del Tesoro di riferimento a 10 anni sono scesi di oltre 0,4 punti percentuali all’1,37% nella giornata.

In rialzo anche i titoli del Tesoro a breve termine, più sensibili agli aggiustamenti di policy. Il rendimento dei titoli del Tesoro a due anni è sceso di quasi 0,02 punti percentuali allo 0,23%.

Alla riunione di giugno, la Federal Reserve ha lanciato un discussione Per quanto riguarda i tempi e le condizioni per ridurre gli acquisti di asset, Powell ha affermato che la decisione non è imminente. Il Federal Open Market Committee ha dichiarato che è necessario compiere “ulteriori progressi sostanziali” in termini di obiettivi di piena occupazione e stabilità dei prezzi rispetto a dicembre dello scorso anno per promuovere questa mossa.

Nel suo discorso preparato, il presidente della Fed ha dichiarato: “Sebbene ci sia ancora molta strada da fare per raggiungere lo standard di ‘sostanziali ulteriori progressi’, i partecipanti si aspettano che i progressi continueranno”. discussioni. Come abbiamo detto, daremo un preavviso prima di annunciare eventuali modifiche alla decisione sull’appalto.”

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *