Johnson prevede di posticipare di un mese le misure di allentamento del blocco della Gran Bretagna

[ad_1]

Dopo l’ondata di casi di Covid-19, il capo consulente medico di Boris Johnson lo ha esortato a posticipare la rimozione delle restanti restrizioni sul coronavirus in Inghilterra, quindi rimanderà la rimozione delle restanti restrizioni sul coronavirus in Inghilterra.

Queste restrizioni erano originariamente programmate per essere revocate il 21 giugno, ma il chief medical officer inglese Chris Whitty ha richiesto un rinvio di quattro settimane. Il primo ministro dovrebbe fare un annuncio lunedì.

Mentre il SSN corre per vaccinare più adulti, l’anticipazione della revoca delle restrizioni è ritardata Il numero di contagi e ricoveri da Covid-19 è in forte aumento A causa di una variante del coronavirus chiamata Delta, si è diffuso in tutto il Regno Unito. Secondo l’analisi del “Financial Times”, quasi 15 milioni di adulti in Inghilterra non sono ancora vaccinati, inclusi 2 milioni di persone con più di 50 anni.

Secondo le statistiche, 9 su 10 nuovi casi di Covid-19 sono varianti Delta Sanità pubblica Inghilterra Il rapporto diffuso venerdì.

I dati PHE hanno anche mostrato che Delta, originariamente scoperto in India, ha una velocità di trasmissione del 64% superiore rispetto alla variante Alpha precedentemente dominante che ha avuto origine nel Kent.

Due alti funzionari di Whitehall hanno affermato che Whitty questa settimana ha suggerito a Johnson di posticipare la fase finale del piano di allentamento del blocco del governo britannico di quattro settimane e ha sottolineato che un breve ritardo non è sufficiente per controllare la diffusione del virus.

Whitty ha detto al Primo Ministro che un rinvio di quattro settimane era essenziale per evitare una situazione in cui le restrizioni fossero state revocate prematuramente e successivamente avrebbero dovuto essere ripristinate.

Un alleato di Johnson ha dichiarato: “L’irreversibilità sta guidando il pensiero di Boris. Non vuole allentare le restrizioni ora in modo che possa riprendersi in futuro”.

Downing Street ha dichiarato che “non ha ancora deciso” se le restrizioni saranno revocate il 21 giugno. Secondo i funzionari del governo, Johnson potrebbe allentare le indicazioni sulle dimensioni del matrimonio il 21 giugno, anche se mantiene altre restrizioni.

Poiché due dosi del vaccino contro il coronavirus mostrano una buona protezione contro l’infezione della variante Delta, il governo sta cercando di utilizzare più vaccini. Attualmente, il 55,4% degli adulti ha ricevuto due dosi.

Johnson ha ottenuto i dati giovedì, che delineano l’ultima analisi della variante Delta e il suo potenziale impatto sul servizio sanitario nazionale. Un funzionario ha dichiarato: “È vitale ora che dobbiamo dare a tutti un doppio colpo il prima possibile”.

Un membro del gabinetto ha dichiarato: “Ritardo [to lifting the final restrictions] È l’unico approccio saggio. Questa è la nostra ipotesi di lavoro. L’ultimo modello è terribile, e continuare a rilassarsi completamente sarà un suicidio. ”

I consulenti medici del governo hanno simulato l’impatto del ritardo di 4 settimane sui livelli di vaccinazione e hanno concluso che un ritardo minore non avrà un grande impatto.

Ma credono che aumentando il numero di adulti completamente vaccinati con due dosi e fornendo a più giovani almeno un certo grado di protezione con una singola vaccinazione, quattro settimane avranno un impatto maggiore.

Un funzionario ha dichiarato: “Possono prevedere quante persone in diverse fasce di età saranno vaccinate e il modello mostra che avrà un impatto significativo sui casi positivi dopo 4 settimane”, ha aggiunto, il che consentirà al SSN di vaccinare le persone oltre 40. Doppio smacco. E le persone più vulnerabili.

Il grafico mostra che il numero di casi in Inghilterra è aumentato notevolmente e gli indicatori ospedalieri stanno accelerando.Finora, il bilancio delle vittime non mostra segni di un aumento sostenuto

Dall’inizio di marzo, il Regno Unito ha registrato il maggior numero di casi di Covid-19 a settimana, con 45.895 nuove infezioni segnalate negli ultimi 7 giorni. Si tratta di un aumento del 58% rispetto alla settimana precedente.

Ufficio nazionale di statistica dati Mostra che il tasso di infezione è il più alto nell’Inghilterra nordoccidentale e nei bambini in età scolare.

Da quando la variante Delta è diventata dominante, il numero dei ricoveri per Covid-19 è aumentato vertiginosamente, con 884 posti letto in Inghilterra venerdì, in aumento dal minimo del 22 maggio di 730. Questo è aumentato del 9,8% nell’ultima settimana.

Il vaccino non ha interrotto il legame tra casi, ricoveri e decessi, ma i dati mostrano che si è notevolmente indebolito.

Secondo PHE, più della metà delle 42 persone morte dopo l’infezione con la variante Delta non erano vaccinate.

Secondo l’analisi del Financial Times, rispetto all’ondata di contagi dello scorso autunno, le persone anziane hanno ormai molte meno probabilità di essere contagiate dalle vaccinazioni.Con la recente impennata dei casi, il tasso di mortalità potrebbe ridursi del 75%.

Il grafico mostra che l'età dell'attuale aumento dei casi in Inghilterra è molto più giovane della seconda ondata dello scorso autunno, il che dovrebbe ridurne la letalità

Scienziati, leader sanitari ed economisti sostengono le ragioni per ritardare la fine delle restrizioni in Inghilterra fino a dopo il 21 giugno.

Ravi Gupta, professore di microbiologia clinica presso l’Università di Cambridge e membro del gruppo consultivo sulla minaccia del virus respiratorio emergente del governo, ha dichiarato: “Questo è un periodo delicato perché la vaccinazione non ha ancora coperto abbastanza persone. Stiamo affrontando la perdita di alcune delle guadagni che abbiamo ottenuto”.

Chris Hopson, CEO di NHS Providers, che rappresenta i leader sanitari nazionali, ha affermato di ritenere che la decisione sull’eventuale avanzamento della politica di allentamento del 21 giugno sia “molto equilibrata”. .. Ma dato che la fiducia e i dipendenti in prima linea stanno facendo del loro meglio per affrontare [non-Covid treatment] Per accumulare un arretrato e rispondere alla sempre crescente necessità di cure urgenti, solo un leggero aumento dei casi di Covid-19 può interrompere le cure non Covid”.

Kallum Pickering, economista della Berenberg Bank, ha affermato che l’impatto economico del ritardo nell’allentamento finale delle restrizioni sarà trascurabile.

Ha aggiunto: “In ogni caso, se il vaccino si rivela un punto di svolta, qualsiasi danno causato dal successivo allentamento della politica dopo la revoca della maggior parte delle restrizioni può essere compensato dall’effetto fiducia”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *