JPMorgan Chase esorta i banchieri a vaccinarsi prima del ritorno dell’ufficio

[ad_1]

JPMorgan Chase, la più grande banca degli Stati Uniti, ha esortato i suoi dipendenti americani a vaccinarsi prima di pianificare di tornare in ufficio il mese prossimo e aprire la porta alla vaccinazione obbligatoria.

In una nota inviata ai dipendenti mercoledì, questi commenti sono gli ultimi sforzi di Wall Street Bank per completare il complesso compito di riportare i dipendenti in ufficio in sicurezza dopo più di un anno di lavoro a distanza durante la pandemia.

Banche come JP Morgan Chase e Goldman Sachs sono tra le banche che sostengono fortemente il ritorno in ufficio, ma hanno incontrato resistenza da parte di alcuni dipendenti che esitano sul vaccino contro il Covid-19 o che non sono disposti a rivelare il proprio stato di vaccinazione.

“Esortiamo fortemente tutti i nostri dipendenti a vaccinarsi perché pensiamo che possa proteggere te, i tuoi amici e la tua famiglia, i tuoi colleghi e l’intera comunità”, ha affermato il comitato operativo del presidente e CEO Jamie Dimon JPMorgan Chase. Nella nota, il Financial Times ha visto una copia, che è stata riportata per la prima volta dalla CNBC.

La nota recita: “In futuro, potremmo richiedere a tutti i dipendenti di ricevere la vaccinazione Covid-19 che soddisfi i requisiti legali e le condizioni di alloggio medico o religioso”.

JPMorgan Chase ha detto ai dipendenti che a partire dal 6 luglio, tutti i dipendenti statunitensi riprenderanno il normale lavoro. L’azienda ha 250.000 dipendenti in tutto il mondo.

La direzione ha dichiarato nella nota: “In molti casi, questo può essere cinque giorni alla settimana, mentre per altri, a causa del limite di occupazione, ciò significa che lavorerai in ufficio per almeno il 50% della giornata lavorativa”.

“Sappiamo che alcuni team stanno sperimentando un approccio ibrido che varia da lavoro a lavoro, come lavorare in ufficio per tre giorni o ruotare del 50%, ma speriamo che ognuno di voi torni regolarmente in modo da poter testare il l’efficacia di questi modelli il prima possibile”.

La banca ha affermato che ora richiede ai dipendenti di rivelare se sono stati vaccinati, consentendo ai dipendenti di rifiutarsi di condividere le informazioni.

I dipendenti vaccinati non devono più indossare maschere o mantenere le distanze sociali in ufficio, il che è coerente con una mossa simile di Goldman Sachs all’inizio di questo mese.Tuttavia, Goldman Sachs richiede ai dipendenti di Divulgare il loro stato di vaccinazione.

JPMorgan Chase incoraggia i banchieri che scelgono di non condividere il loro stato di vaccinazione a sottoporsi a test per il coronavirus ogni settimana.

Sono seguiti i commenti di JPMorgan Chase Morgan Stanley ha adottato una politica Ai dipendenti e ai clienti che non sono stati vaccinati contro il Covid sarà vietato l’ingresso nell’ufficio di New York della banca.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *