Jumbo e mutuo tradizionale: qual è la differenza?

[ad_1]

Mutui jumbo e tradizionali: una panoramica

Enormi prestiti ipotecari e prestiti ipotecari tradizionali sono due metodi di finanziamento utilizzati dai mutuatari per l’acquisto di case.Entrambi richiedono che i proprietari di case soddisfino determinati requisiti di ammissibilità, incluso il minimo Punteggio di credito, Soglia di reddito, capacità di rimborso e minimo acconto Richiesta.Imprese sponsorizzate dal governo (GSE), come such Fannie Mae e Freddie Mac, Questo Amministrazione federale degli alloggi (FAA), Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti (VA) o Servizio di alloggi rurali del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti Non supporta alcun tipo di prodotto ipotecario. Sebbene possano essere utilizzati per lo stesso scopo – per proteggere la proprietà – sono fondamentalmente diversi.

Enorme mutuo ipotecario per l’acquisto caratteristica Cartellini dei prezzi alti, di solito milioni di dollari. I mutui ipotecari tradizionali, invece, sono più in linea con le esigenze dei normali acquirenti di casa e possono essere qualificati o non qualificati. Continua a leggere per saperne di più su questi due prodotti ipotecari.

Punti chiave

  • I mutui enormi e i mutui tradizionali sono due prodotti che i mutuatari utilizzano per proteggere la loro proprietà.
  • I mutui ipotecari tradizionali possono soddisfare o meno le linee guida del governo.
  • I grandi prestiti ipotecari spesso non soddisfano le restrizioni sui prestiti, di solito perché superano l’importo massimo supportato da società sponsorizzate dal governo come Fannie Mae o Freddie Mac.

Mutuo enorme

Come menzionato sopra, Mutuo enorme Si tratta di un prestito utilizzato per l’acquisto di beni immobili. A differenza dei normali mutui, questi prestiti sono adatti a proprietà di alto prezzo.Case di lusso e quelle che si trovano in locali altamente competitivi immobiliare Il mercato di solito utilizza enormi finanziamenti ipotecari.

Questi prestiti ipotecari, chiamati anche enormi prestiti, non sono ammissibili.Questo significa che non appartengono a Agenzia federale per le finanze degli alloggi (FHFA) Restrizioni sui prestiti, quindi non è supportato da Fannie Mae o Freddie Mac. Nonostante ciò, molte persone rispettano ancora le linee guida del governo per i prestiti ipotecari qualificati. Ufficio per la protezione finanziaria dei consumatori (CFPB). Hanno anche superato il limite massimo di prestito ammissibile nelle rispettive contee. Altri fattori che impediscono loro di beneficiare di prestiti conformi possono includere mutuatari facoltosi con esigenze uniche o mutui a soli interessi. Pagamento in mongolfiera, Di cui tutti i saldi presi in prestito sono dovuti alla fine della durata del prestito.

Per poter beneficiare di enormi prestiti, i mutuatari devono avere un buon punteggio di credito. Anche il reddito del mutuatario dovrebbe essere più alto.Dopotutto, ci vogliono molti soldi per tenere il passo con la formalità pagamento del mutuo E altre spese connesse.Poiché i requisiti di prestito sono diventati più severi dopo la crisi finanziaria, i mutuatari devono Rapporto debito/reddito (DTI) rapporto.

Nel passato, tasso d’interesse Il tasso di interesse dei grandi prestiti è molto più alto di quello dei mutui ipotecari tradizionali. Sebbene il divario si sia ridotto, è ancora leggermente superiore. Il requisito dell’acconto ha una struttura simile: a un certo punto raggiungeva il 30%. Ma ora è più comune richiedere un enorme prestito di circa il 10% al 15% di acconto.I tassi di interesse e gli acconti più elevati in passato di solito servono principalmente a compensare livelli più elevati di rischio Tali prodotti di mutuo ipotecario sono coinvolti in quanto non garantiti dal suddetto GSE.

Mutuo tradizionale

Mutuo tradizionale Sono prestiti forniti da banche e altri istituti di credito privati ​​private Istituzione finanziaria Ad esempio Unione di Credito E società di mutui. Proprio come un enorme prestito, il mutuatario ha bisogno di un acconto, un punteggio di credito minimo, un certo livello di reddito e un basso rapporto DTI, e non c’è supporto GSE.

A differenza dei prestiti enormi, i mutui ipotecari tradizionali possono o meno essere conformi. I prestiti ammissibili si riferiscono a prestiti con un limite fissato da FHFA. Le linee guida per la sottoscrizione di questi prestiti sono state sviluppate anche da Fannie Mae e Freddie Mac. Entro il 2021, il limite massimo di prestiti convenzionali conformi per una singola residenza a livello nazionale è di $ 548.250, rispetto a $ 510.400 nel 2020. Tuttavia, ci sono più di 200 contee negli Stati Uniti designate come aree ad alto costo e altamente competitive.Il limite massimo di prestito per queste aree è il 2021. Queste aree possono salire a US $ 822.375, rispetto a US $ 765.600 nel 2020. New York, Los Angeles e Nantucket sono solo alcuni di questi posti.

Il limite del prestito conforme viene adeguato ogni anno per stare al passo con il prezzo medio delle case negli Stati Uniti, quindi quando il prezzo aumenta, il limite del prestito aumenterà della stessa percentuale.alcunialcuni

Tuttavia, non tutti i mutui soddisfano questi criteri e quelli che non soddisfano questi criteri sono considerati tradizionalmente incagli. Questi sono spesso più difficili da qualificare rispetto ai mutui qualificati perché non sono supportati dal governo, quindi le qualifiche e i termini sono lasciati al creditore. Uno dei vantaggi è che il loro costo è generalmente inferiore.

articoli di attenzione speciale

Fannie Mae e Freddie Mac possono acquistare, confezionare e rivendere quasi tutti i mutui che soddisfano le loro linee guida sui prestiti.Queste linee guida confrontano il punteggio di credito e la storia del mutuatario, il rapporto debito/reddito (DTI), il prestito ipotecario Rapporto prestito/valore (LTV) e un altro fattore chiave-dimensione del prestito. Questi numeri massimi sono fissati dal governo.

Poiché i prestiti di grandi dimensioni non sono supportati dalle agenzie federali, i finanziatori si assumono maggiori rischi quando forniscono questi prestiti. Se vuoi garantire il credito, dovrai affrontare requisiti di credito più severi. Come accennato in precedenza, è necessario soddisfare alcuni requisiti minimi per qualificarsi, tra cui:

  • Prova di reddito: Prepara documenti fiscali di due anni o documenti simili per dimostrare di avere una fonte di reddito affidabile e stabile. Il creditore vuole anche vedere che hai abbastanza liquidità a portata di mano per pagare un mutuo di sei mesi o più.
  • Punteggio di credito e storia: Prima che il creditore ti approvi per un mutuo tradizionale, di solito hai bisogno di un punteggio di credito di almeno 580 (considerato “discreto”), ma se il tuo punteggio di credito è inferiore, la probabilità che il creditore ti approvi per un mutuo di grandi dimensioni è molto bassa 670 .
  • Rapporto debito/reddito (DTI): Il tuo rapporto debito/reddito (il rapporto tra il tuo debito mensile e il tuo reddito mensile) dovrebbe essere del 43% o inferiore per poter beneficiare di un mutuo tradizionale. A causa delle grandi dimensioni dei prestiti, i finanziatori di solito cercano DTI più bassi per i mutui di grandi dimensioni.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *