La banca centrale della Corea del Sud e i regolatori finanziari si impegnano a risolvere gli squilibri finanziari

[ad_1]

Seoul: secondo una dichiarazione congiunta, i leader della Bank of Korea e i regolatori finanziari si sono incontrati venerdì e hanno concordato di lavorare a stretto contatto per risolvere gli squilibri nel sistema finanziario e superare la crisi del COVID-19.

Questo è il primo incontro da quando Ko Seung-fan, un ex membro del Comitato per la politica monetaria della Banca di Corea (BOK), ha assunto la carica di presidente del Comitato per i servizi finanziari il mese scorso.

La dichiarazione ha affermato che il governatore della Bank of Korea, Lee Joo Yeol, ha espresso preoccupazione per l’aumento dei prezzi delle attività e del debito delle famiglie e ha aggiunto che la politica monetaria e le politiche macroprudenziali devono lavorare insieme per risolvere questi problemi.

I due hanno anche concordato di monitorare i cambiamenti nei responsabili delle politiche globali, come la riduzione degli acquisti di obbligazioni da parte della Fed e i possibili aumenti dei tassi di interesse globali.

Poiché l’aumento del debito dei consumatori pone nuove minacce all’economia, la Banca di Corea ha alzato il tasso di interesse ufficiale da un minimo storico la scorsa settimana, diventando la prima grande banca centrale asiatica a sfuggire all’ambiente monetario durante la pandemia.

(Segnalazione di Joori Roh; Montaggio di Edwina Gibbs)

Per saperne di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *