La Cina lancia la navicella spaziale Shenzhou 12 con equipaggio per la storica missione Reuters

[ad_1]

5/5

© Reuters. Il 17 giugno 2021, il razzo Long March 2 F Y12 che trasportava la navicella spaziale Shenzhou XII e tre astronauti è decollato dal Jiuquan Satellite Launch Center, la prima missione con equipaggio cinese per costruire una stazione spaziale, situata vicino alla città di Jiuquan, nella provincia di Gansu, Cina.Reuters

2/5

Autori: Carlos Garcia e Shubing Wang

Jiuquan, Cina (Reuters)-La Cina ha lanciato giovedì un’astronave con tre astronauti su una parte di una stazione spaziale ancora in costruzione: è il periodo più lungo in cui un cittadino cinese è rimasto nell’orbita terrestre bassa.

Il razzo Long March 2 F che trasportava lo Shenzhou 12 o “Shenzhou” è stato lanciato dal Centro di lancio satellitare di Jiuquan nella provincia nordoccidentale di Gansu alle 9:22 ora di Pechino (0122 GMT).

Shenzhou 12 è la terza delle 11 missioni necessarie per completare la prima stazione spaziale cinese matura, quattro delle quali saranno presidiate. Ad aprile, Tianhe ha iniziato la costruzione, che è il primo e il più grande dei tre moduli.

Il 56enne astronauta Nie Haisheng, il 54enne Liu Boming e il 45enne Tang Hongbo lavoreranno a Tianhe, la zona residenziale della futura stazione spaziale, per tre mesi.

Durante la loro permanenza sul Tianhe cilindrico, che è leggermente più grande di un autobus urbano, i tre testeranno la tecnologia del modulo, incluso il suo sistema di supporto vitale.

Queste persone saranno anche monitorate per lungo tempo per le loro condizioni fisiche e psicologiche nello spazio. La prossima missione della stazione spaziale durerà sei mesi.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *