La Cina perfeziona la regolamentazione della politica monetaria e costruisce un sistema di allerta precoce del rischio: la banca centrale

[ad_1]

Shanghai: un alto funzionario della banca centrale ha affermato sabato che la Cina continuerà a migliorare il controllo della politica monetaria e un solido quadro di politica macroeconomica e a costruire un sistema di monitoraggio, valutazione e allerta precoce del rischio finanziario.

Chen Yulu, vice governatore della People’s Bank of China, ha affermato al Forum di Pechino che la Cina continuerà a mantenere “una linea di fondo per evitare rischi sistemici” e si adopererà per includere tutte le istituzioni finanziarie nel quadro normativo.

Nel suo discorso alla radio, ha affermato che la Cina continuerà ad aprire i suoi mercati finanziari alle istituzioni straniere e ha affermato che questo processo è “quasi completo”. Chen ha affermato che le restrizioni alla proprietà straniera nei settori bancario, dei titoli, della gestione dei fondi e delle assicurazioni sono state completamente rimosse.

Ha affermato che nella prima metà del 2021, gli investitori stranieri hanno aumentato le loro disponibilità di attività in renminbi nazionali, tra cui azioni, obbligazioni, depositi e prestiti, a 1,27 trilioni di yuan (197 miliardi di dollari).

(Segnalazione di David Steinway; Montaggio di William Mallard)

Per saperne di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *