La condanna penale dell’ufficio postale britannico è stata annullata dal giudice

[ad_1]

Lunedì la Corte d’Appello ha annullato le condanne penali di altri 12 vicedirettori delle poste che erano stati condannati ingiustamente per un guasto al sistema informatico dell’ufficio postale.

Questi vicedirettori delle poste sono stati incriminati dall’ufficio postale con l’accusa di mancanza di fondi nelle loro filiali.

Lunedì, il giudice Timothy Holroyde ha annullato 12 condanne dal 2002 al 2012 e ha affermato che la Corte d’appello penale fornirà motivazioni scritte in un secondo momento. Circa 59 vicedirettori delle poste ora vedono le loro condanne penali ribaltate e alcuni legislatori lo descrivono come uno dei più grandi errori degli ultimi anni.

L’ufficio postale statale sta ancora utilizzando le prove fornite dal sistema informatico Horizon per rivedere le condanne di circa 650 direttori delle poste che sono stati condannati in tribunale dal 1999. Un giudice dell’alta corte ha scoperto scappatoie, errori e difetti nel sistema informatico nel 2019, che hanno causato discrepanze nei conti delle filiali al momento della causa.

L’ufficio postale sta cercando di identificare e divulgare al vicedirettore delle poste le prove che potrebbero compromettere la sicurezza dei suoi procedimenti penali e consentire loro di appellarsi alle proprie condanne.

L’ufficio postale non si è opposto agli appelli dei 12 vicedirettori delle poste, ma si è detto “profondamente scusato per i fallimenti in passato”.

“Stiamo lavorando per risolvere equamente errori di valutazione storici, comprese ampie revisioni dei procedimenti giudiziari dal 1999 per identificare e divulgare tutti i materiali che possono influire sulla sicurezza delle condanne”. Ha aggiunto che sta trasformando il suo rapporto con il vice direttore delle poste.

La sentenza è arrivata quando l’ufficio postale ha annunciato lunedì che avrebbe lanciato un programma di supporto per supportare i punti vendita che forniscono cambi e assicurazioni di viaggio per i viaggiatori stranieri.Tuttavia, a causa di improvvisi cambiamenti nelle regole di viaggio internazionali durante la pandemia, le vendite in questi punti vendita sono diminuite. .

Saranno ammissibili le filiali con un reddito di viaggio superiore a £ 5.000 o almeno il 10% nell’anno finanziario 2019/20. Riceveranno i pagamenti di ricarica tra luglio e ottobre e l’importo ricevuto per questi servizi è fino alla metà delle loro entrate nello stesso mese del 2019.

Il piano si basa sul difficile piano di pagamento istituito nel giugno dello scorso anno per supportare le filiali degli uffici postali che hanno difficoltà a ottenere un sostegno finanziario attraverso il piano del governo.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *