La crescita economica in Francia e Spagna ha superato le aspettative nel secondo trimestre

[ad_1]

Sviluppi economici nella zona euro

I dati pubblicati venerdì hanno mostrato che le economie di Francia e Spagna sono emerse dalla storica recessione causata dalla pandemia e sono cresciute più velocemente del previsto nei tre mesi fino a giugno.

Il PIL della Francia è cresciuto dello 0,9% nel secondo trimestre, superiore allo 0,8% previsto dagli economisti intervistati da Reuters. Il National Bureau of Statistics ha anche sollevato i dati sul PIL del primo trimestre, mostrando che l’economia era piatta, il che significa che il paese ha evitato per un pelo una doppia recessione nei mesi invernali.

Il PIL spagnolo del secondo trimestre è aumentato del 2,8% rispetto al trimestre precedente, superando il 2,2% previsto dagli economisti. Questa cifra segna anche un forte rimbalzo dal calo dello 0,4% della Spagna nel primo trimestre.

I dati hanno rafforzato le speranze degli analisti che la zona euro abbia iniziato a lasciarsi alle spalle i danni della pandemia di coronavirus.

Gli economisti si aspettano Economia dell’Eurozona Sebbene si preveda che la diffusione della variante altamente contagiosa del Delta Coronavirus rappresenti il ​​90% di tutto il Covid-19 in Europa, continuerà ad espandersi rapidamente per il resto dell’anno, rimbalzando dalla doppia recessione in inverno e dal infezione in agosto.

“Il tasso di vaccinazione è già alto e sta aumentando costantemente”, ha affermato Jean Pisani-Ferry, ricercatore presso il Think Tank di Bruegel e il Peterson Institute for International Economics di Bruxelles. “Potrebbero esserci nuove restrizioni, ma penso che finché non ci sarà il rischio di sopraffare il sistema ospedaliero, il governo non adotterà misure di blocco”.

Dopo essere rimasta indietro rispetto ad altre importanti economie nell’ultimo anno per riprendersi dalla pandemia, si prevede che la zona euro comincerà a colmare il divario quando i dati sul PIL verranno rilasciati più tardi venerdì e il tasso di crescita nel secondo trimestre sarà compreso tra 1,5 % e 2%.

All’inizio di questa settimana, gli Stati Uniti hanno riferito che Crescita del PIL nel secondo trimestre Un aumento dell’1,6% rispetto al trimestre precedente, mentre Cina All’inizio di questo mese, ha affermato che la sua economia è cresciuta dell’1,3% nello stesso periodo.

L’economia cinese ha superato il livello di produzione prima dell’epidemia lo scorso anno e gli Stati Uniti hanno raggiunto lo stesso livello nel secondo trimestre di quest’anno, ma l’Eurozona dovrebbe raggiungere questo obiettivo entro la fine di quest’anno.

L’Ufficio nazionale di statistica francese ha dichiarato che l’economia francese ha beneficiato di un aumento dell’1,1% degli investimenti e dello 0,9% della spesa delle famiglie.

Tuttavia, poiché le importazioni sono cresciute più rapidamente delle esportazioni, il PIL della Francia nel quarto trimestre del 2019 era ancora inferiore del 3,3% rispetto al livello pre-pandemia, quindi il commercio estero ha fornito un contributo leggermente negativo. Il governo francese prevede che l’economia crescerà del 6% durante questo periodo. Quest’anno.

Secondo i nostri dati mondiali, dopo un avvio lento, il tasso di vaccinazione dell’Unione europea ha accelerato nelle ultime settimane. Martedì, il numero di iniezioni per 100 persone nell’Unione europea ha superato quello degli Stati Uniti. L’Unione europea ha raggiunto 102,6 volte, mentre gli Stati Uniti erano 102,4 volte.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha recentemente richiesto un aumento delle vaccinazioni Introdurre la legge È obbligatorio per il personale medico essere vaccinato contro il Covid e munirsi di “tessera sanitaria” per entrare in luoghi pubblici come ristoranti e bar.

Secondo i dati dei Centri europei per il controllo e la prevenzione delle malattie, nella settimana terminata il 25 luglio, il numero di infezioni da coronavirus in tutta Europa ha raggiunto 200 ogni 100.000 persone, rispetto a più di 150 persone una settimana fa. Si prevede che il rapporto possa raggiungere 304 entro due settimane.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *