La “crisi di liquidità” di Ethereum potrebbe vedere nuovi massimi storici di ETH prima di Bitcoin

[ad_1]

L’etere nativo di Ethereum (Ethereum) Può battere Bitcoin (Bitcoin) Un record, mostra l’ultima analisi.

in un tweet Il 18 agosto, Ki Young Ju, CEO del servizio di analisi on-chain CryptoQuant, ha sottolineato la “crisi di liquidità del venditore”, che potrebbe dare a ETH un vantaggio su BTC.

La carenza di liquidità di Ethereum “si intensifica”

Poiché Bitcoin è aumentato di oltre il 50% dal minimo di $ 29.000, anche le altcoin hanno iniziato a riprendersi ed Ethereum non fa eccezione.

L’altcoin più grande ha recuperato $ 3.000 e questo livello viene ritestato come supporto questa settimana.

Sebbene l’attenzione sia focalizzata su Bitcoin 50.000 USD recuperatiDopo il successo dell’implementazione dell’hard fork di Londra all’inizio di questo mese, l’ottimismo per Ethereum rimane alto.

In parte a causa dei cambiamenti dell’offerta guidati dall’hard fork, prima che BTC/USD riesca a fare la stessa cosa, una carenza di liquidità potrebbe alla fine spingere ETH/USD a un nuovo picco storico.

“A lungo termine, ETH potrebbe raggiungere i massimi storici prima di BTC”, ha concluso Ki.

“Rispetto a BTC, il prezzo attuale di ETH è più vicino a ATH. La domanda è aumentata e l’offerta è diminuita. La crisi di liquidità dei venditori di ETH si sta ancora intensificando e le riserve valutarie di BTC hanno interrotto la loro tendenza al ribasso a maggio”.

Grafico delle riserve valutarie BTC. Fonte: CryptoQuant

In termini di numeri, le riserve valutarie di Bitcoin hanno iniziato a diminuire a maggio, ma si sono riprese solo a fine luglio. Dal picco di 2,54 milioni del 26 luglio, le riserve di BTC sono successivamente scese a 2,44 milioni questa settimana.

Al contrario, dal massimo locale di 21,43 milioni detenuto dagli exchange a fine maggio, ETH ha mostrato una tendenza al ribasso quasi lineare. A partire da questa settimana, il saldo di cambio è di circa 19,25 milioni.

Grafico delle riserve valutarie dell’ETH. Fonte: CryptoQuant

Rifornimento battaglia shock

Ki non è l’unico a prevedere che il mercato rialzista di Ethereum sarà più dilagante di Bitcoin.

relazionato: Gli analisti affermano che questo indicatore chiave indica che la stagione delle altcoin sta arrivando

Come Cointelegraph Rapporto, Bloomberg Intelligence ha anche indicato in un recente rapporto che supporta ETH invece di BTC e prevede persino che la criptovaluta più grande “giri”.

Allo stesso tempo, i dati continuano a mostrare che si sta verificando anche lo shock dell’offerta di Bitcoin, che ha un suo precedente storico nell’innescare un aumento del prezzo di BTC.

“Il tasso di shock dell’offerta illiquida è stato un buon indicatore anticipatore negli ultimi mesi”, ha affermato l’analista William Clement Commento Gli ultimi dati dalla risorsa di analisi Glassnode sulla catena dei pari.

“L’impulso in entrambe le direzioni ha portato al successivo movimento dei prezzi. Poiché l’indicatore continua a salire lentamente, è attualmente al livello precedente. 58K BTC, in attesa di un’altra importante forza trainante”.

Grafico annotato dello shock dell’offerta di Bitcoin.Fonte: William Clement/Twitter

Le opinioni e le opinioni qui espresse rappresentano solo le opinioni dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni azione di investimento e di trading comporta dei rischi e dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.

leggi di più



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *