La decisione di politica monetaria della prossima settimana di mettere a fuoco l’euro, il dollaro canadese e il dollaro australiano

[ad_1]

Martedì, le offerte di lavoro presso JOLT susciterà l’interesse della gente e il mercato non deve considerare altri fattori.

Quindi l’attenzione si sposterà sul numero di sussidi di disoccupazione settimanali giovedì.

I dati sull’inflazione all’ingrosso si sono conclusi questo fine settimana.

Nella settimana terminata il 3 settembre, l’indice spot del dollaro USA è sceso dello 0,70% a 92,035.

Per euro:

Questa è una settimana relativamente impegnativa Dati economici davanti.

Nella prossima settimana, l’economia tedesca tornerà ad essere al centro dell’attenzione.

Gli ordini di fabbrica tedeschi e i dati sulla produzione industriale saranno al centro di lunedì e martedì.

Giovedì, anche i dati sul commercio tedesco causeranno una diffusa preoccupazione.

Anche i dati sul sentimento economico di ZEW per la Germania e l’Eurozona avranno un impatto martedì.

Tuttavia, l’evento principale di questa settimana sarà la decisione di politica monetaria della Banca centrale europea.

Poiché il mercato si aspetta che la BCE si attenga alle sue politiche, l’accento sarà posto sulla conferenza stampa della BCE. La Banca centrale europea continuerà a credere che l’inflazione sia temporanea?

Questa settimana, euro In rialzo dello 0,72% a 1,1880 dollari USA.

Per la sterlina britannica:

Sarà più impegnato nella prossima settimana Calendario economico.

I dati sulle vendite al dettaglio BRC saranno al centro di questa settimana. Poiché il mercato presta attenzione allo sviluppo dell’economia britannica, l’influenza di questi numeri dovrebbe essere maggiore del solito.

La mancanza di statistiche infrasettimanali metterà la sterlina nelle mani del sentimento di rischio di mercato prima di un intenso venerdì.

I dati sulla produzione industriale e manifatturiera e sul commercio che verranno rilasciati venerdì diventeranno i dati chiave di questa settimana.

questo libbre La chiusura di questa settimana è salita dello 0,78% a 1,3871 dollari USA.

Per Looney:

È una settimana tranquilla Calendario economico.

Prima dei dati sull’occupazione di venerdì, i dati Ivey PMI di mercoledì saranno al centro dell’attenzione.

Sebbene i dati sull’occupazione saranno la chiave, la decisione politica della Banca del Canada mercoledì sarà l’evento principale.

Le linee guida lungimiranti della Bank of Canada saranno l’area chiave della giornata.

questo pazzo Il tasso di cambio rispetto al dollaro USA è salito dello 0,76% questa settimana a 1,2524 dollari canadesi.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *