La FAA chiede al Boeing 737 MAX di ispezionare i sistemi di volo automatizzati critici Reuters

[ad_1]

© Reuters. File photo: Un aereo Boeing 737 MAX è atterrato dopo un volo di prova all’aeroporto Boeing di Seattle, Washington, USA, il 29 giugno 2020. REUTERS/Karen Ducey

David Shepson

WASHINGTON (Reuters) – La Federal Aviation Administration (FAA) ha emesso mercoledì una direttiva alla Boeing che impone agli operatori di aeromobili 737 MAX di condurre ulteriori ispezioni del sistema di controllo automatico del volo dell’aeromobile.

La direttiva impone alla Boeing Company (NYSE:) di essere emessa a dicembre, raccomandando che gli aeromobili che volano per più di 6.000 ore siano sottoposti a ispezioni elettroniche specifiche. MCAS, il sistema di controllo automatico del volo sul 737 MAX, è stato correlato a due incidenti mortali del 737 MAX, che hanno causato l’aeromobile a terra per 20 mesi a novembre.

La FAA ha dichiarato che queste tre ispezioni doppie saranno effettuate durante l’attuale programma di manutenzione.

La FAA ha anche emesso un avviso mercoledì, chiamato Continuing Airworthiness Notice to the International Community (CANIC), “per sottolineare l’importanza di queste ispezioni per altre agenzie di regolamentazione internazionali e operatori al di fuori degli Stati Uniti”. ha interessato circa 72 velivoli e 389 velivoli immatricolati negli Stati Uniti in tutto il mondo.

Boeing non ha commentato immediatamente.

La FAA ha affermato che la direttiva è necessaria perché se “potenziali guasti nelle funzioni del sistema di controllo del volo” sono combinati con “manovre di volo anormali o altri guasti del sistema di controllo del volo”, può portare a una ridotta controllabilità dell’aeromobile.

La FAA ha dichiarato che tutti gli operatori di velivoli 737 MAX registrati negli Stati Uniti hanno incluso queste ispezioni nei loro piani di manutenzione.

Il 737 MAX è stato messo a terra a livello globale nel marzo 2019. Due incidenti mortali si sono verificati nei cinque mesi precedenti, provocando 346 morti. Non è stato fino a novembre 2020 che la Federal Aviation Administration ha revocato la messa a terra dopo che Boeing ha effettuato importanti aggiornamenti di sicurezza e miglioramenti all’addestramento dei piloti e ha aggiunto nuove salvaguardie per MCAS.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *