La luna della Corea del Sud annulla il viaggio a Tokyo a causa di osservazioni diplomatiche “inaccettabili” Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Immagine del file: il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ha tenuto un discorso in una conferenza stampa tenutasi nella residenza del primo ministro perché il governo ha dichiarato lo stato di emergenza per la malattia del coronavirus (COVID-19) quasi due settimane prima dell’inizio di Tokyo.

2/2

Autori Hyonhee Shin e Chang-Ran Kim

SEOUL/TOKYO (Reuters)-Il presidente sudcoreano Moon Jae-in non visiterà Tokyo per partecipare ai prossimi Giochi olimpici, il suo ufficio ha dichiarato lunedì di aver annullato i piani per il suo primo vertice con il primo ministro Yoshihide Suga.

Venerdì, Seoul ha protestato contro una notizia, affermando che un alto diplomatico dell’ambasciata giapponese a Seoul ha descritto Moon Jae-in come “si masturba” quando descrive i suoi sforzi per migliorare le relazioni tra i due paesi.

“Il presidente Moon Jae-in ha deciso di non visitare il Giappone”, ha detto il segretario stampa di Moon Jae-in Park Soo-hyun durante il briefing, aggiungendo che le due parti hanno discusso i modi per risolvere le controversie storiche e promuovere la cooperazione, ma non sono riuscite a raggiungere un accordo.

Park Geun-hye ha dichiarato: “Le discussioni sono proseguite in modo amichevole e sono stati compiuti notevoli progressi, ma non è ancora considerato l’esito del vertice. Abbiamo preso in considerazione altre circostanze. “Ma non ha approfondito.

Yoshihide Suga ha rifiutato di commentare la decisione di Moon Jae-in, ma ha definito le osservazioni di Moon Jae-in “inappropriate”.

L’ufficio di Moon Jae-in ha dichiarato che dopo che i diplomatici giapponesi hanno fatto commenti “inaccettabili”, sono diventati “scettici” sulla sua potenziale visita.

Venerdì Moon Jae-in invierà il Ministro della Cultura come capo della delegazione sudcoreana a partecipare alla cerimonia di apertura, il cui ufficio ha espresso la speranza che il Giappone ospiterà i Giochi Olimpici in modo sicuro e con successo.

Gli ultimi disordini hanno ulteriormente intensificato le controversie tra i due paesi sulle rivendicazioni territoriali e sulla storia della guerra, deludendo ogni speranza che le Olimpiadi di Tokyo possano fornire un nuovo punto di partenza per la cooperazione bilaterale e regionale.

Durante il dominio coloniale giapponese del 1910-45, c’è stato un disaccordo di lunga data sulla questione del risarcimento quando i coreani erano costretti a lavorare in aziende giapponesi e bordelli militari.

Il mese scorso, una mappa sul sito web delle Olimpiadi di Tokyo elencava un gruppo di isole controllate dalla Corea del Sud come territorio giapponese, scatenando un’altra discussione.

Il giapponese “Yomiuri Shimbun” ha riferito in precedenza lunedì che Moon Jae-in incontrerà Yoshihide Suga venerdì a Tokyo, ma i due governi hanno rapidamente negato che l’incontro fosse stato finalizzato. L’ufficio di Moon Jae-in ha detto che era “l’ultimo minuto”. “.

Il capo di gabinetto giapponese Kato Katsunobu ha affermato che l’ambasciatore di Tokyo a Seoul, Aisoshi Koichi, ha avvertito i suoi vice delle sue osservazioni “dispiacevoli”, ma quando gli è stato chiesto se sarebbe stato licenziato come riportato dallo Yomiuri Shimbun, non ha spiegato.

Sabato il vice ministro degli Esteri sudcoreano Choi Jong-kun ha convocato Aibo per protestare. L’ufficio di Moon Jae-in ha dichiarato di aver preso nota dei commenti di Kato, ma ha invitato Tokyo ad adottare misure per evitare che una situazione del genere si ripeta.

Yoshihide Suga ha definito le relazioni tra Giappone e Corea del Sud “molto difficili” questo mese, aggiungendo che Seoul dovrebbe risolvere controversie storiche e altre questioni.

Prima che Pyongyang annunciasse che non avrebbe partecipato a causa delle preoccupazioni per il coronavirus, Moon Jae-in aveva sperato in precedenza che le Olimpiadi avrebbero fornito alla Corea del Nord e alla Corea del Sud l’opportunità di migliorare le relazioni e riprendere i colloqui di pace.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi dei cambi non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *