La maggior parte degli americani solleverà il divieto di aborto in Mississippi Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Foto del file: il 21 maggio 2019, la polizia della Corte Suprema degli Stati Uniti protegge l’edificio mentre protesta contro la legislazione anti-aborto presso la Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington, negli Stati Uniti. REUTERS/James Lawler Duggan

2/2

Chris Kahn

New York (Reuters)-Secondo i rapporti, molti americani credono che l’aborto dovrebbe essere legale fino a quando il feto non potrà vivere in modo indipendente, e sostengono ancora ampiamente i diritti all’aborto che la Corte Suprema degli Stati Uniti esaminerà entro la fine dell’anno. Sondaggio Reuters/Ipsos.

Un sondaggio nazionale condotto dall’11 al 17 giugno ha rilevato che il 47% degli adulti concorda sul fatto che le donne dovrebbero avere il diritto di abortire da 24 a 28 settimane prima della gravidanza. Un altro 39% non è d’accordo e il restante 14% non ha espresso un’opinione.

La Corte Suprema dovrebbe discutere questo problema durante il suo prossimo mandato quando prenderà in considerazione la sfida alla legge del Mississippi che proibisce la maggior parte degli aborti dopo 15 settimane.

La Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization darà alla maggioranza conservatrice della corte l’opportunità di ridurre i diritti di aborto garantiti dalla storica sentenza Roe v. Wade quasi mezzo secolo fa.

La corte potrebbe prendere una decisione la prossima primavera o estate, poco prima delle elezioni del Congresso del 2022, che determinerà quale partito controllerà il Congresso.

Nel corso degli anni, i sondaggi condotti da Reuters e da altre organizzazioni di notizie hanno costantemente rilevato che la maggior parte degli americani sostiene almeno alcune forme di aborto. L’ultimo sondaggio Reuters/Ipsos ha rilevato che il 52% degli adulti ha affermato che l’aborto dovrebbe essere legale nella “maggior parte” o in “tutte” le situazioni, mentre il 36% degli adulti ha affermato che l’aborto dovrebbe essere illegale.

Tuttavia, a seconda del partito, la risposta è stata divisa: circa il 70% dei democratici ha espresso sostegno per il diritto all’aborto, mentre le proporzioni di repubblicani e indipendenti sono state rispettivamente del 35% e del 47%.

Le donne, comprese le studentesse universitarie e le democratiche, sembrano essere particolarmente preoccupate per la possibilità che un giorno la Corte Suprema vieti l’aborto. Circa il 37% delle donne, di cui il 42% con una laurea e il 57% delle donne democratiche, si è detto “molto preoccupato” per questa possibilità.

Il sondaggio Reuters/Ipsos è condotto online in inglese negli Stati Uniti. Ha raccolto le risposte di 4.420 adulti, inclusi 2.015 democratici, 1.583 repubblicani e 474 indipendenti. L’intervallo di credibilità del sondaggio è di 2 punti per tutti i cittadini, 3 punti per repubblicani e democratici e 5 punti per gli indipendenti.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *