La petroliera di proprietà di PEMEX è in viaggio per Cuba-dati, fonte Reuters

[ad_1]

© Reuters.

Adriana Barrera e Mariana Paraga

Città del Messico (Reuters)-Secondo dati e fonti di Refinitiv Eikon, il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha promesso assistenza umanitaria alla National Petroleum Corporation, gestita dai comunisti. porto dell’Avana a Cuba lunedì. isola.

Dopo che il governo messicano di sinistra ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe consegnato due carichi umanitari, tra cui cibo e gasolio, a Cuba, Jose Maria Morelos II, una nave cisterna di proprietà e gestita da PEMEX, è in viaggio per le isole dei Caraibi.

Le autorità dell’Avana hanno da tempo affermato che il decennale embargo degli Stati Uniti su Cuba ha causato diffuse difficoltà sull’isola.Migliaia di persone sono scese in piazza per protestare questo mese. Dopo la pandemia globale di coronavirus, anche l’industria del turismo di Cuba è stata duramente colpita dal calo del turismo.

Secondo Eikon, la nave è partita dal porto di Coatzacoalcos in Messico e ha navigato con il suo transponder acceso, ma il suo porto di destinazione non è stato aggiornato.

Il servizio di monitoraggio TankerTrackers.com e una fonte di spedizione hanno affermato che stava navigando a metà carico. Fonti di Pemex hanno riferito a Reuters che la spedizione conteneva 20 milioni di litri o circa 126.000 barili di diesel.

Pemex ha rifiutato di commentare il contenuto e la destinazione della nave. I ministri degli esteri di Messico e Cuba non hanno risposto alle richieste di commento.

Un’altra fonte di navigazione ha affermato che la nave cisterna è partita dall’attracco n. 4 nel porto di Coatzacoalcos la scorsa settimana dopo aver ottenuto la “priorità”, motivo per cui è stata caricata immediatamente.

Il terminal si trova vicino alla raffineria di Minatitlan a Pemex nel Golfo del Messico.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, che ha applicato le sanzioni, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Il Messico ha dichiarato che fornirà aiuto a Cuba dopo che migliaia di cittadini hanno raramente protestato contro la grave situazione economica di Cuba e la gestione del governo della pandemia di coronavirus questo mese.

Il Messico ha affermato che la sua politica nei confronti di Cuba è una manifestazione di solidarietà internazionale.

Lunedì Lopez Obrador ha chiesto al presidente degli Stati Uniti Joe Biden di prendere una decisione sull’embargo a Cuba per consentire alle famiglie dell’isola di ricevere le rimesse.

Il principale fornitore di carburante di Cuba è il Venezuela e la sua stessa economia è in profonda recessione, causando carenze diffuse. Negli ultimi anni, a causa della mancanza di manutenzione e delle severe sanzioni statunitensi, la produzione di petrolio e raffineria del Venezuela è diminuita, riducendo così le esportazioni a Cuba.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *