La risposta alle inondazioni della Cina mostra la necessità di prepararsi a condizioni meteorologiche estreme

[ad_1]

Politica cinese e aggiornamenti politici

L’epidemia di inondazioni improvvise nella provincia di Henan, nella Cina centrale, questo mese ha spinto il PCC a rivedere il suo piano di emergenza per far fronte alla minaccia sempre crescente di condizioni meteorologiche estreme.

I familiari in lutto e i commentatori di Internet hanno criticato le autorità locali di Zhengzhou, la capitale della provincia di Henan, per non aver impedito all’acqua di intasare i tunnel e riempire i vagoni della metropolitana. Il bilancio delle vittime confermato giovedì ha raggiunto quota 99.

Il 20 luglio ha piovuto a Zhengzhou per quasi 8 mesi e le autorità hanno segnato l’acquazzone come “una volta ogni 5000 anni”. Ma uno studioso di Zhengzhou ha scritto sui social media che “i disastri sistematici causati dall’uomo” hanno esacerbato i disastri naturali. media.

“I disastri naturali sono cause esterne e i disastri causati dall’uomo sono cause interne”, hanno scritto. “Pertanto, dobbiamo perseguire il reato di negligenza dei politici di alto livello a Zhengzhou secondo la legge”.

La Cina deve prepararsi a condizioni meteorologiche più estreme

Lo stato a partito unico cinese è orgoglioso di condurre operazioni di soccorso tempestive ed efficaci dopo i disastri naturali e di adottare rigorose misure disciplinari contro i funzionari ritenuti responsabili della prevenzione delle perdite.

Pechino celebra il suo successo nell’eradicare in larga misura il coronavirus, nonostante i suoi primi errori nel rispondere all’epidemia. Il presidente cinese Xi Jinping ha sottolineato che i test su larga scala, il rigoroso blocco e l’accelerazione dei contatti sono i “vantaggi significativi” della leadership del partito e del sistema politico del paese.

La Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma, la principale agenzia di pianificazione economica cinese, lunedì ha avvertito i funzionari di non fare affidamento sulla “fortuna” e li ha incoraggiati a superare la “paralisi” chiudendo metropolitane, aziende e scuole subito dopo l’allerta meteo estrema.

I leader di partito di alto livello spesso si precipitano in prima linea per guidare la risposta alle emergenze.Ma già preso Controllo personale del partito Più grande di qualsiasi leader cinese dai tempi di Deng Xiaoping Prima volta in Tibet Da quando è diventato un leader. Solo mercoledì mattina il presidente ha inviato truppe e ha ordinato ai funzionari di assumersi la responsabilità di combattere l’alluvione.

L’uso da parte di Pechino di grandi progetti infrastrutturali per controllare le inondazioni mortali del Fiume Giallo è diventato un’importante voce del Partito Comunista. Secondo Scott Moore, esperto di politica di gestione delle risorse idriche della Cina presso l’Università della Pennsylvania, questo rende la minaccia di eventi meteorologici estremi causati dal riscaldamento globale una questione delicata per il partito.

La Yellow River Water Conservancy Commission, il dipartimento con sede a Zhengzhou responsabile della gestione delle inondazioni stagionali lungo il secondo fiume più lungo della Cina, ha istituito un sistema ad alta tecnologia per controllare le inondazioni. Ma Moore ha detto che non è stato progettato per affrontare inondazioni improvvise causate da forti piogge.

“C’è una discrepanza tra le inondazioni di riferimento storiche e la nuova normalità delle inondazioni del riscaldamento globale, che hanno maggiori probabilità di essere causate da eventi meteorologici anomali”, ha affermato. “Il verificarsi di questa catastrofica inondazione è una presa in giro di quel sistema; questa è l’accusa”.

Il Partito Comunista deve affrontare una forte opposizione

La strategia di prevenzione delle inondazioni del partito include anche un rigoroso controllo delle discussioni online e della copertura mediatica degli eventi. Sia i giornalisti cinesi stranieri che quelli locali hanno riferito di essere stati molestati mentre cercavano di denunciare la morte di dozzine di auto intrappolate nel tunnel Jingguang a Zhengzhou.

Secondo una nota interna delle istruzioni di revisione dell’Università della California e una discussione online del Rapporto sull’era digitale della Cina, i funzionari locali sono stati incaricati di condurre visite porta a porta alle aziende locali per mettere in guardia contro interviste con i media stranieri. , Berkeley.

Residenti che hanno offerto fiori fuori dalla stazione ferroviaria di Zhengzhou, almeno 14 persone sono annegate nei vagoni del treno

I fiori sono stati collocati fuori da una stazione a Zhengzhou e almeno 14 persone sono state uccise in vagoni ferroviari allagati © Associated Press

I funzionari hanno anche installato una barriera gialla attorno ai fiori all’ingresso della stazione della metropolitana di Shakou Road. L’acqua ha sfondato il muro. Circa 500 passeggeri sono rimasti intrappolati nel vagone sommerso della metropolitana. Almeno 14 persone sono state uccise.

Dopo una forte protesta online contro gli apparenti sforzi per limitare il lutto, la barriera è stata rimossa in un giorno e le strade si sono rapidamente riempite di centinaia di mazzi di fiori.

L’alluvione ha portato anche all’eroismo personale, che si è diffuso sui social media cinesi dopo che video e immagini sono diventati virali. Un ex commando dell’esercito che indossa una maglietta bianca nuota auto in auto per salvare le persone intrappolate all’interno. Una squadra di volontari ha tirato fuori le persone dal centro commerciale sotterraneo, contro l’acqua turbolenta.

Mosso dalla disperazione incontrata online, uno studente di Puyang, una piccola città nel nord dell’Henan, ha creato un foglio di calcolo Tencent condiviso ad accesso aperto per raccogliere e organizzare i dati in modo che la squadra di soccorso possa trovare persone a rischio.

Manto, che ha chiesto di essere menzionata con il suo soprannome, ha affermato che dopo che Tencent ha promosso il documento sui suoi canali social ufficiali, il lavoro iniziale di 32 compagni di classe e amici si è rapidamente trasformato in un gran numero di volontari.

“Siamo solo una piccola parte”, ha detto. “Il vero salvataggio dipende dalla grande potenza dei paesi in prima linea”.

Rapporto supplementare di Sun Yu Pechino

Capitale del clima

Dove il cambiamento climatico incontra affari, mercati e politica. Esplora il rapporto del “Financial Times” del Regno Unito qui.

Sei curioso di conoscere l’impegno di sostenibilità ambientale del Financial Times?Scopri di più sul nostro Gli obiettivi basati sulla scienza sono qui

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *