La società di revisione PricewaterhouseCoopers posticipa la riapertura dell’ufficio negli Stati Uniti almeno fino al 1 novembre Reuters

[ad_1]

© Reuters. Immagine del file: il 6 giugno 2019, il logo della società di revisione PricewaterhouseCoopers (PwC) può essere visto nel consiglio di amministrazione del Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF), Russia. REUTERS/Maxim Shemetov

(Reuters)- La società di contabilità PricewaterhouseCoopers ha dichiarato giovedì di aver posticipato la riapertura del suo ufficio negli Stati Uniti almeno fino al 1 novembre, riflettendo l’impatto della variante Delta, che è molto diffusa nel paese del COVID-19.

Un portavoce di PwC ha dichiarato in una dichiarazione via e-mail: “In conformità con le linee guida sanitarie federali/locali, abbiamo deciso di posticipare la data ufficiale di riapertura dell’ufficio statunitense al 1° novembre”.

A causa della variante Delta e delle nuove linee guida dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) che richiedono alle persone completamente vaccinate di indossare maschere, la recrudescenza dei casi COVID-19 negli Stati Uniti ha indotto le aziende a modificare i loro piani per tornare al ufficio, vaccinarsi e indossare le mascherine.

La dichiarazione di PwC ha aggiunto: “Continueremo a monitorare la situazione in conformità con le linee guida del CDC e le leggi locali e ci prepareremo ad adeguare il nostro piano secondo necessità”.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *