La Spagna accoglie con favore gli sforzi della banca nei licenziamenti e propone un nuovo percorso Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Foto del file: il logo di una filiale di CaixaBank può essere visto accanto alla sede di CaixaBank a Madrid, in Spagna, il 14 maggio 2021. REUTERS/Susana Vera

2/2

Autori: Jesús Aguado ed Emma Pinedo

Madrid (Reuters)-Spagna lunedì ha accolto con favore gli sforzi delle banche per ridurre il numero di licenziamenti inizialmente previsti dopo le trattative con i sindacati e ha invitato le banche a esplorare nuovi modi per realizzare profitti.

La Comisiones Obreras, il più grande sindacato del settore finanziario spagnolo, ha indetto martedì uno sciopero di un giorno per protestare contro il piano di Caixabank di tagliare più di 7.5.000 posti di lavoro.

Il ministro dell’Economia spagnolo Nadia Calvino ha dichiarato in un evento finanziario a Santander (MC:) che spera che Caixabank e il sindacato raggiungano un accordo sui licenziamenti.

Calvino ha dichiarato: “Apprezzo che il processo di ristrutturazione si stia svolgendo in maniera negoziata. In alcuni casi sono stati raggiunti accordi, mentre in altri casi si stanno avvicinando gli accordi con i rappresentanti dei lavoratori”.

Tuttavia, ha anche affermato che il focus del settore bancario spagnolo non dovrebbe essere basato esclusivamente su licenziamenti o filiali.

“Se il settore deve tornare alla redditività (…), abbiamo bisogno che le banche dispongano di nuove aree di business redditizie”, ha affermato Calvino, senza specificare quali potrebbero essere.

Caixabank ha dichiarato ad aprile di aver pianificato di licenziare 8.291 dipendenti, che è uno dei più grandi licenziamenti della storia spagnola, ma in seguito ha proposto di ridurre questo numero a circa 7.605 per accogliere il passaggio dei clienti all’online banking.

Migliaia di dipendenti di BBVA (MC:) hanno organizzato uno sciopero di un giorno questo mese, che è stata la prima volta in 30 anni che ha comportato la chiusura di una banca nazionale per protestare contro il piano iniziale della seconda banca spagnola di licenziare 3.798 dipendenti ad aprile.

BBVA ha raggiunto ogni settimana un accordo con il sindacato per licenziare 2.935 dipendenti in Spagna e ridurre il numero di filiali chiuse dagli originari 530 a 480.

Lunedì, il presidente di BBVA Carlos Torres ha affermato che le attività a valore aggiunto svolte in passato nelle filiali sono “sempre più inutili perché i clienti interagiscono con la banca a distanza o in modo digitale”.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *