Lars Windhorst cerca di pianificare un futuro oltre la crisi H2O

[ad_1]

Mentre il mondo entrava in uno stato di blocco, il finanziere tedesco Lars Windhorst ha preso un jet privato in tutto il mondo per raccogliere miliardi di dollari in finanziamenti.

Il 44enne deve mantenere la sua promessa di riacquistare oltre 1 miliardo di euro di obbligazioni da H2O Asset Management, un gestore di fondi europei un tempo rispettato il cui supporto ha aiutato Windhorst a formare una serie di società eclettiche, tra cui il produttore italiano di biancheria intima La Pera e la squadra di calcio tedesca Hertha Berlin.

Dopo che le scommesse su larga scala di H2O sui finanzieri hanno minacciato di rovesciare le società di gestione patrimoniale nel 2019, Windhorst lo scorso anno Prometto di riacquistare Debito illiquido crisi Ciò ha portato a una revisione normativa. Ma più di 12 mesi dopo, i clienti di H2O, i cui fondi sono intrappolati in titoli problematici, stanno ancora aspettando.

Per Windhorst, la sfida è una delle sfide più difficili fino ad oggi. Quando è entrato nel mondo degli affari a metà degli anni ’90, l’allora cancelliere tedesco Helmut Kohl lo ha elogiato come un imprenditore precoce. carriera Compreso il fallimento personale.

Uno Pianificazione iniziale L’anno scorso, metà delle obbligazioni è stata riacquistata utilizzando uno strumento di investimento chiamato Evergreen e il resto è andato in pezzi nel giugno di quest’anno. Poi, nell’agosto dello scorso anno, i regolatori francesi hanno ordinato H2O Sospendi diversi fondi A causa dell’incertezza della valutazione delle obbligazioni.

Questa società di gestione patrimoniale con sede a Londra opera scrivi Il valore dei titoli, in alcuni casi, Windhorst ha accettato di riacquistarlo diversi anni prima della scadenza e di trasferirlo alla cosiddetta tasca laterale che non accetta riscatti da parte degli investitori.

Una specie di Investigazione criminale L’indagine avviata dalla Procura di Berlino a Winhorst è una questione più complessa.Le autorità sono Sonda Se Evergreen ha violato la legge tedesca per presunta attività bancaria senza i permessi necessari. Windhorst ha negato qualsiasi illecito e ha dichiarato di aver fornito assistenza alle autorità.

Con un ottimismo contagioso, un desiderio insaziabile di transazioni e un’incredibile capacità di sfuggire a una situazione quasi distruttiva, Windhorst insiste sul fatto che una grande quantità di debito verrà riacquistata quest’anno.

“Tylenol [Windhorst’s main investment company] Si prevede che la maggior parte del debito di H2O sarà rimborsata entro la fine dell’anno”, ha detto Windhorst al Financial Times.

Dopo il fallimento del piano Evergreen, Windhorst si è guadagnata un po’ di respiro fino a quando Tennor ha annunciato a maggio all’inizio del prossimo anno che avrebbe riorganizzato i suoi debiti con i suoi “maggiori creditori”, con il più grande creditore di H2O.

Secondo l’accordo, il debito di Tennor Group sarà consolidato in un nuovo prestito obbligazionario da 1,45 miliardi di euro con un tasso di interesse del 4,5%, che sarà rimborsato all’inizio del 2022. H2O ha dichiarato che l’accordo prevede una “piattaforma più stabile” per cancellare i titoli nelle tasche laterali del fondo.

Scommetti sull’Hertha Berlino

Windhorst gestisce un elegante ufficio a Mayfair, Londra e una nuova base nel costoso edificio per uffici “Palme” di Zurigo, un tempo occupato dall’oligarca russo Viktor Vekselberg, che ha affermato di essere stanco del controllo della sua relazione con H2O.

“È normale incontrare difficoltà negli affari. Questo non è un problema per me, me ne occuperò io”, ha detto Windhorst. “Sono stato battuto per questo. Dobbiamo andare avanti, fare soldi e fare affari”.

È difficile comprendere chiaramente la situazione finanziaria di Tennor. La Perla è uno dei suoi investimenti di più alto profilo, con una perdita di 136 milioni di euro lo scorso anno. Tuttavia, i conti di diverse filiali non sono stati ancora firmati e il documento affermava che i conti verificati di Tennor originariamente programmati per essere presentati alla fine di marzo hanno subito ritardi nella finalizzazione.

Secondo l’ultimo documento di bilancio provvisorio del 2019 pubblicato pubblicamente, Tennor Holdings aveva un debito di 2,6 miliardi di euro alla fine dell’anno.

Windhorst ha da tempo finanziato la sua attività attraverso operazioni di debito e finanziamenti a breve termine (compresi accordi di riacquisto). Questo è il modello che ha detto di voler infrangere.

Tuttavia, l’ombra proiettata da H2O non ha indebolito le ambizioni di Windhorst. Il finanziere dovrebbe completare un investimento di 374 milioni di euro nell’Hertha Berlino, club di calcio tedesco con una lunga storia ma con bacheche dei trofei sostanzialmente vuote.L’accordo per acquisire una quota di maggioranza è Annunciare Appena una settimana dopo lo scandalo H2O scoppiato nel 2019.

A giugno, ha respinto le voci su Twitter secondo cui era in ritardo nel pagare il club. “Saluta tutti i dubbiosi che non credono che questo sia il mio resoconto”, dichiarò Windhorst. “Tutto è andato secondo i piani”, ha detto al Financial Times Bjorn Bahrain, il tesoriere dell’Hertha Berlino. L’ultima rata di 30 milioni di euro scadrà questo mese.

Perla
Con il supporto di H20, Windhorst è stata in grado di acquisire il produttore italiano di biancheria intima La Perla © Alamy

Da quando Wendhorst è entrato in carica, l’Hertha Berlin ha battuto il record di trasferimenti di giocatori, ma solo 10 settimane dopo, nel febbraio 2020, ha perso un allenatore, il leggendario attaccante tedesco Jurgen Klinsmann.

All’inizio di quest’anno, un creditore ha ottenuto una sentenza in un tribunale olandese che richiedeva l’asta del veicolo di investimento Windhorst utilizzato per acquistare le sue azioni nell’Hertha Berlino. Secondo l’avvocato di un creditore, la causa sui prestiti a breve termine è stata “generalmente risolta”.

Sebbene il conto H2O sia ancora in sospeso, l’investimento nell’Hertha Berlino è uno dei tanti requisiti per Windhorst.

Poco prima che H2O descrivesse gli sforzi dei finanzieri per riacquistare obbligazioni nell’ambito del programma Evergreen nell’agosto 2020 come “molto parziale”, Tennor ha promesso 100 milioni di euro per le startup di robotica medica Avatra medico.

Ha anche annunciato una quota importante Joint venture Ha collaborato con Extell, uno sviluppatore di appartamenti di lusso con sede a New York, per costruire un progetto volto a diventare il grattacielo più alto di Manhattan. Sebbene i progressi siano stati lenti dopo l’opposizione al piano, Windhorst ritiene che il progetto sarà “giusto in tempo” per raggiungere il definitivo recupero del mercato residenziale di lusso a Manhattan.

Windhorst ha anche ampliato la sua attività di spedizione. Tennor ha acquisito per la prima volta il cantiere navale Flensburger Schiffbau-Gesellschaft dall’uomo d’affari norvegese Kristian Siem nel 2019. Da quando ha ripreso le operazioni dopo la procedura fallimentare, FSG ha posto le basi per la prima nave alla fine dello scorso anno. Cliente: una società sotto Windhorst.

Poi il mese scorso, FSG ha acquisito Nobiskrug, un cantiere navale di yacht di lusso in Germania, per un prezzo non divulgato. Nobiskrug, un tempo di proprietà del miliardario francese Iskander Safa Privinvest, è fallita ad aprile.

Windhorst ha dichiarato: “I due cantieri insieme hanno ricevuto ordini per oltre 1 miliardo di euro”.

Se la dipendenza dal debito è sempre stata una caratteristica della sua carriera imprenditoriale, lo sono anche le controversie legali.

All’inizio di quest’anno, Siem Reap ha intentato una causa presso l’Alta Corte di Londra. Allo stesso tempo, a giugno, un giudice di Amsterdam ha ordinato a Windhorst di “rivelare i suoi beni e fornire sicurezza” perché ha acquisito una quota del 50% negli Stati Uniti dagli Stati Uniti nel circuito dell’International Equestrian Jumping Global Championship del valore di 169 milioni di euro . . Il miliardario Frank McCourt.

Windhorst insiste sul fatto che i documenti pubblici dipingono un quadro fuorviante. Ha affermato che tutte le cause sono state risolte in via amichevole, ad eccezione di quelle intentate da entità associate a Manfredi Lefebvre d’Ovidio, ex membro del comitato consultivo di Tennor, e queste entità hanno presentato richieste per oltre 120 milioni di euro. I rappresentanti di Siem, Lefebvre d’Ovidio e McCourt hanno rifiutato di commentare.

Efficace

Ci sono segnali che il folle piano di volo dell’uomo d’affari stia iniziando a dare i suoi frutti. Nel maggio di quest’anno, Windhorst ha venduto la società di tecnologia pubblicitaria con sede a Berlino Fyber a Digital Turbine, quotata al NASDAQ, per una valutazione di 600 milioni di dollari e possiede il 90% delle azioni della società. La transazione è stata regolata con 150 milioni di dollari in contanti e azioni di Digital Turbine.

Allo stesso tempo, Windhorst ha dichiarato che Tennor ha accettato di vendere una quota di minoranza in Avatera per 600 milioni di euro. In qualità di start-up nel campo in rapida crescita della robotica medica, Avatera è stata a lungo considerata una potenziale corona nel portafoglio di Tennor.

H2O ha rivelato in un documento della società di non essere stata in grado di cedere il 12,5% delle azioni Avatera detenute dai suoi fondi in “modo ordinato” all’inizio di quest’anno. Un portavoce ha affermato che la priorità delle società di gestione del risparmio è massimizzare la vendita a un prezzo scontato.

Sebbene Avatera possa richiedere investimenti significativi per realizzare il suo potenziale, Windhorst rimane ottimista. “Avatera ha il potenziale per diventare un’azienda da 10 a 20 miliardi di euro”, ha affermato.

Se vero, questo segnerà un cambiamento significativo per i finanzieri.Ma poiché H2O è stato Il salvatore di Winhorst, Ha sostenuto il suo impero perché ha combattuto contro creditori aggressivi, incluso uno che era associato a una società con sede in Belize Ex ministro dell’Energia russo, Sono i clienti delle società di gestione del risparmio che devono ancora essere salvati.

Gerard Maurin è un investitore che sta guidando alcune persone nei loro sforzi per rivendicare H2O e ha affermato che la comunicazione del gestore patrimoniale in merito al piano di rimborso è stata vaga.

“Ci motiva a continuare le nostre azioni”, ha detto. “L’attesa è anormale [to redeem your investment]. “

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *