L’azienda è stata arrestata per false dichiarazioni

[ad_1]

Come consumatore, non c’è niente di peggio che comprare qualcosa e scoprire di essere stato truffato. Potresti pensare che quando un prodotto viene testato ed entra nel mercato attraverso un processo di vendita al dettaglio altamente standardizzato, puoi essere certo che non verranno fatte false affermazioni, ma non è sempre così.

Quando i prodotti forniscono risultati incredibili, spesso si vedono affermazioni fraudolente, come “allenarsi per cinque minuti al giorno per ottenere addominali perfetti” o “prendere una di queste pillole ogni mattina per perdere 20 libbre nel primo mese”. Affermazioni come questa sono spesso smentito, prima o poi Commissione federale del commercio (FTC) raggiungi queste società e le chiudi. Esamineremo alcuni dei principali casi di pubblicità ingannevole presentati dalla FTC, nonché casi storici in cui le aziende hanno beneficiato dell’uso di dichiarazioni e pubblicità false.

Punti chiave

  • Le aziende a volte sperano di realizzare un profitto facendo false affermazioni, ma molte volte finiscono per affrontare reclami presentati dalla Federal Trade Commission (FTC).
  • È stato scoperto che aziende e prodotti, come la cintura elettrica di Ab Force e la panacea dell’asfalto minerale del Nepal, hanno fatto false affermazioni e hanno subito enormi multe dalla FTC.
  • Anche le grandi aziende stanno affrontando false affermazioni, in particolare BOOST Kids Essential di Nestlé e Listerine di Johnson & Johnson.

Frode creditizia non così pulita clean

Data la situazione economica degli ultimi anni, molte persone stanno lavorando duramente per ripulire il proprio credito e ripristinare la propria situazione finanziaria. Bene, speriamo che non siano andati a Clean Credit Report Services per chiedere aiuto. Dopo che la società ha preso di mira i consumatori desiderosi di risolvere i problemi di credito e ha addebitato loro centinaia o addirittura migliaia di dollari senza fornire alcun servizio, Clean Credit e FTC erano nei guai.

I consumatori devono pagare una commissione anticipata di $ 400 e Clean Credit ritirerà questa commissione dal proprio account prima di ricevere il contratto firmato, quindi l’azienda difficilmente farà nulla per aiutare a riparare il credito. Nel 2008, la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha lanciato la “Clean Up Operation”. credito Risolvi le truffe come Clean Credit. La FTC ha presentato denunce contro di loro e molti sono stati chiusi.

Dichiarazioni di perdita di peso


Vuoi mettere degli elettrodi sullo stomaco più volte al giorno e ottenere una bella figura? Certo che puoi, ma non puoi sempre ottenere quello che vuoi. Ab Force, un prodotto televisivo onnipresente, alla fine è stato sorpreso a fare affermazioni fraudolente.

Presumibilmente, la cintura che avvolgi intorno allo stomaco stimola elettronicamente i tuoi muscoli, permettendoti di sederti ed esercitarti senza fare nessuna di queste cose, e non ti darà muscoli addominali solidi come la roccia. Il reclamo finale e il successivo rimborso di $ 7 milioni si sono verificati nel 2009, ma la FTC ha lottato con Ab Force per cinque anni per cercare di rimuovere il prodotto e le sue false affermazioni dal mercato.

Se una cintura in grado di trasformare i muscoli addominali in addominali scolpiti non funziona, cosa possiamo credere? Forse se Ab Force non può aiutarti a perdere peso, allora puoi prendere una pillola magica. In molti casi, anche questa è una falsa dichiarazione. Al fine di colpire le false affermazioni fatte da produttori e venditori di farmaci dimagranti e creme dimagranti, la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha lanciato il programma “Big Lies” nel 2004.

Pubblicità mirate della FTC sono apparse nelle riviste femminili in molti paesi.Le pubblicità affermavano che l’applicazione di una lozione sulla pelle avrebbe ridotto significativamente il peso (Selfworx.com LLC).L’assunzione di pillole fatte di asfalto minerale nepalese può farti risparmiare otto minuti alla settimana (Selfworx.com LLC). AVS Marketing) e altri cerotti, pillole e lozioni dimagranti con rivendicazioni simili. Nel 2007, la FTC ha imposto una multa di 25 milioni di dollari a quattro venditori di farmaci per la perdita di peso; questi venditori di pillole hanno affermato di ridurre il rischio di cancro a causa della perdita di peso.

Affermazioni false famose e storiche

Anche le grandi aziende come Nestlé hanno problemi con la Federal Trade Commission a causa di false dichiarazioni. FTC ha ordinato Nestlé Filiale, BOOST Kids Essentials, smetti di affermare che può prevenire le infezioni del tratto respiratorio superiore e prevenire i raffreddori.La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha ordinato la sospensione di queste affermazioni fino a quando non saranno fornite prove effettive Food and Drug Administration (FDA).

La storia delle affermazioni sulla pubblicità ingannevole può essere vista in Listerine. Simile a BOOST, Listerine di Johnson & Johnson (JNJ) una volta ha affermato che può prevenire raffreddori e mal di gola. La FTC ha ritenuto che ciò fosse sbagliato e ha ordinato a Listerine di non includere più queste dichiarazioni.Inoltre, la società ha affermato chiaramente che Listerine non era utile per raffreddori o mal di gola. Walgreen (WAG) ha affrontato un caso simile ed è stato condannato a pagare 6 milioni di dollari dopo aver affermato che il suo integratore vitaminico Wal-Born aiuta a prevenire il raffreddore.

Linea di fondo

Se indaghi sulla storia delle grandi aziende, molte di loro hanno avuto conflitti con la FTC nel corso degli anni. Ad esempio, nel 2009, Coca-Cola ha avuto alcuni problemi nella sua dichiarazione su Powerade. Il sito Web della FTC fornisce suggerimenti su come diventare un consumatore esperto, quindi non devi preoccuparti di aspettare che Ab Force ti rimborsi perché non crederai mai a un reclamo infondato.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *