Le agenzie di intelligence statunitensi non riescono a trarre conclusioni sulle origini del Covid-19

[ad_1]

Aggiornamento sulla pandemia di coronavirus

Le agenzie di intelligence degli Stati Uniti non hanno commentato se Malattia di coronavirus Mentre il dibattito sull’origine della pandemia continua ad intensificarsi, il virus è stato trasmesso per la prima volta all’uomo attraverso gli animali o a causa di un incidente all’Istituto di virologia di Wuhan in Cina.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, Chiedi al suo capo spia Tre mesi fa, abbiamo rivalutato come è apparso per la prima volta il virus e se gli scienziati cinesi dovessero essere incolpati.

Un rapporto completo sui risultati di queste istituzioni è stato presentato a Biden all’inizio di questa settimana. Il riassunto di una pagina del rapporto pubblicato venerdì affermava che la comunità dell’intelligence statunitense è ancora divisa su questioni fondamentali: un’agenzia crede che sia emerso da una fuga di laboratorio, quattro agenzie credono che provenga da animali e le altre tre agenzie non possono. .

Il riassunto affermava: “È probabile che sia necessaria la cooperazione della Cina per effettuare una valutazione finale dell’origine del Covid-19”. .”

Biden ha dichiarato venerdì in una dichiarazione che, sebbene la revisione sia terminata, “faremo tutto il possibile per rintracciare la causa principale di questa epidemia che ha causato così tante sofferenze e morti in tutto il mondo in modo da poter prendere tutte le precauzioni necessarie. Misure per evitare che si ripeta”.

Ha anche esortato la Cina a cooperare e a lavorare sodo per capire L’origine del virus, E ha affermato che gli Stati Uniti ei suoi partner continueranno a sollecitare Pechino a farlo.

Biden ha dichiarato: “Le informazioni chiave sull’origine di questa epidemia esistono nella Repubblica popolare cinese, ma fin dall’inizio i funzionari del governo cinese hanno cercato di impedire agli investigatori internazionali e ai membri della comunità sanitaria pubblica globale di accedervi”.

La maggior parte degli scienziati afferma che il virus potrebbe aver avuto origine nei pipistrelli e diffondersi all’uomo attraverso un altro animale.

L’ex presidente Donald Trump e il suo ex segretario di Stato Mike Pompeo hanno affermato che il virus potrebbe aver avuto origine da un laboratorio di Wuhan: questi argomenti sono stati respinti per mesi come teorie cospirative.

Ma poiché gli scienziati non riescono a trovare quale specie sia l’intermediario, l’attenzione è nuovamente focalizzata su Possibilità di perdite di laboratorio.

Questa teoria è stata supportata all’inizio di quest’anno quando Rapporto di raccomandazione Tre ricercatori del laboratorio di Wuhan hanno sviluppato sintomi simili a Covid nel novembre 2019, quando il primo caso ufficiale non era stato registrato. Pochi giorni dopo, Biden ordinò al suo capo del dipartimento dell’intelligence di rivalutare le prove di queste due teorie e avvicinarsi alla conclusione esatta dell’origine della malattia.

Tre mesi dopo, le agenzie di intelligence statunitensi ora ritengono che i primi casi siano comparsi a novembre 2019, poche settimane prima che la Cina riconoscesse ufficialmente la nuova malattia. Hanno aggiunto che i primi casi noti si sono verificati a Wuhan nel dicembre dello scorso anno.

Tuttavia, non sono ancora sicuri di cosa abbia causato l’ingresso del virus negli esseri umani.

Tutte le agenzie hanno escluso la teoria cinese sullo sviluppo del virus come arma biologica e affermano che i funzionari cinesi erano a conoscenza del virus prima che apparisse negli esseri umani nel 2019.

Questa mancanza di conoscenze preliminari è sufficiente per convincere i funzionari delle quattro agenzie di intelligence statunitensi a credere che la malattia si diffonderà naturalmente agli esseri umani attraverso gli animali, anche se tutti hanno affermato di avere “mancanza di fiducia” nelle loro conclusioni.

Un’istituzione, che non ha voluto essere nominata, ha affermato che visti i rischi intrinseci del lavoro svolto nel laboratorio di Wuhan, ha “moderata fiducia” che il virus provenga dal laboratorio di Wuhan.

Scienziati nel laboratorio di Wuhan Lavorato Per anni ho studiato i coronavirus dei pipistrelli e ho persino manipolato i loro codici genetici per vedere se e come saltano agli umani. Questo tipo di lavoro viene svolto anche negli Stati Uniti ed è ora sotto esame perché i critici ritengono che sia troppo rischioso provocare una nuova epidemia.

Aggiornamento aziendale sul coronavirus

In che modo il coronavirus influenza il mercato, le imprese, la nostra vita quotidiana e i luoghi di lavoro? Tieniti aggiornato con la nostra newsletter sul coronavirus. Registrati qui

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *