Le azioni di Carvana sono aumentate vertiginosamente durante il boom delle auto usate. Perché ha spazio per correre.

[ad_1]

Un veicolo seduto in un distributore automatico Carvana a Westminster, California.

Patrick T. Fallon/Bloomberg

Secondo un nuovo rapporto sull’inflazione statunitense, il prezzo delle auto usate è aumentato del 42% in un anno. Alcuni conducenti stanno raccogliendo benefici non realizzati. A causa della carenza di produzione, più di una dozzina di modelli tra cui Honda Odyssey, Kia Telluride e Dodge Challenger hanno recentemente venduto più auto usate che auto nuove.

I rivenditori di auto usate sono molto contenti. Comprano auto e le contrassegnano per la rivendita, il che significa che di solito possono fare soldi indipendentemente dal prezzo. Ma quando i prezzi salgono così velocemente, enormi profitti sono inevitabili.

Prendi una crescita rapida

Cavanagh

(Codice stock: CVNA), ha un importante modello online. Tre anni fa, il suo profitto lordo per veicolo era di circa 2.000 dollari. L’obiettivo a lungo termine è superare i 4.000 dollari. Lo scorso trimestre, l’azienda ha superato i 5.000 dollari.

“Cercare di capire quanto dei 5.000 dollari sia dovuto a questo ambiente unico non è cosa semplice”, ha affermato il CEO Ernie Garcia III.

Attualmente, la società prevede che l’utile lordo per veicolo di quest’anno supererà i $ 4.000, il che indica che la situazione inizierà a raffreddarsi da qui. Potrebbero, lentamente.

La produzione di automobili è ostacolata dalla carenza di semiconduttori. L’impatto peggiore si avrà in questo trimestre e la carenza di chip potrebbe attenuarsi prima della fine del prossimo anno.

Intel

Me lo ha detto di recente il CEO Pat Gelsinger.

Garcia ha affermato che gli investitori dovrebbero prestare attenzione alla tendenza a lungo termine del miglioramento dell’efficienza di Carvana, che deriva da vantaggi strutturali. Il principale tra questi è il suo centro di ispezione e riparazione da 50 a 100 acri, o IRC.

Lì, nove facchini arrivavano dall’autostrada, a volte dalle 10 alle 15 alla volta, per trasportare i veicoli acquistati da Carvana. Le funzioni e le opzioni sono state registrate ed è stata eseguita la diagnosi. Il veicolo passa attraverso una serie di stazioni temporizzate per il lavoro quotidiano, oppure viene fermato per riparazioni più complesse. Dopo le ultime regolazioni, la fotocamera scatterà una foto a 360 gradi dell’elenco delle vendite.

In una tipica concessionaria, i meccanici altamente qualificati eseguono compiti semplici e complessi sull’auto prima della rivendita. Con il suo processo di catena di montaggio, Carvana consente ai lavoratori di svolgere compiti semplici e li addestra gradualmente a svolgere lavori più qualificati. Garcia dice che questo rende i costi del lavoro relativamente bassi.

I rivenditori operano in punti vendita selezionati, mentre l’IRC di Carvana si trova in aree remote, risparmiando immobili.

Carvana ha aggiunto il suo 13° IRC vicino a Cleveland lo scorso trimestre e ha affermato che la sua capacità di rivendere auto ha ostacolato le vendite. Entro la fine del prossimo anno, l’azienda prevede di aggiungere altri otto centri con una capacità produttiva annua di 1,25 milioni di veicoli.

Nell’ultimo trimestre, le vendite al dettaglio dell’azienda di quasi 108.000 veicoli, con un aumento anno su anno del 96%. La percentuale di auto che acquista dai clienti è in aumento e la redditività di queste auto è superiore a quella delle auto acquistate alle aste.

I clienti possono ottenere quotazioni auto online attraverso il numero di targa. Carvana accetta la permuta e fornisce ai clienti la merce acquistata, oppure l’acquirente può ritirare l’auto su uno dei suoi “distributori automatici”.

Si tratta di strutture in vetro multistrato del robot, che possono essere utilizzate per raccogliere l’auto e dotate di una moneta di grandi dimensioni che i clienti possono inserire in una fessura.

“Crea un’esperienza divertente e memorabile per i nostri clienti e diventa parte del nostro marchio”, ha affermato Garcia.

Gli azionisti si stanno godendo questo viaggio. Carvana è stata quotata in borsa nel 2017 al prezzo di $ 15 per azione e il prezzo della transazione iniziale era inferiore a quel prezzo. Da allora, è aumentato vertiginosamente, compreso il prezzo che è approssimativamente quadruplicato dalla pre-pandemia, raggiungendo i 360 dollari più recenti.

Oltre il 60% degli analisti ha dichiarato che acquisterebbe il titolo. Quasi tutti gli altri lo hanno valutato come Hold e molti di loro hanno visto la valutazione come un problema. Carvana ha realizzato un utile netto nell’ultimo trimestre, ma non si prevede di raggiungere un profitto per l’intero anno quest’anno o il prossimo anno.

Quest’anno, le entrate di Carvana dovrebbero più che raddoppiare a 11,7 miliardi di dollari. Questo lo mette al secondo posto – per ora –

L’auto più grande

(KMX) ha più di 220 negozi e un fatturato stimato di 25,9 miliardi di dollari per l’anno fiscale che si concluderà a febbraio. Ma oltre alla folle crescita di quest’anno, Wall Street prevede che le entrate di Carvana continueranno a crescere a un tasso di oltre il 30%, mentre il tasso di crescita di CarMax è a metà cifra. Alcuni analisti ritengono che Carvana sarà leader in termini di fatturato entro pochi anni.

Garcia ha contribuito a fondare Carvana mentre lavorava presso DriveTime Automotive nel 2012. Il predecessore dell’azienda era il brutto anatroccolo incentrato sui sub-acquirenti ed è stata fondata dal padre di Garcia, Ernest Garcia II.C’è una storia tortuosa; come sviluppatore di terreni in Arizona, mio ​​padre supplicava Condannato per frode bancaria nel 1990 Ha giocato un piccolo ruolo nella crisi dei risparmi e dei prestiti degli anni ’80. DriveTime è stato multato dai regolatori nel 2014 per la raccolta.

Oggi, DriveTime e Carvana a Tempe, in Arizona, sono gestiti da due persone separatamente, ma mantengono una relazione d’affari, proprio come quella di Carvana Il rapporto annuale dice, “Senza un negoziato equo”.

La sfida per il giovane Garcia sarà quella di continuare a plasmare l’immagine di Carvana

Amazon

Commercio di auto usate, evitando le pratiche spiacevoli del settore. Carvana ha fornito il proprio finanziamento e ha affermato che la performance del credito è stata forte, ma ha anche affermato che lo avrebbe venduto dopo l’emissione del prestito.

Quanto può essere grande Carvana? Il CEO Garcia ha affermato che ci sono “oltre 2 milioni” di auto ogni anno. Ha detto che i 2 milioni provenivano dall’estrapolazione delle tendenze attuali. I punti in più derivano dal fatto che l’industria dell’usato statunitense è frammentata e grande, con 40 milioni di auto vendute ogni anno.

“Quando si costruisce un’impresa, soprattutto all’inizio”, ha detto, “è difficile prevedere quale sarà il sogno alla fine”.

Scrivere a Jack Hoff in jack.hough@barrons.com. Seguilo su twitter E iscriviti al suo Podcast di Barron’s Street.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *