Le prestazioni previdenziali sono tassabili dopo i 62 anni?

[ad_1]

Imposta sulla sicurezza sociale

Il diritto alle prestazioni di sicurezza sociale inizia all’età di 62 anni. Anche se molti anziani aspettano la vecchiaia Per addebitare un importo maggiore del vantaggio. Se le prestazioni di sicurezza sociale debbano essere tassate dall’Internal Revenue Service (IRS) dipende da quanto reddito aggiuntivo riceve il dichiarante. Alcuni stati valutano anche le tasse sul welfare.

Punti chiave

  • Dopo i 62 anni di età, le prestazioni di sicurezza sociale possono o meno essere tassate, a seconda in larga misura di altri redditi.
  • Coloro che ricevono solo i benefici della sicurezza sociale non devono pagare l’imposta federale sul reddito.
  • Se ricevi altri redditi, devi confrontare il tuo reddito con la soglia dell’IRS per determinare se i tuoi benefici sono tassabili.
  • Tredici stati tassano in qualche modo i benefici della sicurezza sociale.

Come determinare se le prestazioni di sicurezza sociale sono tassabili?

Gli anziani la cui unica fonte di reddito è la previdenza sociale non devono pagare l’imposta federale sul reddito sui loro sussidi.Se ottengono altre fonti di reddito, tra cui Interessi esentasse Reddito, devono aggiungere metà dei loro benefici di sicurezza sociale annuale ad altri redditi e quindi confrontare il risultato con la soglia fissata dall’IRS. Se il totale supera la soglia dell’IRS, Alcuni dei loro benefici di sicurezza sociale sono tassabili.

Nel 2020, la soglia per una persona single è di $ 25.000 e la soglia per la dichiarazione congiunta di una coppia sposata è di $ 32.000.Coppia sposata che Vivere insieme ma dichiararsi separatamente La soglia è di $ 0, indipendentemente da altri redditi, deve pagare l’imposta sulle prestazioni di sicurezza sociale.

La formula per il calcolo del reddito consolidato include il reddito totale rettificato più gli interessi non imponibili più la metà delle prestazioni previdenziali. Il tuo altro reddito (incluso nel reddito totale rettificato) può provenire da lavoro part-time o prelievi 401 (k).

In particolare, la tassazione delle prestazioni previdenziali è la seguente:

  • Gli individui il cui reddito è compreso tra US $ 25.000 e US $ 34.000, o il reddito dichiarato congiuntamente dalla coppia sposata è compreso tra US $ 32.000 e US $ 44.000, possono contribuire fino al 50% delle prestazioni di sicurezza sociale.
  • Se il livello di reddito di un individuo supera i $ 34.000 o il livello di reddito di una coppia supera i $ 44.000, fino all’85% delle prestazioni sono tassabili.

Prestazioni previdenziali tassabili

Supponiamo che i tuoi benefici di sicurezza sociale siano tassati in base al tuo reddito totale. L’importo delle tasse che paghi dipende dal tuo livello di reddito. In particolare, la differenza tra il tuo reddito consolidato e l’importo di base dell’IRS (ad esempio, $ 25.000 per i singoli filer).

Non pagherai mai tasse su più dell’85% delle prestazioni di Social Security.

Questi tredici stati tassano le prestazioni di sicurezza sociale in determinate circostanze:

  • Colorado
  • Connecticut
  • Kansas
  • Minnesota
  • Missouri
  • Montana
  • Nebraska
  • Nuovo Messico
  • Nord Dakota
  • Rhode Island
  • Utah
  • Vermont
  • Virginia dell’ovest

L’Iowa una volta ha valutato la tassa sociale, ma ha completamente abolito la tassa nel 2014. Nel New Mexico, i beneficiari di età pari o superiore a 65 anni sono esentati da determinati benefici. Questi stati utilizzano metodi diversi per tassare i benefici della sicurezza sociale, incluso l’utilizzo del reddito lordo rettificato o altre cifre.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *