Le previsioni di crescita economica del terzo trimestre del Giappone sono state declassate a causa dell’ondata di COVID-19: sondaggio Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Immagine del file: Durante lo scoppio della malattia di Coronavirus (COVID-19) a Chiba, in Giappone, il 28 maggio 2020, il centro commerciale giapponese Aeon del gruppo di supermercati ha riaperto e un membro del personale che indossava una maschera vendeva pesce. REUTERS/Kim Kyung-Hoon/File Photo

2/2

Daniel Leussink

TOKYO (Reuters)-Un sondaggio Reuters ha rilevato che l’economia giapponese crescerà a un ritmo molto più lento in questo trimestre rispetto a quanto previsto in precedenza, poiché la ripresa dalle infezioni da coronavirus sta danneggiando lo slancio della ripresa.

Ma gli analisti prevedono che la crescita economica accelererà prima della fine dell’anno, perché la speranza di un rimbalzo della spesa nell’ambito dei lanci ampliati dei vaccini libererà l’economia dal peso della pandemia.

Secondo un sondaggio di circa 40 economisti dal 2 all’11 agosto, il tasso di crescita economica annuale da luglio a settembre dovrebbe essere del 2,7%. Questo è molto inferiore all’espansione del 4,2% prevista il mese scorso e alla previsione di crescita del 4,8% a giugno.

Il governo rilascerà lunedì una stima preliminare della crescita del PIL da aprile a giugno e gli analisti prevedono un tasso di crescita annualizzato dello 0,5%. Si tratta di una tacca in più rispetto alla previsione annualizzata dello 0,4% del mese scorso, ma la previsione di crescita mese su mese rimane invariata allo 0,1%.

L’ondata di casi di variante Delta ha costretto il Giappone ad espandersi https://www.reuters.com/world/asia-pacific/japan-proposes-expanding-covid-19-emergency-curbs-cases-surge-says-minister-2021- 08-05 Durante le Olimpiadi di Tokyo, il COVID-19 è stato contenuto con urgenza, perché l’aumento dei casi ha travolto gli ospedali in alcune parti del paese e la crisi sanitaria ha anche trascinato la spesa delle famiglie.

“Il ritardo nella ripresa dei consumi privati, in particolare dei consumi incentrati sui servizi, pone un rischio al ribasso per l’economia”, ha affermato Barclays (LON:) L’economista di titoli Kazuma Maeda.

L’economia giapponese si sta restringendo https://www.reuters.com/world/asia-pacific/japan-upgrades-q1-gdp-domestic-demand-shrinks-less-than-first-thought-2021-06-08 annualizzato 3,9% Nel primo trimestre, la sua ripresa è in ritardo rispetto ad altri paesi sviluppati, poiché il lancio tardivo dei vaccini e la scarsa spesa per i servizi hanno indebolito questo slancio.

Oltre l’80% degli analisti intervistati ha affermato che le nuove varianti di COVID-19 e il recente picco dell’infezione da COVID-19 rischiano di ritardare la ripresa economica del Paese e si prevede che la maggior parte di esse subirà un ritardo di circa tre mesi.

L’economista senior di Capital Economics Marcel Thieliant (Marcel Thieliant) ha dichiarato: “Naturalmente, il numero record di casi farà sì che i consumatori siano più cauti e costringerà il governo a mantenere le restrizioni più a lungo”.

La previsione mediana dei sondaggi d’opinione mostra che la crescita economica accelererà al 5,4% annuo da ottobre a dicembre e al 3,2% nei primi tre mesi del prossimo anno, superiori al 4,6% e al 2,7% previsti il ​​mese scorso.

La previsione di crescita per questo anno fiscale è stata rivista al ribasso al 3,5% dal precedente 3,6% previsto e la previsione di crescita per il prossimo anno fiscale è stata rivista al rialzo dal 2,6% al 2,7%.

L’indagine mostra che i prezzi al consumo di base, esclusi i prezzi fluttuanti dei prodotti alimentari freschi, dovrebbero crescere solo dello 0,3% quest’anno fiscale, lo stesso del mese scorso.

Gli intervistati hanno dichiarato all’unanimità che la Banca del Giappone (BOJ) manterrà il suo obiettivo di tasso di interesse a breve termine a -0,1% nella riunione politica dal 21 al 22 settembre e manterrà il suo obiettivo di rendimento obbligazionario a 10 anni a circa lo 0%.

Quasi il 90% degli analisti del sondaggio si aspetta che la Banca del Giappone rilassi la sua politica monetaria ultra-allentata quando farà il passo successivo, ma sono divisi su cosa farà la banca centrale se alla fine restringerà il suo quadro politico.

Secondo il sondaggio, l’opzione più attesa per la Banca del Giappone è che la Banca del Giappone rettifichi la sua forward guidance, aumenti l’obiettivo di rendimento a 10 anni o annulli la politica dei tassi di interesse negativi e aumenti i tassi di interesse a breve termine, che sono gli stessi di lo scorso mese.

(Altri rapporti sulla Reuters Global Economic Survey)



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *