Le quattro grandi banche cinesi

[ad_1]

ventunoYingshi Nel corso dei secoli, la Cina ha occupato una posizione sempre più importante nella finanza globale. Infatti, secondo la classifica annuale 2021 di Standard & Poor’s Global Market Intelligence Corporation, le quattro maggiori banche del mondo (in termini di asset size) sono la Bank of China: Industrial and Commercial Bank of China, China Construction Bank, Bank della Cina e Banca agricola della Cina. Banca di Cina. Secondo i dati di Standard & Poor’s, le attività totali di queste quattro società ora superano i 17,32 trilioni di dollari e le loro attività totali sono superiori del 16,88% rispetto all’anno precedente.

Il sistema bancario cinese ha subito importanti cambiamenti negli ultimi due decenni, rendendo le istituzioni finanziarie più simili alle loro controparti occidentali. Tuttavia, le operazioni finanziarie sono ancora strettamente controllate dal governo, in particolare attraverso la banca centrale della People’s Bank of China (PBOC).La People’s Bank of China non è solo responsabile della pianificazione e dell’attuazione delle operazioni cinesi Politica monetaria, Ma mantiene anche tutti i sistemi di compensazione, pagamento e regolamento nel settore bancario, oltre alla supervisione Amministrazione statale dei cambiOppure SAFE, per formulare politiche valutarie. Sebbene siano quotate in borse pubbliche, ciascuna delle quattro grandi banche è ancora interamente o principalmente di proprietà di imprese statali e ha sede a Pechino.

Qui, forniamo una panoramica delle quattro principali banche in Cina e nel mondo.

Punti chiave

  • Le quattro maggiori banche del mondo sono tutte cinesi.
  • Le quattro maggiori banche in Cina, classificate in base alla dimensione delle attività, sono Industrial and Commercial Bank of China, China Construction Bank, Agricultural Bank of China e Bank of China.

ICBC

La prima classificata è la Industrial and Commercial Bank of China (ICBC).Misurata dal totale delle attività, è la più grande società bancaria multinazionale del mondo: a partire dal rapporto annuale 2020, le sue attività superano i 5 trilioni di dollari ——Ma non è da meno in altri campi, con più di 440.000 dipendenti. La banca è stata fondata nel 1984 come società per azioni, come suggerisce il nome, specializzata nella fornitura di prestiti commerciali a produttori, rivenditori, società elettriche e altre imprese.

Nel 2006, ICBC possedeva il più grande del mondo Offerta pubblica iniziale (IPO) del valore di oltre 21 miliardi di dollari USA. È la prima società ad essere quotata sia alla Borsa di Hong Kong che alla Borsa di Shanghai.

ICBC ha più di 400 filiali estere. La principale tra queste è la filiale che ha aperto in Kuwait nel 2014, che è la prima e unica banca cinese del paese. Questa è la quarta filiale della banca in Medio Oriente, con filiali ad Abu Dhabi, Doha e Dubai. Ora ha aggiunto una quinta filiale in Medio Oriente a Riyadh. L’apertura della filiale in Kuwait contribuisce a promuovere la rete di servizi della banca in Medio Oriente ed è considerata un importante traguardo nella strategia di business internazionale della banca.

China Construction Bank

A partire dal 2020, China Construction Bank (CCB) ha 4,35 trilioni di dollari di asset. A partire dal 2020, gestisce quasi 15.000 filiali, con filiali in Lussemburgo (come sede europea della banca), Sud Africa, Corea del Sud, Stati Uniti e Australia.

La banca è una delle banche più antiche della Cina, è stata fondata nel 1954 e all’epoca è stata nominata People’s Construction Bank of China ed è stata ribattezzata nel 1996. Bank of America ha acquisito una quota del 9% nella banca nel 2005, che ha promosso la continua rapida crescita della banca nei prossimi anni (BOA ha venduto il suo capitale finale nel 2013).

13.784 trilioni di dollari USA

Secondo i dati di Standard & Poor’s Global Market Intelligence Corporation, il valore patrimoniale totale delle quattro maggiori banche cinesi nel 2019.alcunialcuni

Banca Agricola della Cina

La Agricultural Bank of China (ABC), a volte chiamata AgBank, è stata fondata nel 1951. Come suggerisce il nome, originariamente finanziava imprese nella Cina rurale, ma recentemente si è diversificata in servizi e prodotti bancari per aziende e consumatori, dalle transazioni valutarie alle carte di credito. La banca ha più di 860 milioni di clienti al dettaglio e più di 23.000 filiali in tutto il mondo, incluse quasi tutte le principali città: Londra, New York, Sydney, Singapore, Seoul e Tokyo. In termini di prestiti, ABC è il terzo fornitore al mondo.

ABC ha un patrimonio di 4,20 trilioni di dollari USA e il numero di dipendenti impiegati è simile a ICBC: da 459.000 a 440.000. Quando è diventato pubblico nel 2010, è stato l’ultimo dei Big Four, battendo il record di ICBC come la più grande IPO del mondo finora, raggiungendo 22,1 miliardi di dollari.

banca di Cina

La Bank of China (BOC) è stata fondata nel 1912 per sostituire la Imperial Bank of China ed è la più antica banca esistente sulla terraferma. Nel 2009, la banca è stata riconosciuta come il secondo fornitore di prestiti in Cina e continua a mantenere questa posizione. Il suo patrimonio totale è di 3,77 trilioni di dollari. La sua attività comprende corporate banking, personal banking, investment banking e assicurazioni. Sebbene non sia più una banca centrale, ha anche ottenuto il permesso di emettere banconote in due regioni amministrative speciali della Cina.

Bank of China è considerata la più internazionale di tutte le banche in Cina perché ha filiali in ogni continente abitato del mondo. Opera in 61 paesi e territori, tra cui Canada, Stati Uniti e l’intero Regno Unito. Nel 2010, Bank of China New York Branch ha fornito prodotti in RMB agli americani ed è diventata la prima grande banca cinese a investire in RMB negli Stati Uniti

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *