L’economia dell’energia solare

[ad_1]

I combustibili fossili, ovvero petrolio greggio, gas naturale e carbone, sono la più grande fonte di energia del mondo.Nonostante sia un Risorse non rinnovabiliA causa dell’economia e dell’affidabilità dei combustibili fossili, la domanda di combustibili fossili è ancora elevata. Dal riscaldamento e illuminazione delle case ai veicoli di rifornimento, i combustibili fossili svolgono un ruolo indispensabile nella produzione di energia e nell’economia globale.

Nonostante i grandi progressi nell’innovazione tecnologica, l’energia sostenibile non ha ancora sostituito i tradizionali combustibili fossili.Motivare energia rinnovabile Approvato, il governo ha imposto crediti d’imposta sull’energia solare ed eolica e, fino a poco tempo fa, i loro costi erano molto più alti dello status quo.

Tuttavia, a causa dell’aumento della produzione, dei sussidi governativi e dei problemi ambientali sempre più gravi, i costi diretti dell’energia solare ed eolica per i consumatori sono diminuiti. In effetti, alcuni mercati forniscono ai consumatori energia rinnovabile più economica dei combustibili fossili. Sebbene l’energia eolica (come i parchi eolici) sia utilizzata principalmente per scopi commerciali, l’energia solare ha usi commerciali e residenziali.

Punti chiave

  • I combustibili fossili continuano a dominare il consumo energetico degli Stati Uniti, con l’energia solare che rappresenta il 2,3% del consumo totale di energia.
  • Sebbene attualmente ci siano solo due tipi di tecnologia solare (solare termico e fotovoltaico), il forte calo dei costi dell’energia solare introdurrà un’esplosione di installazioni solari fotovoltaiche negli Stati Uniti nei prossimi cinque anni.
  • L’azienda sta anche investendo molto nei sistemi di energia solare, contribuendo all’economia ottimistica dell’energia solare.

Il vero costo dei combustibili fossili

Sebbene sia difficile determinare una data esatta, molte stime indicano che i combustibili fossili saranno esauriti entro 100 anni; olio Entro il 2052, gas naturale al 2060, carbone al 2090.alcuniSebbene le fonti di carbone, gas naturale e petrolio greggio continuino a deteriorarsi, il consumo di combustibili fossili non lo è.

Tra tutte le fonti energetiche, i combustibili fossili superano le energie rinnovabili e energia nucleareNel 2019, i combustibili fossili hanno rappresentato circa l’85% di tutto il consumo energetico, rispetto all’80% del 2014.alcuniI combustibili fossili non solo non sono rinnovabili, ma causano anche vari impatti ambientali negativi. La combustione di combustibili fossili è il principale produttore di anidride carbonica prodotta dall’uomo e ha dato un contributo significativo al cambiamento climatico.alcuniGli effetti notevoli includono il riscaldamento globale, lo scioglimento dei ghiacci artici, l’innalzamento del livello del mare e i bassi raccolti.alcunialcuni

Costo economico cumulativo

Sebbene gli Stati Uniti spendano ogni anno più di 1 trilione di dollari in combustibili fossili, gli effetti dannosi della loro combustione continuano ad accumulare costi economici. In effetti, solo nel 2015 gli Stati Uniti hanno speso 649 miliardi di dollari in sussidi ai combustibili fossili.alcuniGli studi hanno dimostrato che l’inquinamento atmosferico in Europa provoca una perdita economica annuale di 1,6 trilioni di dollari USA in malattie e morte.alcunialcuni

Combinando le spese per i combustibili fossili, i costi per l’assistenza sanitaria e il degrado ambientale, si stima che il vero costo annuale dei combustibili fossili in tutto il mondo sia di 5,2 trilioni di dollari.alcunialcuni

Economia solare

Sebbene l’energia rinnovabile rappresenti solo una piccola parte del consumo totale di energia, gli Stati Uniti sono il principale consumatore di energia rinnovabile. Tuttavia, nonostante l’aumento dell’energia solare disponibile negli ultimi 10 anni, l’energia solare rappresenta ancora solo il 2,3% del consumo totale di energia degli Stati Uniti.L’energia solare è anche in ritardo rispetto all’energia idroelettrica ed eolica nelle fonti energetiche rinnovabili preferite, rappresentando l’11,5% del consumo totale di energia rinnovabile degli Stati Uniti nel 2019 La percentuale dell’importo.alcunialcuni

Attualmente esistono solo due tipi di tecnologia solare in grado di convertire l’energia solare in energia: l’energia solare termica e quella fotovoltaica. I collettori solari assorbono la radiazione solare per riscaldare le case o l’acqua. Gli impianti fotovoltaici utilizzano la luce solare per sostituire o integrare l’energia elettrica fornita dalla rete pubblica.

Usa l’energia solare

Fino a poco tempo, i sistemi solari erano disponibili solo per i ricchi o fanatici. Tuttavia, a causa del forte calo dei costi, l’uso diffuso di sistemi di pannelli solari sta diventando una realtà. All’inizio degli anni 2000, il costo medio dei sistemi solari negli Stati Uniti era di 10 dollari per watt.alcunialcuni

Nel 2017, l’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) ha pubblicato un rapporto chiamato “Costi di generazione di energia rinnovabile nel 2017”, che ha rivelato che il costo del solare fotovoltaico (PV) è stato ridotto a $ 0,10 per kilowattora.alcunialcuni

L’obiettivo dell’Ufficio per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili degli Stati Uniti è quello di rendere i costi di generazione dell’energia solare competitivi con la produzione di energia tradizionale senza sussidi entro il 2020. A partire dal 2017, il costo del solare fotovoltaico (FV) su larga scala è sceso a $ 0,06 per kilowattora (kWh). Gli obiettivi di costo per il solare su scala residenziale e commerciale sono ridotti rispettivamente a 0,16 USD e 0,11 USD per kWh. (In confronto, l’elettricità generata da combustibili fossili era in genere da $ 0,05 a $ 0,17 per kWh nel 2017).alcunialcunialcunialcuni

Di conseguenza, il numero di impianti fotovoltaici installati in spazi residenziali e commerciali negli Stati Uniti è aumentato notevolmente. Dal 2008 ad oggi, la capacità solare è aumentata da 0,34 GW a 97,2 GW.alcunialcuni

Crescita globale

Poiché sempre più paesi riconoscono gli effetti dannosi della combustione di combustibili fossili, il consumo di energia solare sta aumentando a livello globale. L’aumento della concorrenza nel settore dell’energia solare ha portato a un forte calo dei costi di installazione.

Molte delle maggiori economie, tra cui Stati Uniti, Cina, India e diversi paesi europei, hanno già implementato l’energia solare. Per controllare l’inquinamento, la Cina ha investito di più nel campo delle energie rinnovabili e ha installato un gran numero di impianti fotovoltaici.

L’India, anch’essa afflitta dall’inquinamento, si è posta l’obiettivo di raggiungere 175 GW di energia rinnovabile entro il 2022.alcuniAllo stesso tempo, la capacità degli impianti solari fotovoltaici negli Stati Uniti dovrebbe più che raddoppiare nei prossimi cinque anni.alcunialcuni

Grande affare

Anche le grandi aziende stanno investendo in sistemi solari riutilizzabili. Walmart (Classificazione dei rifiuti), Verizon (VZ) E mela (AAPL) Alcuni negozi, uffici e strutture sono stati convertiti all’energia solare.alcuniNella più grande transazione di acquisto solare di sempre, Google ha acquistato 1.600 megawatt di elettricità da 18 diversi fornitori nell’autunno del 2019.alcunialcuni

Sebbene l’energia solare continui a rappresentare una piccola parte dell’approvvigionamento energetico complessivo, i settori residenziale e commerciale stanno lentamente accettando l’energia rinnovabile.Poiché i prezzi continuano a diminuire, si prevede che i sistemi solari diventino più comuni. In Europa, il prezzo per kilowattora dovrebbe scendere da 4 a 6 centesimi nel 2025 e ulteriormente a 2 centesimi nel 2050.alcunialcuni

Solare fotovoltaico

Supponendo che la previsione sia corretta, il solare fotovoltaico diventerà una delle fonti di energia più economiche. Man mano che i prezzi scendono, l’IEA stima in modo prudente che i sistemi solari forniranno il 5% del consumo globale di elettricità nel 2030 e saliranno al 16% entro il 2050.alcuniLa realizzazione di questa visione richiede l’aumento della capacità solare globale da 150 GW nel 2014 a 4.600 GW nel 2050. Si eviteranno quindi 6 miliardi di tonnellate di anidride carbonica ogni anno.alcunialcuni

Stime recenti, come quelle della finlandese Lappeenranta University of Technology, indicano che entro il 2050 l’energia solare potrebbe rappresentare il 76% del consumo globale di elettricità.alcunialcuni

Con l’aumento della produzione di energia rinnovabile, le persone sono sempre più impegnate a ridurre le emissioni di gas serra derivanti dalla combustione di combustibili fossili. Molte città e paesi del mondo si sono impegnati a ridurre le emissioni di gas serra dell’85% entro il 2050, inclusa New York City.alcuniL’obiettivo della California è raggiungere il 40% entro il 2030.alcunialcuni

Credito d’imposta

Sebbene i sistemi solari siano ora più convenienti, gli usi residenziali e commerciali continuano a ricevere sussidi governativi. Negli Stati Uniti, Credito d’imposta sulle energie rinnovabili Ridurre l’onere fiscale degli utenti solari.Un tipo contribuente A seconda del periodo di utilizzo dell’immobile, per gli impianti che forniscono servizi per lo spazio occupato, può essere richiesto un credito del 30%, 26% o 22% per le spese ammissibili. Il governo degli Stati Uniti applica lo stesso credito all’energia eolica e ai sistemi geotermici.alcunialcuni

Molti paesi europei impongono Tariffa incentivante Piano per aumentare l’attrattiva dei sistemi di energia rinnovabile. Secondo il piano tariffario feed-in, i proprietari di sistemi di energia rinnovabile possono riscuotere i pagamenti dal governo. I costi sono calcolati per kilowattora (kWh) e i prezzi variano in base al paese/regione.alcunialcuni

Linea di fondo

Nella maggior parte dei casi, l’impegno per le risorse rinnovabili proviene da individui, grandi aziende e nazioni. Oltre all’energia solare, aziende come Google (Google) e l’Amazzonia (Amazon) Ha promesso di utilizzare l’energia eolica per alimentare gli impianti della società. Poiché le grandi aziende, gli individui e i paesi continuano a passare alle energie rinnovabili, si prevede che l’impatto ambientale negativo della combustione di combustibili fossili sarà ridotto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *