L’era in cui Lionel Messi e l’FC Barcelona si separarono è finita

[ad_1]

Aggiornamento Lionel Messi

Lionel Messi (Lionel Messi) è la forza principale del successo del Barcelona Football Club per più di un decennio.Lascerà lo Spanish Football Club, dove ha trascorso tutta la sua carriera e ha vinto tutti i principali trofei e onorificenze personali.

Il Barcellona ha detto giovedì che Messi, ampiamente considerato come uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, lascerà a causa di “ostacoli finanziari e strutturali” e ha accusato i regolamenti finanziari attuati dalla Liga, che si colloca tra i primi due in Spagna e richiede il squadra per controllare le sue spese.

Il Barcellona ha dichiarato in una dichiarazione che Messi e il Barcellona avevano originariamente pianificato di firmare un nuovo contratto giovedì, ma alla fine i giocatori e il club sono stati costretti a separarsi, aggiungendo che entrambe le parti “si rammaricano profondamente” della loro rottura. La Liga ha rifiutato di commentare.

“Sebbene FC Barcelona e Lionel Messi abbiano raggiunto un accordo e le due parti abbiano chiaramente intenzione di firmare un nuovo contratto oggi, a causa di ostacoli finanziari e strutturali (regolamenti della Liga), ciò non può accadere”, ha affermato il Barcellona. “A causa di questa situazione, Messi non rimarrà all’FC Barcelona. Entrambe le parti si rammaricano che i desideri dei giocatori e del club non vengano realizzati alla fine”.

Secondo il quotidiano spagnolo El Mundo, le entrate totali del nazionale argentino dal 2017 al 2021 hanno superato i 555 milioni di euro. Pressione finanziaria A Barcellona.

Il club catalano ha avuto una perdita netta di quasi 100 milioni di euro nella stagione 2019-20 ed è stato il primo club ad essere colpito dall’epidemia perché le sue entrate di 855 milioni di euro sono state inferiori al miliardo di euro fissato nel suo budget. Il suo debito è salito a oltre 1 miliardo di euro. A giugno il club ha approvato un rifinanziamento del debito di 525 milioni di euro.

In campo, il Barcellona è terzo nella Liga, la peggiore prestazione dal 2008. Dal 2015 non vince la Champions League europea, il campionato per club più prestigioso d’Europa.

Pochi giorni fa, il presidente del Barcellona Joan Laporta ha dichiarato che il club “deve garantire” che Messi resti e che il processo sia “sulla strada giusta”. Il presidente ha anche chiesto “maggiore flessibilità” nella Liga.

Nonostante il legame a lungo termine di Messi con il Barcellona, ​​​​l’anno scorso il giocatore ha detto al club che voleva andarsene, ma alla fine ha deciso di rimanere Evita controversie legali.

Il giorno prima della partenza di Messi, La Liga e il gruppo di private equity statunitense CVC Capital Partners hanno raggiunto un’operazione da 2,7 miliardi di euro per acquisire una quota di minoranza in una nuova entità che gestirà la trasmissione, la sponsorizzazione e i diritti digitali della lega.

Il Barcellona e i rivali del Real Madrid sono coinvolti in una disputa con il piano della Liga per lasciare la Super League europea.Entrambe le parti riceveranno circa 260 milioni di euro ciascuna dall’accordo con il CVC.

Parte di questa transazione è vista come un modo per ottenere il sostegno del Barcellona, ​​che è finanziariamente limitato dalle regole della Liga e non può effettuare acquisizioni o rinnovi di alto profilo.

Giovedì il Real Madrid ha criticato l’accordo con il CVC, mettendo in dubbio la sua legittimità e accusando la Lega spagnola di aver negoziato l’accordo all’insaputa del club.

La società calcistica spagnola non ha ancora votato l’accordo tra La Liga e CVC. Pochi mesi fa, il massimo campionato di calcio italiano di Serie A ha rifiutato un accordo simile.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *