L’esperimento Covid in Inghilterra: il jab può combattere un’infezione in rapida crescita?

[ad_1]

L’Inghilterra è sull’orlo del collasso Un esperimento di salute pubblica senza precedentiPerché si sta preparando a rimuovere quasi tutte le restrizioni Covid-19 mentre il numero dei casi aumenta in modo esponenziale.

Il segretario alla salute Sajid Javid ha dichiarato martedì alla Camera dei Comuni che il “muro di protezione” della vaccinazione ha permesso di porre fine alle restrizioni sul distanziamento sociale e “sappiamo le difficoltà sanitarie, sociali ed economiche che comportano”.

Sebbene alcuni scienziati abbiano elogiato il primo ministro britannico Boris Johnson per aver compiuto il passo finale della roadmap di sblocco il 19 luglio July Annunciato lunedì, Altri hanno espresso vari gradi di cautela o vigilanza.

Di cosa sono preoccupati gli esperti?

Il professor Lawrence Young, virologo della Warwick Medical School, ha dichiarato: “Il muro protettivo fornito dalla vaccinazione non è forte: è influenzato dall’aumento del numero di casi, dai ricoveri e dalla minaccia emergente di nuove varianti di resistenza ai vaccini”. “Questo è un gioco. Grande scommessa.”

Calum Semple, professore di medicina all’Università di Liverpool e membro del gruppo consultivo scientifico del governo Sage, ha espresso solidarietà. “Non direi che questa è una scommessa, è più di un rischio calcolato”, ha detto.

Il professor Richard Ted dell’Imperial College di Londra ha affermato che i virologi temono che i vaccini vengano utilizzati “per prevenire le malattie umane, non lo scopo principale dei vaccini, che di solito prevengono le infezioni in primo luogo”.

Ha detto: “Utilizzare questi vaccini nel modo attuale per rilasciare il nostro comportamento porterà un rischio molto reale, ovvero promuovere la fuga delle mutazioni, queste mutazioni saranno più resistenti ai vaccini e potrebbero essere più contagiose”. “Nessuna ammissione . Questo è giocare con il fuoco.”

Azra Ghani, professore di epidemiologia delle malattie infettive all’Imperial College di Londra, è d’accordo. “Lasciando che il virus si diffonda tra le persone, stiamo creando le condizioni perfette per scegliere le mutazioni che consentono al virus di sfuggire al vaccino”, ha affermato. “Pertanto, questa strategia potrebbe non solo rappresentare un rischio per l’Inghilterra, ma potrebbe anche ostacolare la lotta globale contro la pandemia”.

Quali sono le prospettive per casi, ricoveri e decessi?

Le prospettive non sono così chiare come mai negli ultimi 15 mesi. Il professore associato Adam Kucharski ha dichiarato: “C’è incertezza durante tutta la pandemia, ma siamo in una situazione in cui non solo la trasmissione complessiva è cambiata, ma anche le potenziali relazioni tra i diversi flussi di dati. Come infezioni, casi e ricoveri”. Epidemiologia delle malattie infettive, London School of Hygiene and Tropical Medicine.

I tre principali gruppi universitari che forniscono consulenza modellistica al governo del Regno Unito aggiorneranno i propri dati questa settimana. La loro ultima previsione pubblicata a metà giugno ha mostrato risultati ampi. Ciò dipende dall’efficacia del vaccino contro Delta e altre nuove varianti, dalla durata dell’immunità, dalla capacità di diffondere il virus e dalla misura in cui le misure preventive come le persone che indossano maschere e il distanziamento sociale dopo la fine delle restrizioni legali.

Il numero attuale di infezioni raddoppia ogni 9-10 giorni.Javid ha detto martedì che il numero di nuovi casi al giorno potrebbe essere Quadruplicato in estate a 100.000. Sebbene il vaccino abbia ridotto il tasso di mortalità da circa lo 0,8% prima dell’inizio della vaccinazione allo 0,1% di oggi, 100.000 casi si tradurranno in circa 3.000 ricoveri e 100 decessi ogni giorno.

I leader ospedalieri hanno affermato che un nuovo coronavirus di questa portata eserciterà una notevole pressione sul servizio sanitario nazionale. I letti extra e le risorse necessarie per prendersi cura di questi pazienti saranno dirottati dall’eliminazione dell’arretrato non Covid.

Quanto velocemente può essere rafforzata la barriera vaccinale?

Matt Linley, analista senior presso la società di analisi delle scienze biologiche Airfinity, ha affermato che il governo dovrebbe raggiungere l’obiettivo di fornire a ogni adulto la prima iniezione e di somministrarne due terzi entro il 19 luglio. iniezione. Eseguirà anche doppie pugnalate su ogni adulto entro la metà di settembre.

A causa della fornitura limitata dei due vaccini mRNA di BioNTech/Pfizer e Moderna, è impossibile lanciarli più velocemente.

Il grafico mostra che il governo sembra essere sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo di vaccinare completamente i due terzi degli adulti entro il 19 luglio.

Il CEO di Airfinity Rasmus Bech Hansen (Rasmus Bech Hansen) ha affermato che il Regno Unito ha uno dei tassi di accettazione dei vaccini più alti al mondo. “L’alto tasso di assorbimento tra i giovani ci ha sorpreso. Il nostro modello è più conservativo”.

Il governo sta davvero invocando di nuovo l’immunità di gregge?

“È chiaro che la politica del governo si basa su una nuova forma di strategia di immunità del gregge”, ha affermato martedì Kevin Courtney, segretario generale congiunto della National Education Alliance. “Sperano che l’aumento dei tassi di vaccinazione e l’aumento dei tassi di infezione durante l’estate riducano il numero di casi perché nessuno può essere infettato”.

Il portavoce del primo ministro ha negato di perseguire l’immunità di gregge, affermando: “Questo non è l’obiettivo politico del governo. Stiamo fornendo la prima e la seconda dose in tutte le fasce di età”.

Il grafico mostra che il numero di casi di Covid nel Regno Unito è molto più alto rispetto ad altri paesi

Per alcune persone, l’immunità di gregge è diventata una frase sconcia perché significa lasciare che l’infezione infuri tra la folla senza prestare sufficiente attenzione al dolore causato.

Ma la politica è essenzialmente quella di costruire l’immunità tra la popolazione, mirando a fornire quanta più immunità possibile attraverso la vaccinazione piuttosto che l’infezione incontrollata, in modo che alla fine i casi inizino a diminuire, perché il virus incontra troppe persone non protette.

Segnalazione aggiuntiva di George Parker

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *