L’hash rate di Bitcoin continua a diminuire, Ethereum potrebbe superare Bitcoin, vulnerabilità DeFi e pull pull sono ancora molto attive Autore: BTC Peers

[ad_1]

Revisione settimanale: l’hash rate di Bitcoin continua a diminuire, Ethereum potrebbe superare Bitcoin, le vulnerabilità DeFi e il tappeto pull sono ancora molto attive

  • Il tasso di hash di Bitcoin è sceso al livello più basso dal 2019. Allo stesso modo, la difficoltà di mining della rete è diminuita di quasi il 28%, il calo maggiore dal lancio di Bitcoin nel 2009.
  • Ricardo Pliego, una delle persone più ricche del Messico, supporta Bitcoin e ha rivelato che sta lavorando con la sua banca per diventare la prima istituzione ad accettare criptovalute di punta. Si può dire che la dichiarazione del miliardario abbia spinto le autorità messicane a farsi avanti e a ribadire il divieto delle criptovalute.
  • I legislatori paraguaiani hanno chiarito il suo sostegno a Bitcoin e hanno sottolineato che le risorse digitali non avranno corso legale nel paese, ma saranno regolamentate. Naturalmente, c’è un critico di Bitcoin nell’angolo che ha elogiato questa decisione. L’economista della Johns Hopkins University Steve Hank ha definito una buona idea la decisione di regolamentare Bitcoin.
  • Ark Invest di Cathie Wood ha stretto una partnership con 21Shares, un emittente di prodotti negoziati in borsa europei, per richiedere un ETF Bitcoin.
  • Craig Wright ha vinto una causa con il fondatore di Bitcoin.org (alias Cobra). Pertanto, quest’ultimo è stato costretto a cancellare il white paper di Bitcoin dal suo sito web.
  • La senatrice statunitense Cynthia Lummis ha elogiato Bitcoin come una possibile strategia di pensionamento. Il senatore ha anche invitato i minatori a trasferirsi nel Wyoming.
  • Un membro del Congresso degli Stati Uniti ha proposto di conferire alla corte il potere di revocare le transazioni crittografiche.
  • La mining farm di Bitcoin Argo ha ricevuto un prestito di 20 milioni di dollari per costruire una struttura in Texas.
  • Il “decano della valutazione” di Wall Street crede che Bitcoin come valuta abbia fallito miseramente. Allo stesso modo, un altro membro del Congresso degli Stati Uniti ha chiesto al governo di chiudere tutte le criptovalute a causa della loro elevata volatilità.
  • Dopo che NYDIG e NCR (NYSE:) hanno raggiunto un accordo, circa 650 banche negli Stati Uniti saranno ora in grado di fornire servizi Bitcoin diretti ai propri clienti.
  • Dopo che la Cina ha represso le criptovalute, i minatori di Bitcoin non sono stati gli unici a scaricare le loro attrezzature minerarie. Sul sito cinese sono state vendute anche piccole centrali idroelettriche.
  • Bitcoin ha registrato la sua peggiore performance nel secondo trimestre dal 2018.
  • L’Iran sta valutando un divieto di pagamento in Bitcoin.
  • Circa il 44% dei gestori patrimoniali istituzionali ritiene che il prezzo di chiusura di Bitcoin quest’anno sarà inferiore a $ 30.000.
  • Per la prima volta nella storia, Ethereum ha superato Bitcoin nell’attività di indirizzamento.
  • Secondo Mike Novogratz, in futuro Ethereum potrebbe sostituire Bitcoin come la più grande criptovaluta del mondo.
  • I dati mostrano che il saldo di Ethereum sugli scambi di criptovalute è sceso a un livello molto basso, riducendo così il rischio di vendite importanti.

Altre notizie

  • Il team di BTC PEERS ha discusso approfonditamente di come la blockchain di UNA può risolvere il problema dell’inquinamento globale da diverse prospettive. Allo stesso modo, abbiamo discusso di come YDragon rimodella il campo degli investimenti in criptovalute attraverso la diversificazione del portafoglio.
  • I regolatori britannici hanno vietato lo scambio di Binance. La lotta di Binance con i regolatori si estende anche alla SEC thailandese e ai regolatori delle Isole Cayman, i primi che hanno intentato un procedimento penale contro le operazioni senza licenza dell’exchange.
  • Il governo ucraino ha approvato una nuova legge che pone la sua valuta digitale allo stesso livello della moneta a corso legale.
  • La scorsa settimana è stato attaccato il protocollo DeFi SafeDollar sulla blockchain Polygon. Gli aggressori hanno rubato quasi 250.000 dollari USA.
  • Nonostante l’instabile ambiente normativo delle criptovalute in India, ci sono ancora più investitori indiani che entrano nel settore, con un aumento di quasi il 20.000% nell’ultimo anno. Allo stesso tempo, è difficile per gli exchange indiani ottenere servizi bancari.
  • Il principale exchange di criptovalute Coinbase è diventato la prima azienda ad ottenere una licenza di custodia di criptovaluta in Germania.
  • Il team dietro l’accordo DeFi WhaleFarm ha rapidamente attratto investitori dopo aver eseguito un tiro a tappeto. Sono stati rubati più di $ 2 milioni di investitori e il prezzo dei token è crollato di quasi il 100%.
  • Robinhood ha annunciato i dettagli della sua prossima IPO.

Continua a leggere BTC Peers

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati facendo affidamento su dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *