L’incendio dilagante dell’Oregon è il più grande di dozzine di incendi negli Stati Uniti e continua a crescere Reuters

[ad_1]

4/4

© Reuters. Un aereo antincendio ha lanciato sostanze chimiche ritardanti di fiamma sul Bootleg Fire a Bligh, Oregon, USA il 15 luglio 2021, ed è tornato alla base in una grande quantità di fumo. REUTERS/Mathieu Lewis-Rolland

2/4

Autori: Deborah Bloom e Steve Gorman

Klamath Falls, Oregon (Reuters) – Un incendio dilagante ha infuriato nel sud dell’Oregon per più di una settimana ed è stato a malapena controllato, costringendo i vigili del fuoco a ritirarsi per il quarto giorno consecutivo mentre si espandeva nello stato per oltre un secolo Il quinto incendio più grande, Lo hanno detto venerdì i funzionari forestali.

L’incendio di Bootleg è il più grande di dozzine di incendi che bruciano sulla terraferma degli Stati Uniti occidentali e ha bruciato più di 241.000 acri di terra, un’area che supera di gran lunga l’area territoriale di New York City.

L’ironia è che il fumo del fuoco che ha avvolto la maggior parte dell’area potrebbe indebolire leggermente l’impatto di un’altra ondata di caldo che dovrebbe verificarsi nelle Montagne Rocciose questo fine settimana, che si diffonderà nel Montana e nell’Idaho. , Wyoming, Utah e parti di Colorado.

Dall’eruzione del 6 luglio vicino alle cascate di Klamath, a circa 250 miglia (400 chilometri) a sud di Portland, il fuoco di Bootleg ha bruciato legna secca e si è diffuso nella foresta nazionale di Fremont-Venema e nella sua diffusione. Il motivo è in fase di accertamento.

Le autorità affermano che le fiamme hanno distrutto almeno 21 case e 54 altri edifici. Venerdì, il dipartimento forestale dell’Oregon ha elencato più di 5.000 case come minacciate, con un aumento di circa 3.000 rispetto al giorno prima.

Il portavoce dell’agenzia Marcus Kaufman ha affermato che questo numero rappresenta che con l’espansione del fuoco, più comunità potrebbero essere danneggiate. Tuttavia, ci sono meno case che corrono un pericolo immediato, specialmente sul lato sud dell’incendio, dove il personale ha ottenuto un successo maggiore.

Di conseguenza, il numero di case evacuate con la forza venerdì è stato ridotto di circa la metà a poco più di 200, mentre circa 2.700 erano in stato di allerta.

Il commando ha recintato il 7% dell’area circostante l’incendio. Ma i funzionari hanno affermato che bassa umidità, vegetazione secca e raffiche hanno contribuito all’incendio estremo, costringendo i vigili del fuoco a evacuare il bordo anteriore della scena dell’incendio per il quarto giorno consecutivo venerdì.

“La gamma di potenza di fuoco di Bootleg è lunga più di 200 miglia. Questo è un gran numero di linee che devono essere costruite e mantenute”, ha detto il comandante dell’incidente Rob Allen in una nota.

Ha detto che il clima caldo, secco e ventoso dovrebbe peggiorare durante il fine settimana, mentre i meteorologi prevedono che sta arrivando un’altra grande ondata di caldo occidentale. Questa è la quarta volta dall’inizio di giugno. La tribù ha sede in alcune parti del montagne e altipiani ed entra lunedì.

A causa della forte domanda di personale e attrezzature nel nord-ovest del Pacifico e della carenza di risorse disponibili, sono stati assegnati a Bootleg più di 1.900 vigili del fuoco e una dozzina di elicotteri, oltre a cisterne e bulldozer.

Secondo il National Interagency Fire Center di Boise, Idaho, dei 70 principali incendi attivi elencati giovedì, Bootleg è stato il più grande di sempre, bruciando più di 1 milione di acri in 12 stati. Secondo i dati forestali statali, è anche la quinta foresta più grande mai registrata in Oregon dal 1900.

A partire da mercoledì, il Boise Center ha classificato il suo “Livello nazionale di preparazione agli incendi boschivi” al n. 5, che è il più alto dei suoi cinque livelli, il che significa che la maggior parte delle risorse antincendio statunitensi sono attualmente dispiegate in tutto il paese.

Questa situazione significa che la stagione annuale degli incendi ha iniziato a essere estremamente intensa e la maggior parte della regione occidentale ha registrato un clima estremamente secco e temperature elevate da record nelle ultime settimane.

Gli scienziati hanno affermato che la crescente frequenza e intensità degli incendi boschivi è dovuta principalmente all’aumento delle temperature elevate con sintomi di siccità a lungo termine e cambiamenti climatici.

Il fuoco della pirateria è così grande che genera il proprio clima. I cumuli di fuoco torreggianti sono formati dall’umidità condensata, che viene aspirata dalla vegetazione in fiamme e dall’atmosfera circostante attraverso il pennacchio di fumo della fiamma, e produce fulmini e forti venti.

Allen ha detto che una nuvola come questa è improvvisamente “crollata” venerdì, diffondendo le braci a est della zona principale dell’incendio, spingendo le due comunità a emettere ulteriori avvisi di evacuazione.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *