L’indice S&P 500 e l’indice Nasdaq stabiliscono nuovi massimi ravvicinati dopo il verbale della riunione della Fed Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: La Borsa di New York è stata scattata il 16 aprile 2021 a Manhattan, New York City, USA. REUTERS/Carlo Allegri

Caroline Valletkevich

I titoli azionari di New York (Reuters)-Usa hanno chiuso in rialzo mercoledì.Dopo che i verbali dell’ultima riunione della Fed hanno indicato che i funzionari potrebbero non essere pronti per un inasprimento, sia le azioni statunitensi che l’indice Nasdaq hanno raggiunto nuovi massimi di chiusura.

Secondo i verbali della riunione politica della Fed di giugno, i funzionari della Fed ritengono che ulteriori sostanziali progressi nella ripresa economica siano “generalmente considerati ancora da realizzare”, ma concordano sul fatto che se l’inflazione o altri rischi diventano realtà, dovrebbero essere preparati a agire.

Brad McMillan, chief investment officer di Waltham Commonwealth Financial Network, ha dichiarato: “Penso che questa sia una serie di note accomodanti ed efficaci perché pensano che nel complesso non abbiano abbastanza fiducia nella situazione per apportare modifiche”. , Massachusetts.

Dopo i verbali della riunione della Fed, i rendimenti dei titoli del Tesoro USA sono leggermente diminuiti, mentre i mercati azionari sono per lo più leggermente aumentati.

Il verbale della riunione riflette la divergenza della Fed nell’affrontare i nuovi rischi di inflazione, ma il tasso di disoccupazione è ancora relativamente alto.

Dopo l’incontro e la dichiarazione del mese scorso, gli investitori hanno iniziato ad aspettarsi che la Fed si stringesse più velocemente del previsto.

Wall Street è sempre stata preoccupata per l’inflazione: negli ultimi giorni di negoziazione gli investitori si sono alternati tra titoli value e titoli growth legati all’economia.

I titoli di crescita e quelli di valore sono entrambi aumentati mercoledì, mentre i titoli industriali e i titoli dei materiali hanno portato guadagni nell’indice S&P 500.

L’indice S&P 500 è salito di 104,42 punti o dello 0,3% a 34.681,79 e l’indice S&P 500 è aumentato di 14,59 punti o dello 0,34% a 4.358,13 ed è aumentato di 1,42 punti o dello 0,01% a 14.665,06.

(Grafico: Nasdaq, spx ha sovraperformato il mercato, Dow è in ritardo, https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/oakvedjmbpr/MicrosoftTeams-image%20(14).png)

L’autorità di regolamentazione del mercato cinese ha affermato di aver inflitto multe a diverse società Internet come Didi Global, Tencent e Tencent. Alibaba (New York Stock Exchange:) Impossibile segnalare le prime operazioni di fusione e acquisizione per l’approvazione.

Le azioni quotate di Didi negli Stati Uniti sono scese del 4,6%, estendendo il calo di quasi il 20% di martedì.

Il rapporto tra il numero di azioni in calo e il numero di azioni in aumento sul New York Stock Exchange è 1,02:1; al Nasdaq, il rapporto di 1,92:1 favorisce i ribassisti.

L’indice Standard & Poor’s 500 ha toccato 71 massimi da 52 settimane e nessun nuovo minimo; l’indice Nasdaq Composite ha toccato 84 nuovi massimi e 121 nuovi minimi.

Il volume degli scambi delle borse statunitensi è stato di 10,04 miliardi di azioni, mentre il volume medio degli scambi dell’intera giornata di negoziazione negli ultimi 20 giorni di negoziazione è stato di 10,7 miliardi di azioni.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *