L’intera unità di controllo della folla della polizia di Portland si dimette dopo aver perseguito gli agenti di polizia Reuters

[ad_1]


Kanishka Singh

(Reuters)-Tutti i membri della squadra di controllo della folla della polizia di Portland si sono dimessi dalle loro posizioni nel dipartimento dopo essere stati accusati di aggressione per presunto uso illegale della forza durante le proteste dello scorso anno.

“Il 16 giugno 2021, i dipendenti del dipartimento di polizia di Portland che erano membri del Rapid Response Team (RRT) hanno lasciato le loro posizioni volontarie e non hanno più formato una squadra”, ha dichiarato giovedì la polizia di Portland e ha aggiunto che questi dipendenti continuare nelle loro normali attività.

Secondo una dichiarazione di giovedì, il dipartimento ha circa 50 dipendenti che, oltre ai loro compiti quotidiani con la polizia, ne sono anche membri.

All’inizio di questa settimana, un gran giurì ha accusato la polizia di Portland di aggressione, che i pubblici ministeri hanno descritto come “uso eccessivo e illegale della forza” durante le proteste della scorsa estate.

L’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Multnomah ha dichiarato che l’agente di polizia di Portland Corey Budworth è stato incriminato martedì per un’aggressione di quarto grado causata dall’incidente dell’agosto 2020. Un reato.

Secondo il quotidiano Oregon, l’accusa segna la prima volta che la polizia di Portland è stata accusata di aver aggredito o sparato a qualcuno durante la protesta.

La Portland Police Association ha descritto la decisione come “guidata politicamente” e ha affermato che l’ufficiale di polizia “è stato coinvolto in un fuoco incrociato tra i leader della città guidati dall’agenda e un sistema di giustizia penale politicizzato”.

L’anno scorso, dopo la morte dell’afroamericano George Floyd (George Floyd), Portland ha vissuto mesi di proteste contro il razzismo, morto quando un poliziotto si è inginocchiato sul suo collo per più di 8 minuti.

Per mesi, la città è diventata un luogo di fermento, con manifestanti per i diritti civili, anarchici e antifascisti che si sono scontrati con la polizia e, occasionalmente, con milizie di destra e sostenitori dell’allora presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

La polizia di Portland ha annunciato disordini durante molteplici manifestazioni e ha arrestato diverse persone durante questi mesi.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *