L’investitore americano Calvi è stato dichiarato colpevole di corruzione dal tribunale russo

[ad_1]

Aggiornamento Michael Calvi

Uno dei più famosi investitori stranieri della Russia condannato per corruzione Leggenda legale Questo è diventato un simbolo della reputazione del paese come luogo spesso pericoloso per gli affari e ha suscitato richieste di riforme radicali del suo sistema giudiziario.

Michele CalviGiovedì, un cittadino statunitense è stato dichiarato colpevole da un giudice di Mosca, che ha affermato che lui e i suoi coimputati erano colpevoli di “abuso di potere, e l’importo era particolarmente elevato”.

Calvi e i suoi sei colleghi di Baring Oriental, uno dei maggiori investitori russi, hanno negato le accuse di frode a una banca di 2,5 miliardi di rupie (33 milioni di dollari). I loro sostenitori affermano che l’indagine è stata guidata da un concorrente politicamente connesso a causa di una disputa commerciale senza prove.

Il giudice dovrebbe pronunciare il suo verdetto giovedì. Il procuratore di stato ha chiesto una condanna a sei anni con sospensione della pena dopo aver sostenuto che la squadra di Calvi ha prodotto un gran numero di documenti che dimostrano la sua innocenza e dimostrano quanto sia riuscito a coprire i presunti crimini.

Calvi è stato arrestato nel 2019 Scioccato la comunità imprenditoriale russa La sua detenzione preventiva e il processo sono stati criticati da noti dirigenti e funzionari russi. Dicono che il caso di Calvi mostri la necessità di riformare il sistema legale, che viene spesso abusato nelle controversie commerciali o utilizzato per costringere i concorrenti a cedere i beni.

Personaggi legati al Cremlino, tra cui Kirill Dmitriev, capo del fondo sovrano russo, lavorano dietro le quinte per garantire la sicurezza di Calvi Rilasciato dalla detenzione Dopo essere stato arrestato. Dmitriev crede che l’immagine di imprigionare uno dei pochi grandi investitori stranieri in Russia sarà la campana a morto dell’ambiente imprenditoriale del paese.

Ma il presidente Vladimir Putin ha sostenuto pubblicamente il caso e ha espresso il suo sostegno all’avversario del Bahrain Oriental nella disputa bancaria Artem Avetisyan, un protetto di uno dei consiglieri economici senior del presidente russo.

Queste accuse sono state successivamente Downgrade Calvi è stato rilasciato dagli arresti domiciliari. Ma secondo persone che hanno familiarità con la questione, a causa delle pressioni delle forze dell’ordine, erano riluttanti ad ammettere di aver commesso un errore e l’accusa è culminata nel verdetto di giovedì.

Il portavoce di Putin Dmitry Peskov ha dichiarato il mese scorso che sebbene il Cremlino stia prestando molta attenzione al verdetto, il trattamento di un uomo d’affari straniero “non avrà un impatto significativo sull’ambiente generale degli investitori del paese”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *