L’NBA vuole ospitare tornei di metà stagione, ma ha bisogno di più incentivi – shareandstocks.com

[ad_1]

In gara 7 del secondo turno della Eastern Conference al Barclays Center il 19 giugno, Kevin Durant #7 dei Brooklyn Nets ha tirato per pareggiare il punteggio e forzare gli straordinari PJ Tucker #17 dei Milwaukee Bucks Difendere negli ultimi secondi della regola, a Brooklyn, New York City nel 2021.

Elsa | Getty Images

Byron Sproul, dirigente della National Basketball Association, ha ancora del lavoro da fare prima del prossimo accordo sui diritti dei media della lega. L’NBA vuole aumentare il copyright e potrebbe essere utile sviluppare nuovi concetti per attirare il pubblico.

La promozione del campionato di metà stagione da parte della lega è un’opzione, ma deve acquisire slancio nell’intero gruppo di proprietà. Lo staff del calcio avrà voce in capitolo e si uniranno anche altri collegi elettorali (dirigenti delle squadre, sponsor). Poi ci sono gli storici del basket ei tradizionalisti che faranno i capricci.

È stato qui che il commissario NBA Adam Silver ha incaricato Spruell di aiutare a sviluppare il progetto per il torneo di metà stagione. Ma i primi segnali indicano che ha bisogno di più incentivi per farlo funzionare.

Quali sono i vantaggi per il pubblico?

Il concetto di torneo di metà stagione della NBA deriva dalla sua osservazione della International Football League. Anche i club di basket europei hanno aderito alle partite in stile torneo e un dirigente della squadra NBA ha sottolineato che questi giochi sono stati supportati dai fan.

Il concetto includerà fasi a gironi, essenzialmente una versione migliorata della stagione regolare, in cui le squadre che si comportano bene saranno invitate a partecipare al torneo di metà stagione. L’NBA sta testando questa idea in occasione del 25° anniversario della WNBA e la chiama”Commissioners Cup di mezza stagione. “

I giocatori della WNBA si divideranno un montepremi di $500.000. La squadra vincitrice ha ricevuto $ 30.000 per giocatore, il secondo classificato ha ricevuto $ 10.000 per giocatore e l’MVP del campionato della Commissioner’s Cup ha ricevuto $ 5.000. Google È lo sponsor principale del campionato WNBA.con Amazon È un media partner che trasmetterà giochi in streaming sul suo servizio video Prime.

L’NBA voleva questo concept nel suo 75esimo anniversario, ma la pandemia ha cambiato tutto. Pertanto, quest’anno, i dirigenti della lega studieranno il clamore del sistema di gioco WNBA.

“Questa è un’idea lungimirante”, ha detto un dirigente dei media di lunga data John Costner la partita di. “Penso che vedremo di più”.

L’NBA utilizzerà il denaro come principale incentivo per il personale della squadra e i giocatori. I funzionari dell’Alleanza sperano che questo modello di business basato sulla ricompensa possa promuovere i giocatori a partecipare alla competizione. Aumentare i compensi per gli enti di beneficenza dei giocatori, in particolare le organizzazioni di giustizia sociale, può aiutare a ottenere il loro riconoscimento.

La domanda è: cosa porta al pubblico? Cosa farà guardare le partite di metà stagione, specialmente quando sta giocando la National Football League? In che modo l’NBA terrà coinvolti i fan?

Dopo che il vicepresidente dell’NBA Mark Tatum ha vinto l’NBA Draft nella lotteria del Draft NBA 2021 tenutasi presso l’NBA Entertainment Studio di Secaucus, nel New Jersey, il 22 giugno 2021, i Detroit Pistons hanno vinto.

Steve Freeman | National Basketball Association | Getty Images

Aggiungi scelta

Kosner ha guidato i media digitali a ESPN fino al 2017 e ha sottolineato che i consumatori hanno più scelte oltre allo sport. Il Covid-19 ha interrotto il consumo di sport e gli spettatori hanno identificato altre opzioni di intrattenimento. Per i campionati al di fuori della NFL, è necessaria l’innovazione intorno ai loro prodotti. Anche se significa rompere la tradizione.

“Devi convincere le persone ad avere un motivo per guardare”, ha detto Kessner. “Devi rendere il tuo prodotto il migliore possibile, perché non sei più in competizione con un’altra opzione sportiva: questo è tutto ciò che le persone possono vedere e possono fare”.

Nel ciclo degli sport autunnali e invernali, la stagione di gioco NBA 82 è diventata un po’ stantia. Ha alcuni momenti, come il gioco di Natale, e la produzione di Turner Sports giovedì sera è molto interessante. Ma il riposo dei giocatori è ancora un problema, che influenzerà il gioco nazionale.

La sua top star LeBron James (LeBron James) si è trasferita a ovest senza successo.

In questa stagione, la lega ha una media di 1,3 milioni di telespettatori nelle partite nazionali di ESPN, ABC e TNT. Covd-19 ha influito su questo, ma i numeri prima della pandemia: nella stagione 2018-19, l’NBA ha avuto una media di 1,79 milioni di telespettatori. L’anno prima che James lasciasse l’Est (2017-18), la media era di 1,89 milioni.

Gli indicatori di rating sono un po’ difficili da capire: i prodotti NBA hanno ottenuto ottimi risultati nei playoff 2020-21, compresi i rating stabili. Con James e i Los Angeles Lakers.

Ma per espandere la partecipazione e aumentare l’interesse per il torneo di metà stagione, alcune persone nel circolo della lega hanno proposto l’idea di aumentare le scelte al draft.

L’NBA può piazzare scelte al draft tra la 14a e la 15a posizione per proteggere le squadre della lotteria e aumentare le risorse per le squadre che vincono i tornei. La lega può chiamarlo “Commissioner Cup Draft” o altri sponsor di denominazione per pagare i diritti di denominazione.

Il draft premierà le squadre che rimangono competitive all’inizio della stagione regolare. Crea una risorsa per i proprietari del team che i dirigenti possono utilizzare in possibili scenari di transazione. Alla fine, questo crea coinvolgimento, perché i canali social sono pieni di fan NBA che studiano modi per migliorare la squadra attraverso scambi e bozze.

Byron Spruell, presidente delle operazioni della lega, parla alle finali NBA 2017 Caring for Heritage Project a Cleveland, Ohio.

David Road | National Basketball Association | Getty Images

La NBA ha preso in considerazione questa idea, ma finora non ha ricevuto abbastanza sostegno. La gente è preoccupata che ci possa essere un rimbalzo e l’uso di fuoriclasse per potenziare squadre eccezionali. Se ci sono squadre come Lakers e Brooklyn Nets, molte persone si aspettano di vincere qualsiasi partita. Ma in un gioco in stile knockout, simile al gioco NCAA March Madness, anche una squadra forte può avere una brutta notte.

Un altro dirigente della squadra ha favorito un aumento delle scelte al draft. Personalmente chiamo questo concetto il torneo NBA Commissioner’s Cup, e ogni partita è la settima.

Spettatori che hanno assistito a gara 7 dei playoff più recenti: il numero medio di spettatori per i Nets contro i Milwaukee Bucks è stato di 6,9 milioni. Gli inferiori Atlanta Hawks hanno eliminato la squadra forte, i Philadelphia 76ers. La settima partita ha attirato 6,2 milioni di spettatori. I playoff sono divertenti e attirano gli appassionati di sport.

Kessner ha detto che i ko possono aiutare anche nella stagione regolare.Ha accettato di unire le scelte e ha aggiunto che questo torneo “ha creato un altro evento [sports] L’entità scommettente sarà entusiasta. Quindi penso che questa sia una buona idea e spero che possano farlo. “

“Questo è uno spettacolo di qualità migliore”, ha detto Neil Pearson, l’ex presidente di CBS Sports. “Non riesco a immaginare che il pubblico si opporrà o non lo guarderà. L’idea di un torneo di metà stagione è molto allettante perché può creare partite più emozionanti e più competitive che potrebbero non esistere nella stagione regolare”.

NBA punta sulla pazienza

Tuttavia, Pearson, che ora è professore di gestione sportiva alla Columbia University, ha avvertito degli infortuni.

Le partite da torneo possono aumentare il livello di intensità e costringere i giocatori a giocare durante gli infortuni, altrimenti potrebbero restare a guardare. Dopotutto, i playoff NBA sono il periodo più importante dell’anno. Se un giocatore chiave si infortuna in un torneo ad alta pressione, il campione potrebbe essere a rischio.

Ma con i giusti incentivi, la lega crede che anche i migliori giocatori saranno disposti ad aiutare i compagni di squadra a guadagnare di più.

Mentre l’NBA continua a progettare il progetto, la bozza di compensazione potrebbe tornare al tavolo delle trattative. Allo stesso modo, il piano è studiare come il concetto può essere utilizzato insieme ad altri attributi, inclusi elementi dell’African Basketball League.

Anche configurare le partite in casa e in trasferta sarà una sfida, e anche determinare quale parte del calendario installare il torneo è fondamentale. Alcune persone parlano di invitare club europei. E metti il ​​gioco del bussare in un posto, probabilmente Las Vegas. Se Spruell e Silver svilupperanno la logistica del torneo e i proprietari e i giocatori saranno d’accordo, i funzionari della lega credono che la pazienza gli permetterà di crescere tra i fan.

La NBA ha riacceso l’interesse per l’All-Star Game. I finalisti sono un concetto interessante. Ora sta esplorando i suoi 82 giochi per renderlo ancora più emozionante.

Kessner ha dichiarato: “Se organizzano un torneo rischioso a metà stagione, attirerai l’attenzione della gente”.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *