Lo straordinario gruppo della famiglia Barclays soppesa l’offerta pubblica iniziale per ripagare il debito di Greenhill

[ad_1]

L’impero al dettaglio della famiglia Barclays sta ripagando completamente il suo debito nei confronti di Greensill Capital, poiché pesa la quotazione della seconda più grande società di e-commerce nel Regno Unito.

Secondo una persona vicina alla società, l’offerta pubblica iniziale potrebbe avvenire già dal prossimo anno, sebbene una vendita parziale di azioni sia ancora un’opzione

STJ Advisors è stata nominata per lavorare con la società prima che la società possa diventare pubblica, il che segnerà la prima volta che la famiglia renderà pubblica un’attività. Secondo Sky News, l’offerta pubblica iniziale potrebbe dare alla famiglia una manna di 4 miliardi di sterline La notizia ha riportato per prima la potenziale quotazione.

Shop Direct Holdings Limited, la società madre di Very, prende in prestito pesantemente Capitale di Greenhill, Questa società finanziaria della catena di approvvigionamento è fallita a marzo, diventando uno dei più grandi scandali finanziari di quest’anno.

La società ha annunciato venerdì che SDHL rimborserà tutti i debiti in sospeso alla direzione di Greensill.

Il gruppo ha preso in prestito da Greensill in parte per investire in un nuovo magazzino vicino a Derby. Credit Suisse ha recentemente investito molto nei prodotti obbligazionari di Greensail e il suo ultimo aggiornamento per gli investitori mostra che due società strettamente correlate hanno circa 300 milioni di dollari di debiti insoluti, la maggior parte dei quali scaduti.

Grande vantaggio dal boom dello shopping online pandemico Con il lockdown e i problemi di salute, le abitudini di acquisto sono cambiate.

Gli ultimi documenti finanziari della società per l’anno conclusosi a giugno 2020 mostrano che le entrate sono aumentate del 2,9% a 2 miliardi di sterline e l’utile ante imposte è stato di 48 milioni di sterline, la prima volta dal 2017, rispetto a una perdita di 185 milioni dell’anno precedente. STERLINA INGLESE.

Nel 2019, il revisore di Shop Direct ha avvertito che a causa del ritardo nell’iniezione di denaro da parte di Barclays, c’era “significativa incertezza” sul fatto che il rivenditore britannico potesse continuare a operare.

Nel corso degli anni, la famiglia Barclays è stata coinvolta in una feroce disputa. Sir Frederick Barclays Risolto il litigio con suo figlio quest’anno Il defunto fratello gemello David, ha ritirato la causa contro di loro perché la sua conversazione è stata intercettata Il Ritz di Londra.

Il Ritz, venduto nel 2020, un tempo faceva parte del più grande impero Barclays, che comprendeva hotel, compagnie di navigazione, giornali e vendita al dettaglio online.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *