L’Organizzazione panamericana della sanità afferma che l’America sta affrontando un’epidemia non vaccinata Reuters

[ad_1]

© Reuters. Il 19 luglio 2021, un operatore sanitario ha vaccinato una donna con la prima dose del vaccino Moderna COVID-19 all’ospedale Saint Damian di Port-au-Prince, ad Haiti. REUTERS/Ricardo Arduengo

Julia Sims Cobb

Bogotà (Reuters)-L’Organizzazione Panamericana della Sanità (PAHO) ha dichiarato mercoledì che le Americhe stanno affrontando una pandemia non vaccinata perché ha avvertito che i paesi con bassi tassi di vaccinazione stanno vedendo un aumento di COVID-19 e ha nuovamente chiesto donazioni di vaccino.

“Stiamo affrontando una pandemia non vaccinata e l’unico modo per fermarla è espandere la vaccinazione”, ha detto Carissa Etienne, direttrice dell’Organizzazione panamericana della sanità, durante un briefing settimanale. “I vaccini sono fondamentali, anche se non esiste un vaccino, è efficace al 100%”.

Ha affermato che solo il 15% delle persone in America Latina e nei Caraibi è stato completamente vaccinato, aggiungendo che questo numero maschera che alcuni paesi come Honduras e Haiti non hanno nemmeno raggiunto il tasso di vaccinazione dell’1%.

Etienne ha nuovamente invitato i paesi con dosi sufficienti a distribuirli ai paesi bisognosi il prima possibile.

“Ovviamente abbiamo bisogno di più vaccini e ne abbiamo bisogno ora”, ha detto. “Attualmente, la donazione del vaccino è davvero l’unico modo per molti paesi della nostra regione di ottenere rapidamente la dose richiesta”.

“Per favore, non aspettare di avere una dose extra. Devi condividere ciò che hai ora”, ha detto Etienne.

Ha aggiunto che l’inizio delle vaccinazioni ad Haiti – l’assassinio del presidente haitiano Jovenel Moise e il più profondo tumulto dopo l’assassinio – hanno evidenziato che i paesi sono pronti ad accettare donazioni di vaccini.

Jarbas Barbosa, vicedirettore dell’Organizzazione panamericana della sanità, ha affermato che entro la fine di luglio il meccanismo COVAX invierà altri 3,7 milioni di dosi di vaccino ai paesi della regione.

Ha aggiunto che la Pan American Health Organization sta lavorando a stretto contatto con gli Stati Uniti per superare le sfide logistiche della consegna delle donazioni.

Etienne ha affermato che le Americhe hanno riportato 967.000 nuovi casi e 22.000 morti la scorsa settimana, un leggero calo ogni settimana.

Ha affermato che i casi nella maggior parte dell’America centrale e nelle isole minori dei Caraibi stanno accelerando, mentre il numero di casi e decessi a Cuba è in aumento e ci sono ancora punti caldi nelle regioni amazzoniche della Colombia e del Perù.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *