L’UE è vicina all’accordo su una tregua tra l’Irlanda del Nord e il Regno Unito sulla carne refrigerata

[ad_1]

L’Unione europea e il Regno Unito stanno per raggiungere un accordo di cessate il fuoco sulle ispezioni delle merci che attraversano il Mare d’Irlanda, una mossa che farà sì che le questioni a lungo termine sull’attuazione dell’accordo sulla Brexit rimangano irrisolte.

La Commissione europea dovrebbe estendere il periodo di grazia di tre mesi prima che le restrizioni entrino in vigore Esportazione di prodotti a base di carne fresca fredda Il diplomatico ha detto dall’Inghilterra all’Irlanda del Nord.

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, quando mercoledì il commissario UE per la Brexit Maros Sefcovic ha parlato con i diplomatici, ha fatto una valutazione relativamente ottimistica delle prospettive di raggiungere un’intesa ad interim con Londra.

L’estensione proposta dall’UE sarà soggetta a un’ampia gamma di condizioni, tra cui l’impegno della Gran Bretagna a cercare soluzioni più sostenibili e a lungo termine per il commercio tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord e misure per garantire che il mercato unico non sia minacciato.

Se approvata dal Consiglio dell’Unione europea, questa estensione segnerà l’avvertimento del primo ministro britannico Boris Johnson al vertice del G7 all’inizio di questo mese che non esiterà a sospendere parte dell’accordo Brexit dell’Irlanda del Nord a meno che all’inizio di questo mese sia ora di aggiornare.L’UE smette di occuparsi di questo problema “La teologia è dura” Metodo.

Questo Accordo dell’Irlanda del Nord Evita di ripristinare il confine commerciale nord-sud in Irlanda, ma effettua nuove ispezioni sulle merci dal Regno Unito all’Irlanda del Nord per impedire loro di attraversare la regione ed entrare nel mercato unico dell’UE.

L’UE consente solo il commercio di prodotti a base di carne trasformati congelati e dispone di un “periodo di grazia” per consentire Continua a vendere salsicce britanniche, la carne macinata e i bocconcini di pollo dell’Irlanda del Nord scadranno alla fine di giugno.

Il Regno Unito sostiene che l’Unione Europea voglia attuare controlli sugli scambi tra le due componenti del Paese in maniera ingiustamente restrittiva.

Tuttavia, il governo britannico è più ottimista sul fatto che accetterà un accordo temporaneo per estendere il periodo di grazia, sebbene non sia stato ancora confermato formalmente.

“Abbiamo sentito voci più positive, anche se non è stato scolpito nella pietra. Come altri periodi di grazia, prevediamo di estenderlo di tre mesi a settembre”, ha affermato un alto funzionario del governo.

Lord David Frost, Segretario di Stato per la Brexit, Martedì, la commissione speciale per gli affari esteri ha dichiarato ai membri del Congresso: “Abbiamo proposto un’estensione del periodo di grazia per la carne congelata. Il periodo di grazia scadrà presto. So che entrambe le parti stanno considerando questo molto attivamente. Non lo so voglio lasciarlo a chiunque. L’impressione che non stia succedendo nulla. Succedono molte cose. La partecipazione in una o due aree è più difficile in altre aree”.

I gruppi commerciali colpiti dallo stallo hanno affermato di accogliere con favore qualsiasi azione per posticipare il divieto, ma hanno ripetutamente avvertito che se non ci sarà un accordo veterinario, una soluzione temporanea non promuoverà il commercio.

Shane Brennan, amministratore delegato della Cold Chain Federation, che rappresenta l’industria della logistica refrigerata, ha affermato che l’estensione è un segno di dialogo costruttivo, ma deve essere utilizzata per trovare soluzioni, in particolare accordi veterinari per carne e prodotti lattiero-caseari.

“Ritardi temporanei, esenzioni parziali e processi digitali complessi non sono sufficienti per dare alle aziende la fiducia per riavviare il commercio. Senza questo, le aziende più piccole ne risentiranno”, ha affermato.

Odan Connolly, direttore della Northern Ireland Retail Union, ha affermato che l’estensione sarebbe un “buon inizio”, ma entrambe le parti devono condurre campagne politiche per creare un ambiente commerciale stabile per le imprese e le famiglie nell’Irlanda del Nord.

“Le aziende sono frustrate dal fatto che possiamo vedere soluzioni, come il Trusted Trader Program, ma non abbiamo portato avanti le campagne politiche richieste. L’estensione è una mossa gradita e un buon inizio, ma è necessario altro ——E sii veloce”, Ha aggiunto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *