L’utile netto intermedio di Yitai Coal (03948.HK) attribuibile alla società madre è aumentato del 258,91% a 2,631 miliardi di RMB

[ad_1]

Condividi questo articolo!

Data: 25 agosto 2021 alle 11:31

[Caihua News Agency]Yitai Coal (03948.HK) ha annunciato che per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2021, l’utile operativo totale è stato di circa 20.139 milioni di RMB (unità, lo stesso sotto), un aumento su base annua del 30,8% . L’utile netto attribuibile ai proprietari della capogruppo è stato di circa 2,631 miliardi di yuan, con un incremento anno su anno del 258,91%. L’utile base per azione è di 0,8087 yuan; non viene pagato alcun dividendo.

Durante il periodo di riferimento, in termini di produzione di carbone, la società ha fatto piani generali in termini di funzionamento e miglioramento della gestione dell’amministrazione fiduciaria delle miniere di carbone, ottimizzazione della configurazione delle risorse e delle attrezzature, gestione tecnica e aggiornamento dei servizi e miglioramento completo del funzionamento e della gestione del lavoro, e si è adoperato per migliorare la gestione della tecnologia di produzione, la guida e i livelli di servizio. In termini di trasporto e vendita di carbone, nel contesto del “doppio controllo” dell’industria energetica e dei maggiori sforzi di protezione ambientale del paese, l’azienda ha ottimizzato la sua struttura di clienti, ha integrato attivamente le fonti di carbone attraverso il commercio e ha dato priorità alla consegna e all’adempimento di regioni chiave e accordi chiave a lungo termine; allo stesso tempo, adeguare ulteriormente la struttura contrattuale, mantenere i canali di vendita liberi e migliorare la capacità dell’azienda di resistere ai rischi di mercato.

Nel settore della chimica del carbone, sulla base del mantenimento del funzionamento sicuro e stabile delle apparecchiature, l’azienda ha svolto attivamente lavori come la riduzione dei costi e la creazione di benefici basati su una gestione raffinata, migliorando il vantaggio competitivo in termini di costi del settore chimico del carbone; migliorando la costruzione di fabbriche intelligenti per dare impulso allo sviluppo del settore chimico del carbone Trasformazione digitale e dell’informazione. Durante l’esplorazione di nuove tecnologie e nuovi percorsi di processo, rafforzeremo la tecnologia e la gestione della proprietà intellettuale per proteggere la nostra competitività di base.

Nella seconda metà del 2021, con la continua ripresa della macroeconomia, il consumo giornaliero delle centrali elettriche continua a funzionare ad un livello elevato e si sovrappongono i picchi di stoccaggio del carbone estivo e invernale.La volontà delle centrali di ricostituire lo stoccaggio nel periodo successivo è ancora forte, e la domanda fondamentale di carbone termico è ben sostenuta. La situazione della sicurezza e della tutela dell’ambiente dal lato dell’offerta si è progressivamente stabilizzata: con la regolamentazione dei prezzi delle materie prime da parte del Paese, i prezzi del carbone termico nella seconda metà dell’anno dovrebbero tornare alla razionalità, sullo sfondo delle pressioni politiche e del sostegno fondamentale. La società presterà molta attenzione alle dinamiche di mercato, seguirà tempestivamente e comprenderà le politiche di regolamentazione del paese sull’industria del carbone e i cambiamenti politici sulla gestione delle risorse minerarie e rafforzerà la capacità di analizzare il mercato del carbone. Attraverso l’espansione e il rafforzamento dei settori della produzione di carbone, delle ferrovie e della chimica del carbone dell’azienda, aumenta attivamente la propria forza e massimizza la creazione di maggiore valore per gli azionisti dell’azienda.

Borsa di Hong Kong originale

Per saperne di più

Condividi questo articolo!

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *