Lyft, Uber paga le spese legali per i conducenti denunciati per divieto di aborto in Texas

[ad_1]

Austin, Texas: Lyft Inc e Uber Technologies Inc sosterranno tutte le spese legali per i conducenti di società di trasporto passeggeri perseguite in base a una nuova legge del Texas che vieta quasi completamente l’aborto.I CEO di queste due società hanno espresso venerdì.

Green ha dichiarato su Twitter che Lyft donerà anche 1 milione di dollari a Planned Parenthood, un fornitore di servizi sanitari per donne. https://twitter.com/logangreen/status/1433872421254098945?s=20.

“Questo è un attacco all’accesso delle donne all’assistenza sanitaria e alla scelta”, ha detto Green della nuova legge del Texas.

Il CEO di Uber Dara Khosrowshahi ha risposto all’annuncio di Green su Twitter che la sua azienda pagherà le spese legali dei conducenti allo stesso modo https://twitter.com/dkhos/status/1433894081487273987?s=20, grazie a Green per aver preso l’iniziativa.

Il divieto https://www.reuters.com/world/us/us-supreme-court-declines-block-texas-abortion-ban-2021-09-02 è entrato in vigore nelle prime ore di mercoledì, lasciando l’applicazione ai singoli cittadini , Abilitazione loro di citare in giudizio chiunque abbia offerto o “aiutato o favorito” un aborto sei settimane dopo. Ciò può includere conducenti che inconsapevolmente portano le donne in cliniche per aborti.

I cittadini che vincono tali cause avranno diritto ad almeno $ 10.000.

I fornitori di aborto hanno affermato che la legge potrebbe portare a centinaia di costose azioni legali che sono logisticamente difficili da difendere.

Mercoledì, il CEO di Match Group, proprietario di Tinder, e la piattaforma di appuntamenti rivale Bumble Inc, hanno dichiarato che stanno creando fondi per aiutare i dipendenti del Texas a cercare cure per l’aborto al di fuori dello stato.

(Segnalazione di Tina Bellon ad Austin, Texas; montaggio di Richard Chang e Rosalba O’Brien)

Per saperne di più



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *