Mentre i mercati azionari globali subiscono un colpo, l’oro ottiene una spinta

[ad_1]

Giovedì scorso, i future sull’oro hanno attirato alcuni acquisti di rifugio sicuro poiché gli investitori hanno reagito al verbale della riunione del Federal Open Market Committee di mercoledì, che ha mostrato che i responsabili delle politiche monetarie dovrebbero iniziare a allentare alcuni piani monetari allentati entro la fine dell’anno.

Il verbale della riunione della Fed del 27-28 luglio ha evidenziato il recente rapporto, che ha sottolineato che sempre più persone vogliono ridurre l’acquisto di 120 miliardi di dollari USA in buoni del Tesoro USA e titoli garantiti da ipoteca ogni mese, il che può essere visto come una cattiva idea. per l’oro, ma porta anche pressione al sentimento rialzista degli asset rischiosi e sostiene l’acquisto di oro.

Giovedì, dicembre d’oro
GCZ21,
+0,5%

GC00,
+0,5%

Dopo essere sceso dello 0,2% mercoledì, il suo prezzo di negoziazione è stato di $ 5,90, o dello 0,3%, a $ 1.790,30 per oncia.

L’oro è salito a causa dei futures sull’indice azionario statunitense
YM00,
-0,84%

Fai notare che il Dow Jones Industrial Average è sceso drasticamente
giù,
-1,08%
,
Indice Standard & Poor’s 500
Arpione,
-1,07%

E l’indice composito Nasdaq
confrontare,
-0,89%
.

Anche le preoccupazioni per la diffusione di varianti delta altamente contagiose di COVID-19 hanno messo sotto pressione le azioni perché Studia all’Università di Oxford Sulla base dei dati del mondo reale, l’efficacia del vaccino contro il coronavirus nelle varianti delta è ridotta.

Tuttavia, come misurato dall’ICE Dollar Index, il commercio dell’oro è stato soppresso dal rafforzamento del dollaro USA, in aumento dello 0,2%
DXY,
+0,23%
.
Un dollaro USA più forte può minare l’appetito delle attività denominate in quella valuta, come l’oro.

Fawad Razaqzada, analista di mercato di ThinkMarkets, ha scritto in un rapporto di ricerca: “L’oro è stretto tra due forze e l’impatto del dollaro più forte è compensato dalla domanda di rifugio sicuro”.

Allo stesso tempo, il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni
TMUBMUSD10Y,
1,247%

Era dell’1,22%, in calo di 5 punti base, evidenziando la corsa delle persone ad acquistare beni ritenuti sicuri e contribuendo ad aumentare i prezzi dell’oro, poiché i rendimenti più bassi contribuiscono ad aumentare la domanda di metalli non redditizi.

Secondo Carlo Alberto De Casa, analista di mercato di Kinesis, “1.790 dollari USA sono ancora una zona di resistenza chiave per l’oro”.

L’analista ha scritto: “Il superamento significativo di questa soglia riporterà l’oro al precedente range di trading di $ 1.790-1.820, che include i prezzi nelle prime settimane di luglio”.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *