Mentre il fuoco continuava a diffondersi, gli incendi turchi hanno bruciato case e cenere Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Foto d’archivio: il 29 luglio 2021 è scoppiato un incendio boschivo vicino alla città di Manavgat, a est di Antalya, la città turistica turca. REUTERS/Kaan Soyturk

2/2

Mert Ozcan

Manawat (Reuters) – Pochi giorni dopo che un violento incendio nel sud della Turchia ha cacciato la sua famiglia dalla loro casa di 40 anni, Mohamed Demir è tornato sabato e ha trovato un edificio bruciato, proprietà bruciate e ceneri.

Dopo che i peggiori incendi degli ultimi anni hanno spazzato l’area, gli unici oggetti identificabili erano letti a molle, scale, sedie di metallo e alcuni utensili da cucina, alcuni dei quali stavano ancora bruciando quattro giorni dopo l’epidemia di mercoledì.

La casa di Demir si trova vicino a Manavgat, una piccola città sulla costa mediterranea, non lontano da Antalya, una popolare destinazione turistica.I funzionari hanno detto che questa settimana sono scoppiati quasi 100 incendi nel sud e nell’ovest della Turchia, uno dei quali è stato alimentato da un grande incendio e da un forte venti Il fuoco.

“Il fuoco si è esteso alle alture e si è infuriato all’improvviso”, ha detto Demir a Reuters mentre si guardava intorno tra le macerie di una casa costruita nel 1982. “Siamo dovuti fuggire nel centro di Manavgat. Poi siamo tornati per trovare una casa del genere”.

“Questo è il nostro (unico) risparmio degli ultimi 39-40 anni. Ora abbiamo solo i vestiti che indossiamo, io e mia moglie. Non c’è niente da fare. Questo è il momento in cui non c’è parole”.

La società televisiva turca CNN ha dichiarato che il bilancio delle vittime dell’incendio di sabato è salito a sei e due vigili del fuoco sono stati uccisi mentre cercavano di controllare l’incendio a Manavgat.

Le immagini satellitari mostrano che il fumo degli incendi di Antalya e Mersin si sta diffondendo sull’isola di Cipro, a circa 150 chilometri (100 miglia) di distanza.

Durante la calda estate, gli incendi sono comuni nel sud della Turchia, ma le autorità locali affermano che l’area coperta dai recenti incendi è molto più ampia.

Con ondate di calore mortali, inondazioni e incendi che si verificano in tutto il mondo, le persone chiedono sempre più azioni urgenti per ridurre le emissioni di anidride carbonica che riscaldano il pianeta.

Il ministro turco dell’agricoltura e delle foreste, Bekir Pakdemirli, ha dichiarato che negli ultimi quattro giorni ci sono stati 98 incendi, di cui 88 sono stati domati.

Gli incendi continuano a verificarsi nelle province costiere meridionali di Adana, Osmaniye, Antalya, Mersin e nella provincia costiera occidentale di Mugla. Mugla è una zona di villeggiatura popolare per turchi e turisti stranieri. Alcuni hotel sono stati evacuati questa settimana.

L’Autorità meteorologica turca ha affermato che le previsioni del tempo mostrano che ci saranno ondate di calore nel Mar Egeo e sulla costa mediterranea e che la temperatura dovrebbe essere da 4 a 8 gradi Celsius superiore alla media stagionale.

La temperatura ad Antalya, la principale provincia di Manavgat, dovrebbe raggiungere i 43-47 gradi Celsius nei prossimi giorni.

Lo scienziato del clima turco Levent Kurnaz ha dichiarato su Twitter: “Il clima è molto caldo e secco. Questo può causare incendi. I nostri più piccoli errori hanno portato a un enorme disastro”.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *